Sign in to follow this  
admin

Vista su Mac, preparate il portafogli

Recommended Posts

Be io lavoro in proprio e sono sono in Microsoft 3 giorni alla settimana come consulente, grazie a Parallels riesco a utilizzare tutti i loro tool interni, già questo mese si sta installando Vista a novembre entra in RTM e nel giro di qualche mese tutti tool funzioneranno solo con Vista, il mio certo è un caso limite ma mi fa comodo poter installarlo sul mio Mac, anche perchè un PC non ho proprio voglia di comprarlo, lo avevo fatto hai tempi quando non c'era alternativa da affiancare al Mac ma adesso non c'è proprio motivo di spendere soldi e spazio inutilmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be io lavoro in proprio e sono sono in Microsoft 3 giorni alla settimana come consulente, grazie a Parallels riesco a utilizzare tutti i loro tool interni, già questo mese si sta installando Vista a novembre entra in RTM e nel giro di qualche mese tutti tool funzioneranno solo con Vista, il mio certo è un caso limite ma mi fa comodo poter installarlo sul mio Mac, anche perchè un PC non ho proprio voglia di comprarlo, lo avevo fatto hai tempi quando non c'era alternativa da affiancare al Mac ma adesso non c'è proprio motivo di spendere soldi e spazio inutilmente.

come giustamente dici saranno pochissimi i casi come il tuo in Italia...il 99% degli utenti installa windows perche non ha voglia di imparare ad usare Mac Os X ma vuole il computer Apple perche è bello (e non sa cosa si perde), perche ha paure (nel 99% dei casi infondate) sulla compatibilita, perche vuole fare i giochi...

la maggior parte di chi ha bisogno per lavoro di win si compera un pc...(da un certo punto di vista, per foprtuna!)

pode

Share this post


Link to post
Share on other sites

come giustamente dici saranno pochissimi i casi come il tuo in Italia...il 99% degli utenti installa windows perche non ha voglia di imparare ad usare Mac Os X ma vuole il computer Apple perche è bello (e non sa cosa si perde), perche ha paure (nel 99% dei casi infondate) sulla compatibilita, perche vuole fare i giochi...

la maggior parte di chi ha bisogno per lavoro di win si compera un pc...(da un certo punto di vista, per foprtuna!)

pode

Caro Pode, la verità sia con te!

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema, più che le licenze da comprare una volta cambiato il computer, sono anche rappresentate dagli upgrade hardware, molto frequenti nei computer desktop con cui si lavora veramente (almeno nel mio caso prima di passare a mac).

Ogni volta che formatto o ogni volta che cambio MB o processore ? Sono proprio curioso di vedere come si comporteranno gli utenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io allo studio dove lavoro usiamo AutoCAD.

Il software di gestione è realizzato per Windows XP dal programmatore. Non credo lo realizzi anche per MAC o per Vista

Quindi per adesso è XP il SO per usato per software appositamente realizzato per uffici, aziende.

Non sempre chi ha un PC cerca la suite Adobe o Microsoft

Win lo installero sul mac per poter giocre quando torno da lavoro (CSS, TF2)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi fosse interessato ad usare Windows Vista su Mac si prepari a mettere mano al portafogli. Le scelte commerciali attuate da Microsoft per il sistema operativo in arrivo potrebbero rendere il suo uso più costoso di quanto non si potesse pensare in precedenza, anche (e soprattutto) per chi lo vuole utilizzare come Os virtuale.

Chi fosse interessato ad usare Windows Vista su Mac, sfruttando le possibilità offerte dai software di virtualizzazione del processore, potrebbe non avere vita facilissima ed essere pronto a mettere mano al portafogli con più frequenza e generosità di quanto prevedibile, e questo non per limitazioni imposte dall’hardware o problemi di compatibilità, ma per la stretta politica di contenimento non solo delle copie illegali, ma anche per il trasferimento del software da un computer all’altro e per il suo utilizzo in ambienti virtuali.

Una delle novità che riguarda molto da vicino il mondo Mac sono le barriere imposte a chi vuole usare i software di virtualizzazione. Le uniche due versioni di Vista utilizzabili come sistema operativo secondario (come succede con Paralleles Desktop) saranno infatti la Business o la Ultimate che costano da 100 a 200$ (sul mercato Usa) in più rispetto alle versioni Home Basic e Home Premium.

Come se questo non bastasse Microsoft ha deciso che le stesse regole di licenza che vigono in ambito di Pc “reali†dove Vista può esere spostato da un Pc ad un altro solo due volte (alla terza si deve comprare una nuova copia di Vista) vigono anche in ambito virtuale. Se questa limitazione non pare rappresentare un grosso problema per gi utenti Pc tradizionali (chi compra una macchina solitamente l’acquista con il sistema operativo Windows installato) non altrettanto si può dire per gli utenti Mac che vogliono usarlo come sistema operativo “guest†in ambiente virtuale.

Chi compra un Mac, infatti, non si troverà (fatto salvo per offerte non ancora all’orizzonte) incluso nella confezione Vista e il risultato sarà che al terzo Mac nuovo oppure semplicemente al terzo Mac su cui sarà stato trasferito Vista, si sarà costretti a ricomprare il sistema operativo ovvero a spendere, se si vuole usare il listino americano, tra i 299 e i 399 dollari.

Se si deciderà di usare, invece, Boot Camp la spesa potrebbe essere inferiore. Nonostante siano in vigore anche in questo caso le limitazioni saranno le stesse che vigono nel mondo Pc (due soli trasferimenti da una macchina all’altra) se non altro si potrà anche scegliere di acquistare la più economica Vista Home Basic che non arriva, sempre sul mercato americano, a 99$.

1. Con Bootcamp, Windows Vista lavora in modo nativo... non virtuale.

Per il resto... HAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

LOL

LMAO

ROTFL

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la cronaca, su eBay si trovano licenze di vista business o ultimate a prezzi indecentemente bassi.

E sempre per la cronaca per la legge italiana la licenza di un software è la fattura/scontrino d'acquisto e raramente il venditore di ebay te la fornisce sopratutto sui prezzi bazza. Senza scontrino/fattura compri una bella copia pirata agli occhi di un controllo della finanza ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la cronaca, su eBay si trovano licenze di vista business o ultimate a prezzi indecentemente bassi.

La licenza di Windows è data dal bollino con sopra il product key. Per tutti i PC di marca con licenza OEM di windows non mi pare che ti diano uno scontrino a parte per la licenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La licenza OEM non è rivendibile.

La licenza OEM è rivendibile. La Microsoft ha dato il 'via libera' mesi fa. Insieme devi comprare un minimo di hardware (solo un cavo SATA).

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Limitazioni previste dalla licenza OEM

La prima limitazione prevista dalla licenza OEM è la non trasferibilità del software separatamente dal PC sul quale è stato preinstallato.

Questo significa che, in caso di rottura o di furto del PC, o di ogni altra situazione che lo rende inutilizzabile, anche la possibilità di utilizzare il prodotto OEM viene compromessa."

Tratto da:

"http://www.microsoft.com/italy/licenze/soluzioni/altre/oem.mspx

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this