kernel panic con chiavetta USB


m@rco
 Share

Recommended Posts

ieri ho (finalmente ??) avuto il mio primo kernel panic e la cosa mi ha fatto inc**** parecchio.

Premessa: avevo una quindicina di applicazioni aperte da 4-5 giorni (l'ibook lo mando solo in stop alla sera)

Ho inserito la mia solita penna USB e ho copiato dei file sul computer, quindi li ho buttati nel cestino. A questo punto ho pensato bene di cancellarli, però dato che non volevo svuotare il cestino generale ho deciso di usare il terminale:

cd /Volumes/PENNA/.Trash

rm -fr ./

risultato...

file cancellati correttamente ma OS X in bomba completa!

Per chiudere il discorso c'è da dire che l'utente che uso è un utente a privilegi ridotti (cioè non con i privilegi di default)

Grazie per qualsiasi suggerimento che serva a dissipare un po' la delusione per un crash così stupido del sistema

p.s. non accetto commenti del tipo "il terminale non va usato" perchè queste cose su un qualsiasi sistema *nix funzionano senza problemi... :P

p.s.2 al riavvio mi è spuntata fuori la finestrella di notifica del crash, ho cliccato su "resoconto" ma non ho avuto niente in cambio. Mi devo preoccupare ancora di più?

p.s.3 OS X versione 10.4.7; dopo il riavvio ho riparato i permessi e installato la 10.4.8; notare che non la volevo installare fino alla consegna di alcuni lavori proprio per evitare riavvi o problemi!!!)

Link to comment
Share on other sites

15 applicazioni aperte da 4-5 giorni su un iBook...

Ok che sono Mac, ma restano pur sempre dei computer... se ti accorgi che il sistema diventa instabile, un riavviuccio non ha mai ucciso nessuno ;)

Anche io lascio il mio PB acceso a lungo, facendo un bel po' di cose... però quando sento che il tutto rallenta, allora lancio Macjanitor (io uso ancora Panther, dunque ne ho bisogno :o) e riavvio...

Se per te questo costituisce un'onta indelebile... almeno hai dotato il tuo iBook di un buon upgrade di Ram?!

Link to comment
Share on other sites

il pargoletto ha un giga di ram e non ho mai sperimentato rallentamenti.

Non è che non lo spengo per paura di offenderlo, è che ho avuto modo di usarlo intensamente per un po' di giorni.

La cosa che preoccupa è l'accoppiata rm/USB -> crash che secondo me non è stata casuale (ma sinceramente non ho voglia di fare un test per verificarlo!)

Link to comment
Share on other sites

15 applicazioni aperte da 4-5 giorni non possono essere un problema. E' niente: Unix serve bene come server, figurati cosa gli fanno 15 applicazioni per qualche giorno. Oltretutto anche se non fai niente ci sono più di 15 processi attivi. Io praticamente riavvio solo in corrispondenza di update di sistema.

Se la chiavetta è vecchiotta potrebbe essere che implementi malamente lo storage profile, anche se è vero che non dovrebbe succedere niente di grave, in teoria. Io ho provato con la mia: a parte che non ho .Trash ma .Trashes con dentro una cartella presumibilmente nominata con l'id numerico dell'utente, se cancello il contenuto di .Trashes poi mi dà errori se cerco di cestinare altro, se cancello dentro l'altra cartella non ci sono problemi.

Link to comment
Share on other sites

sì scusa, anch'io ho .Trashes solo che dal lavoro non ho OS X e non mi ricordavo.

Il bello è che questa operazione l'avevo già fatta altre volte senza problemi, è questo che mi preoccupa un po'.

Così come mi sembra strano che una access violation (es se provo a cancellare una cartella che non potrei, nel mio caso la Trashes/501) dia questo errore.

Boh, spero che non si ripeta.

Altre idee che mi vengono in mente sono legate al fatto che la chiavetta è formattata FAT32 (quindi magari i permessi sono gestiti peggio) oppure che rm -fr ./ senza file specificati dà errore all'atto del tentativo di cancellazione di "." e ".."

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share