Sito apple


grecond
 Share

Recommended Posts

  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Infatti si, sto mistero?

E non mi rispondete"Ma evidentemente non lo conosciamo" perchè non ci credo, in 24,000 utenti qualcuno lo dovrà pur conoscere!!! :D

Beh theskyscared in qualsiasi modo loro si sono fatti il progr, la tua risposta è un circolo, cioè è come dire se lo fanno con iWeb, si sono programmati iWeb e si sono fatti il sito.

Certo che se lo sono fatti loro, non credo che sia un cms, ma un programma cazzuto (scusate il termine) si!!! :D

Link to comment
Share on other sites

Infatti si, sto mistero?

E non mi rispondete"Ma evidentemente non lo conosciamo" perchè non ci credo, in 24,000 utenti qualcuno lo dovrà pur conoscere!!! :D

Beh theskyscared in qualsiasi modo loro si sono fatti il progr, la tua risposta è un circolo, cioè è come dire se lo fanno con iWeb, si sono programmati iWeb e si sono fatti il sito.

Certo che se lo sono fatti loro, non credo che sia un cms, ma un programma cazzuto (scusate il termine) si!!! :D

appunto, non a mano nel senso riga per riga, ma a mano usando programmi loro...

mi viene in mente una sorta di iWeb Pro.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Tomè, un po riflessione, e considerare le persone un po più intelligenti :D

La mia era una domanda con una risposta automatica, cioè "Sono fatti a mano?" "Ma certo che no!".

Dato che ho ancora un po di cervello sano, non tumefatto da computer, televisione, rock e via discorrendo... ci rifletto su ste cose :D

Quindi per questo ho chiesto... altrimenti oggi non creavo questa pagina e facevo la mia bella partitina ad OGame sentendo i Pink Floyd.

Hai mangiato pesante? Non mi è piaciuto molto il tono della tua risposta dato che il mio post non aveva nessuna vena ironica nè polemica.

Se tu scrivi: "Comunque fatto a mano intendo, una bella mattina hanno aperto il textedit e giù di HTML." uno che deve pensare? Più a mano di così!!!

Comunque lasciamo perdere prima di trascinarci dietro per altri n post...

Link to comment
Share on other sites

Ma dai su Maurì, non le comprende le faccine, sono nate appunto per quelle... per far capire il tono scherzoso!!!

Dai su perdono la tua non comprensione, e perdono anche il tuo OT ;) ora ritorniamo a parlare del sito della Apple!!!

Su avanti ragazzi che sono curioso, non ho voglia di mandare una mail a Steve, gli devo ancora 50$ :D

Link to comment
Share on other sites

non so se alcuni di voi siano seri o meno :P

comunque, secondo me sono stati usati (partendo da cio che vediamo noi scendendo a un livello piu basso):

- xhtml + css per impaginare

- ajax per creare interazione e dare maggiori funzionalità all'utente

- xslt + xml per veicolare i dati

- servlet java per creare le pagine dinamiche

- sistema axis sul quale basare le servlet e il loro server tomcat

- un server alla stregua di apache (scommetterei che è proprio lui...)

- database o sql o cisco (sarei in forte dubbio su quali dei due sia stato usato)

- hardware xserve fornito da jobs stesso :P

Naturalmente su tutto questo hanno creato un content manager per facilitare l'invio delle informazioni. Questo quello che penso...e pure molto alla buona perchè di tecnologia dietro c'è nè parecchia

Link to comment
Share on other sites

concordo in toto (o quasi) con Zagher : per mio modesto parere forse non è su servlet java (troppo lento). concordo su xslt,xml, rss e ajax (lo store si aggiorna in tempo 0 , possibile solo con ajax).

DB forse è Cisco, visti i gradi di sicurezza e gestione (immagino che il sito venga iniziato l' aggiornamento prima del keynote ma pubblicato solo dopo...)

in più, credo che tutti i contenuti testo siano sotto forma di xml : ciò potrebbe giustificare un sito universale come layout grafico ma con contenuti specifici per paese (in pratica, il sito italiano non dovrà reimpaginare immagini e altro ma dovrà solo tradurre le pagine nuove inglesi)

Link to comment
Share on other sites

i miei dubbi su php o java riguardano l'architettura del server sul quale poggia. l'xserver dovrebbe essere quasi un tutt'uno con java, per quello ho scelto questo linguaggio. e poi pure per il mascheramento del codice...ma non ho ancora basi fondate per questo...magari se a lavoro non arriva il capo cerco di capirlo :P

edit: è semplicissima la ricerca :)

come è stato detto sfrutta pure i webobjects, e lo si capisce pure dall'icona "made with webobjects" che c'è sul sito apple. Alla pagina della presentazine si va a leggere fra le key features: http://www.apple.com/webobjects/specs.html

Quindi (in teoria) servlet + jsp.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share