Sign in to follow this  
Guest

Mac e PC Windows: la sfida continua...

Recommended Posts

Guest

Comunque, se io dovessi comprare un PC nuovo per uso personale mi prenderei una tastiera Microsoft, la più economica (ha comunque le funzioni che mi servono) ma M$. Come hardware la M$ è una buona ditta. Così non rischio che dopo due anni il tasto "" cioè "ì" funzioni a tratti.

Il mouse sarebbe un logitech USB con rotella e pallina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Apple deve assolutamente farsi conoscere, perchè dopo che una persona ha avuto un Macintosh, al 90% dei casi non potrà desiderare mai più un computer diverso.

Quello che sarebbe bello è avere prezzi un pò più bassi sui modelli correnti. Perchè anche se è vero che un iMac a 350-400Mhz si collega velocemente ad internet e visualizza bene i DVD, con le scarse dotazioni di scheda video e hd non permette di sfruttare giochi e su hd c'è appena lo spazio per il sistema operativo ed poche applicazioni specialmente se si decide di utilizzare software quali iMovie...

Inoltre quello che Apple deve fare è spingere al massimo su Mac OS X. Conosco persone che vorrebbero un Macintosh anche solo per poter vedere le animazioni del dock, le nuvolette e l'interfaccia "liquida".

Ricordo l'uscita di Win95, la conzone dei Rolling Stones e la pubblicità martellante. Ora che Mac OS X va benone anche sugli iMac perchè non fare una bella pubblicità che mostra le meraviglie di Aqua?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chest: <FONT COLOR="ff0000">Olaf, quell'"o" è la chiave di tutto. Prima propongono il proprio hardware, poi il compatibile.</FONT>

Non so se sono d'accordo. Anni fa, molti software richiedevano un "computer IBM o compatibile": è una formula già usata. Nel caso di Microsoft, può servire per stabilire un modello hardware di riferimento, in modo da prevenire obiezioni; sembra un discorso strano, ma se ci fosse lo zampino dell'ufficio legale, non sorprenderebbe.

[Faccio notare che, per colpa degli avvocati (quelli del produttore di VisiCalc, per la precisione), oggi tutti i software vengono venduti "as is", che è una clausola che esiste solo nell'industria del software e in quella della rigatteria.]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ieri ho saputo che la Apple ha deciso di migliorare la sua immagine negli centri commerciali, (ho assistito al momento conclusivo dell'installazione di uno) preparando un'area con computer con collegato tutto quello che é possibile collegare, macchina fotografica, cinepresa, stampante, connessione internet e a un iBook due schermi TV da 42" via VGA a 1076x768 px a 60Hz piazzato in alto per la massima visibilità appena entri nello store, X in bella vista come demo, con la finestrella del login che appare appena muovi il mouse o tocchi la tastiera, in pratica l'utente ignaro non può fare danni lasciando la macchina non funzionante, facendo fare pessima figura, come capita in tutti i posti dove l'ho visto esposto con un mouse o la tastiera collegata.

Sembrava la home page della Apple, … quasi.

Nel centro non c'era niente di simile con computer wintel. E non credo che succeda in quell'ambiente, dove tutti fanno si fanno concorrenza e si scannano appena possono.

Vuoi che non se ne accorga il pubblico?

Forse per la visibilità e godibilità dello strumento ci stanno ascoltando, vediamo se succede qualcosa anche nei prezzi. Ma non credo. La battaglia continuerà. Vuoi il meglio, paga!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sono andato a vedere il sito www.microsoft.com/windowsxp/ e ho guardato l'elenco delle funzionalità, una serie di 7 pagine!

Se tutto quello c'è scritto c'è e funziona veramente penso che dovrò cambiare le mie idee a riguardo!!

piccolo elenco:

<FONT COLOR="ff0000">For most computers that meet Microsoft’s minimum recommended hardware requirements, Windows XP is the best-performing Windows operating system ever created</FONT>

magari! però possibile sia vero: il win 2000 è più veloce degli altri, se l'XP è basato sul 2000...

<FONT COLOR="ff0000">Good operating system performance is a top priority for Microsoft</FONT>

AHAHAHA

<FONT COLOR="ff0000">The benchmarks Microsoft used are too diverse and too long-running for any simple “tune-to-the-benchmark†strategy to work. Instead, the good performance of Windows XP comes from solid resource management algorithms; reductions in the memory footprint; and improvements in the implementations of the file system, the registry, and other system components</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">Applications benchmarked included:

Web Browsers

Netscape Navigator

Microsoft Internet Explorer</FONT>

Non ci credo.

<FONT COLOR="ff0000">Document and Multimedia Content

Microsoft Windows Mediaâ„¢ Player and Microsoft NetMeeting®

Adobe Acrobat

Macromedia’s Flashplayer

Cycore’s Cult3D

Apple’s QuickTime player

Dragon System’s Naturally Speaking</FONT>

QuickTime? mah...

<FONT COLOR="ff0000">Improvements to the boot loader and to a number of key drivers have made them much faster. Registry initialization is also faster</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">Using Windows® 2000, each disk input/output (I/O) may require the disk head to move to some new location and the disk to rotate to some degree. The result is that typical desktop disks can only complete 80 I/Os to100 I/Os each second. Laptop disks are often even slower. This poor I/O rate lengthens the boot time considerably for Windows 2000.

Windows XP improves this poorly organized I/O process by “prefetching†much of the operating system at the same time that devices are being initialized. In this way, the I/O can be overlapped with the device initialization process. The effect is that code being executed, and data that must be read during the boot, can be scattered about the disk with no perceptible effect on startup time performance.</FONT>

Sarebbe da inserire anche nel X. Ho sentito il rumore di un Ti che funzionava e sferragliava abbastanza.

<FONT COLOR="ff0000">By observing successive boots of the system, Windows XP can dynamically determine the code and data needed for the boot and can optimize the placement of these files on the disk</FONT>

Buona idea.

<FONT COLOR="ff0000">Overall, these Windows XP logon improvements result in a much more satisfying user experience. This includes the centralized administration benefits provided by Microsoft Active Directoryâ„¢.</FONT>

Active Directory? mai sentita.

<FONT COLOR="ff0000">In Windows XP the algorithm for informing devices and applications of the power state change has been rewritten to maximize potential parallelism. The key system drivers have been improved to eliminate blocking interactions among them and to decrease the likelihood that they will get blocked behind other system activities.</FONT>

Io mi ero sempre chiesto perchè non ci fosse prima (ed ero sicuro che mancava perchè un sistema NON può macinare dati per cos tanto tempo senza toccare il disco)

<FONT COLOR="ff0000">Windows XP watches each launch of the application so that it will know how much memory will be required and what will be needed from the disk. The mechanism is the same as that used to achieve fast boot and logon</FONT>

e

<FONT COLOR="ff0000">Predicting the I/O Required</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">In addition to prefetching, consider how Windows XP attempts to match the visual effects in the user interface to the capabilities of individual computers</FONT>

ecco cosera quella Selezione automatica degli effetti che avevo visto nel computer demo (nel 1600 tutto era attivato).

<FONT COLOR="ff0000">By correctly anticipating the patterns of use of a set of applications, the operating system allows a computer to operate with far less physical memory by figuring out what combination of physical and virtual memory will be needed to satisfy the memory requirements of that set of applications.</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">Microsoft recommends that Windows XP be run with at least 128 MB of RAM. With that amount of memory Windows XP is superior to Windows 2000 and all other versions of Windows: it boots and resumes quickly, and is very responsive when switching applications, starting new applications, and running a wide variety of workloads. For many types of workloads, the system will have plenty of memory available to hold code files and data for possible future use.</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">You can launch applications in Windows XP up to 50 percent faster—particularly for those applications that take the longest time using earlier versions of Windows</FONT>

<FONT COLOR="ff0000">Once every three days, by default, Windows XP will perform a partial defragmentation and adjust the layout of the disk based upon current use</FONT>

Beh, se fosse la prima volta direi "UAO!!!", però ormai non posso che rimanere sospettoso ed attendere la prova sul campo di qualche conoscente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Da quanto ho letto sul sito Intel (cioè: niente di specifico) deduco che l'XP avrà semplicemente alcune parti dei programmi più complessi compilati anche con il supporto SSE, senza supporto SSE2 (introdotto con il P4). Così facendo alla M$ sapevano di beccare anche i nuovi Athlon XP.

Mica sono scemi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Questa cosa letta sul sito AMD mi spaventa:

<FONT COLOR="ff0000">5 DSP instructions to improve soft modem, soft ADSL, Dolby Digital surround sound, and MP3 applications</FONT>

soft ADSL!!! io che so cosa significa all'atto pratico winmodem sto tremando per coloro che avranno soft ADSL!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

luca> firewall:lo stesso identico risultato lo ottengo passando attraverso un router con nat, senza nessuna impostazione particolare. Immagino che con il firewall di Mac OS X e Mac OS 9 si possano ottenere gli stessi risultati (basta non attivare nessun server, ovviamente)

Visto che l'argomento è 'quattro risate', segnalo questo link http://www.creativemac.com/HTM/HomeSet1.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mi sbaglio o stavolta il livello di 'copiatura' di XP ha raggiunto vette mai viste prima? anche in particolari secondari, esempio:

- il rettangolo di selezione di 'luna' è identico a quello del Finder di Mac OS X

- le schede video non possono essere impostate a meno di 'migliaia' di colori. Esattamente come Mac OS X

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this