Nuovi MacBook Pro Intel Core 2 Duo


Giusound
 Share

Recommended Posts

  • Replies 243
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao ragazzi!!!

E' un piacere scorrere i vostri commenti sul forum!

Sono dibattuto su un dilemma enorme: fino a 2 settimane fa stavo per prendermi un MBP da 15" con 3GB RAM e HD 160GB; poi è uscito il nuovo MB con processori Core2Duo e caratteristiche HW che non sono poi così stratosfericamente differenti (...non uccidetemi... adesso mi spiego).

Io dovrei usarlo per montaggi video e fotoritocco, non a livello professionale ma comunque per lavori di una certa qualità. Non vorrei metterci una settimana per renderizzare scene, effetti grafici, ed altre elaborazioni varie. E quindi il quasito è d'obbligo: considerando che non navigo nell'oro ma che sono interessato alle prestazioni (per gli usi descritti), la differenza di prezzo tra MBP e MB è realmente corrisposdente a differenze nell'uso? O meglio: per l'uso descritto mi accorgerei delle differenze tra l'uno e l'altro o posso tranquillamente risparmiare i soldi (magari per investirli in periferiche, SW, o abbonamento .Mac)?

Non sentitevi responsabilizzati dalle vostre opinioni. Mi interessa sapere il parere di chi ci lavora/convive/mangia ogni giorno... Al di là dei numeri o delle specifiche pubblicate...

Sono nel posto giusto vero??? ;) ;) ;)

Grazie a tutti!

Ciao, N.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Olòrin, se devi fare lavori di grafica e video, il MB non fa proprio per te,

ha una scheda video con soli 64mb e poi è un 13,3 pollici di digonale,

saprai benissimmo come uno schermo sia sempre piccolo quando si lavora

sul video e grafica.

Io opeterei per il MBP (se non ha necessità di traspotabilità sarebbe molto meglio il Mac Pro...) e per di + il 2.33Mhz, non per la piccola differenza di clock (che IMHO non vale la spesa che richiede) ma perche in quel modello la scheda video (ATI Mobility Radeon X1600) ha 256MB di SDRAM, e converrari che la differenza non è poca rispetto

ai 64mb (condivisi) del MB.

spero di aver detto cose bbbbuone!

sciau :-)

Link to comment
Share on other sites

Secondo me vai tranquillo con il MacBook.

Tu hai parlato di fotoritocchi e montaggio video, a parte "Motion" la scheda video non conta una pippa, puoi tranquillamente prendere il MacBook e collegarlo ad un monitor esterno senza problemi, anche perchè il 13,3 o il 15 non risolvi proprio niente. Con questi formati qui puoi lavorare solo con iMovie, non provare nemmeno ad aprire FinalCut (anche Express).

La maggior parte del lavoro lo fa il processore, l'unico grosso vantaggio e che il MacBookPRO ha la porta FireWire800 ottima proprio per il montaggio Video (ma si può soprassedere.

Se non lavori con applicazioni 3D la differenza non è considerevole (prezzo/prestazioni).

Sto discorso della scheda video per alcuni sta diventando una Paranoia ;)

Non preoccupatevi, la scheda video lavora bene anche con contenuti HD :D

Link to comment
Share on other sites

Grazie tatothejoker, giuppe e whenangelsdie!

Quindi la scheda grafica è importante solo per applicazioni 3D serie (CAD, ecc) o ludiche.

E solo questa è la reale differenza tra i due portatili (a parte ovviamente al case di alluminio e alle dimensioni schermo)? Voglio dire: nella pratica un MB ed un MBP entrambi a 2GB di RAM (altro fattore che credo importante per applicazioni grafiche/video) vanno allo stesso modo? O il MB è più lento (tra 2GHz e 2.33GHz dovrebbe passare poca differenza...)?

Visto l'appunto su FinalCut di giuppe: si riferisce solo alle dimensioni dello schermo,vero? Nel senso che se lo voglio usare è meglio appoggiarmi ad uno schermo esterno di grosse dimensioni, giusto?

Scusate se vi tedio, ma mi siete molto utili nella scelta.

Grazie.

Ciao, N.

Link to comment
Share on other sites

Grazie tatothejoker, giuppe e whenangelsdie!

Quindi la scheda grafica è importante solo per applicazioni 3D serie (CAD, ecc) o ludiche.

E solo questa è la reale differenza tra i due portatili (a parte ovviamente al case di alluminio e alle dimensioni schermo)? Voglio dire: nella pratica un MB ed un MBP entrambi a 2GB di RAM (altro fattore che credo importante per applicazioni grafiche/video) vanno allo stesso modo? O il MB è più lento (tra 2GHz e 2.33GHz dovrebbe passare poca differenza...)?

Visto l'appunto su FinalCut di giuppe: si riferisce solo alle dimensioni dello schermo,vero? Nel senso che se lo voglio usare è meglio appoggiarmi ad uno schermo esterno di grosse dimensioni, giusto?

Scusate se vi tedio, ma mi siete molto utili nella scelta.

Grazie.

Ciao, N.

Si, altra cosa che può fare la differenza è la rotazione del HardDisk 5400/7200 Rpm sul MacBook inizialmente puoi partire con quello di serie, se vedi magari dopo un anno che non fa al caso tuo puoi cambiarlo tranquillamente con un 7200 (questo sul PRO non lo puoi fare devi da subito comprarlo col 7200 "se non lo danno di serie").

le differenze ci sono ma non sostanziali da poter secondo me incidere (per il tuo lavoro) sul costo (qui ritorniamo sull'argomento 3D e Ludico).

Per quanto riguarda FinalCut le dimensioni dello schermo che siano 13 o 15 sono infime per l'enormità di Palette che devi usare, sei comunque obbligato per lavorare bene, a usare un monitor esterno, questo non succede con iMovie perchè è tutto racchiuso in un unica finestra (anche perchè è un programma molto meno complesso) ;)

Link to comment
Share on other sites

Sulla scheda grafica però non è così semplice nè giustificabile per 2D/3D: le GPU di ora permettono di gestire l'elaborazione di calcoli prima assegnati alla CPU, e in tal caso la differenza in Final Cut, ad esempio, si sente eccome tra una integrata e una soluzione X1600 :)

Anche questo è vero.

Però ciò dipende dall'implementazione del SW in uso (e quindi dalle librerie che usa, le quali dirigono le istruzioni per i calcoli alla CPU o alla GPU a seconda dei casi). E questo fa tornare il discorso sul tipo di utilizzo del portatile... :confused:

Cioè: se gioco a scacchi con un'applicazione stilizzata in 2D che in tutto occupa 500kB di spazio (cioè nulla...) o eseguo un widget che mi visualizza l'ora, anche se ho la X1600 questa non viene usata perché il programmatore non ne ha previsto l'uso. Ciò che conta qui (all'estremo) è solo il quantitivo di RAM ed il processore. Se invece sparo una sessione di Unreal Tournament alla max risoluzione con il max livello di dettaglio e in un livello stracarico di personaggi che si muovono/sparano/ecc, ecco che la presenza o meno di una scheda dedicata si fa sentire ECCOME !!! ;) ;) Forse neanche la X1600 regge...

Quindi mi domandavo se applicazioni come montaggio video e fotoritocco facessero uso della scheda video per il rendering (ma IMHO non credo), oppure no. E se il bilacio complessivo della macchina (la calibrazione ed interazione dei suoi vari componenti, dal processore, alla RAM, all'HD, alle frequenze di Bus, alle dimensioni della cache, ai SPECIFICI FIRMWARE e driver, ecc) pesasse in maniera tale da giustificare la differenza di prezzo, oppure no (per questo utilizzo). E questo possono saperlo solo chi usa quotidianamente l'uno o l'altro portatile, o, meglio ancora, quei pochi FORTUNATI ed INVIDIATI discepoli di Cupertino che li usano entrambi!!! :D

Grazie ancora per i vostri contributi.

Ciao, N.

Link to comment
Share on other sites

E solo questa è la reale differenza [scheda grafica] tra i due portatili (a parte ovviamente al case di alluminio e alle dimensioni schermo)? Voglio dire: nella pratica un MB ed un MBP entrambi a 2GB di RAM (altro fattore che credo importante per applicazioni grafiche/video) vanno allo stesso modo? O il MB è più lento (tra 2GHz e 2.33GHz dovrebbe passare poca differenza...)?

Secondo me, fondamentalmente sì.

Se paragoni il core2duo a 2Ghz (T7200) con quello a 2.33Ghz (T7600) ti accorgi che hanno lo stesso socket, le stesse frontsidebus, la stessa cache sia di primo che di secondo livello, ecc...

Diverso invece il discorso per quello a 1.83 (T5600), la cui L2 cache è dimezzata.

Considera però che nel MBP la Ram è spandibile fino a 3 Gb, nel MB "solo" fino a 2.

Altra scelta mistica di Apple dato che le schede madri (e OsX) sarebbero in grado di riconoscere fino a 4 Gb (come "purtroppo" si vede su alcuni portatili di nuova generazione che montano il core2duo, esempietto Lenovo ThinkPad T60p, che tra l'altro usce con un 14" a risoluzione maggiore del 15" di Apple ad un prezzo irrisorio).

Poi devi considerare la mettiamo la fw800, utile se usi dischi esterni in appoggio...

Link to comment
Share on other sites

E questo possono saperlo solo chi usa quotidianamente l'uno o l'altro portatile, o, meglio ancora, quei pochi FORTUNATI ed INVIDIATI discepoli di Cupertino che li usano entrambi!!! :D

Grazie ancora per i vostri contributi.

Ciao, N.

Guarda, fortuna vuole che dal PB G4 alluminium in poi abbia potuto smanettare su tutti i laptop Apple (diversi ibook 14" e 12 ", PB 12" e 15", diversi MB 13.3", diversi MBP 15").

Sfortuna vuole che quasi sempre solo in situazioni di pesante utilizzo della cpu, mai della scheda grafica.

Cinebench escluso, che poi nn so quanto faccia testo (se vuoi da qualche parte ho un discreto database minimale e comparativo)

Link to comment
Share on other sites

Secondo me, fondamentalmente sì.

Se paragoni il core2duo a 2Ghz (T7200) con quello a 2.33Ghz (T7600) ti accorgi che hanno lo stesso socket, le stesse frontsidebus, la stessa cache sia di primo che di secondo livello, ecc...

Diverso invece il discorso per quello a 1.83 (T5600), la cui L2 cache è dimezzata.

Immaginavo, e condivido l'opinione. Comunque aspetto eventuali repliche da altri utenti.

Considera però che nel MBP la Ram è spandibile fino a 3 Gb, nel MB "solo" fino a 2.

Altra scelta mistica di Apple dato che le schede madri (e OsX) sarebbero in grado di riconoscere fino a 4 Gb (come "purtroppo" si vede su alcuni portatili di nuova generazione che montano il core2duo, esempietto Lenovo ThinkPad T60p, che tra l'altro usce con un 14" a risoluzione maggiore del 15" di Apple ad un prezzo irrisorio).

Poi devi considerare la mettiamo la fw800, utile se usi dischi esterni in appoggio...

Beh, su questo sono apparse delle spiegazioni su questo forum (... sorry ma non so ritrovare il link al thread corretto ...), che rimandava ad altri siti web dove si proponeva la seguente teoria: l'allocazione della RAM è ottimale entro i 3GB sia con Mac che con Win. Oltre, fino ai 4GB, in realtà viene usata in maniera impropria come doppione di allocazioni e chiamate per processi che già stavano entro i 3GB. :confused: :confused: :confused:

Scusa se non so esser più preciso...

Se riesco ti posto il link corretto, ok? Anche come messaggio privato.

Grazie ancora.

Ciao, N.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share