Hardware: Periferiche e componenti


Recommended Posts

  • Replies 6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Massimo: <font color="aa00aa">Invece di staccare tutto realizzate un impianto telefonico ed elettrico corretto inserendo i limitatori di sovratensione sulla linea telefonica (es. bticino art. plt1) e su quella elettrica (es. bticino art. f10s/1)</font>

I limitatori per la linea telefonica dove vanno inseriti? Come si fa a sapere se ci sono o meno? E quelli per la linea telefonica, sono i normali "salvavita" o si tratta di qualcosa di più complicato?

Abito in una casa vecchia e non so nulla di elettrotecnica. ~_~

Cacicia: <font color="ff0000">Io attualemnte uso un magnifico MGE Pulsar Ellipse USB da 1200VA (costano poco rispetto ad altri e hanno anche i driver per Mac...) e non potrei più farne a meno. </font>

Un UPS come quello quanto può costare? (Lo so che dovrei cercare il prezzo online, ma ho paura dei siti web.)

Link to post
Share on other sites

Camillo> Gli scaricatori di sovratensione hanno la forma di un "salvavita" (occupano 1 o 2 moduli DIN) ma sono totalmente diversi. Il differenziale (nome corretto del "salvavita" ) verifica semplicemente che la corrente che entra nell'impianto sia uguale a quella che esce. Se fosse diversa vorebbe dire che ne sta passando attraverso una persona che ha toccato un filo e quindi provvede a togliere la corrente.

Lo scaricatore di sovratensione invece gira verso massa i picchi di tensione che transitano sulla linea elettrica (o telefonica) evitando che vadano agli apparecchi collegati.

Se l'impianto elettrico e telefonico sono vecchi quasi sicuramente non hai la protezione contro le sovracorrenti.

La protezione per la linea telefonica deve essere messa all'ingresso della linea stessa in casa, prima degli apparecchi (modem, telefoni etc.)

Se vuoi approfondire scarica questo per farti un idea e poi senti il tuo elettricista di fiducia.

Link to post
Share on other sites

NOTA PER NUOVI E VECCHI UTENTI DELLA HERMSTEDT

A febbraio del 2003 ho acquistato il WebShuttle II della Hermstedt. Nonostante l'elevato prezzo rispetto ad altri prodotti ho fatto questo acquisto confidando di pagare un servizio ed un prodotto di qualità.

Il modem non ha mai funzionato correttamente sin dal primo giorno!

La Hermestedt, dopo mie diverse e-mail, prendendo tempo mi consigliò azioni ma tutte senza sortire alcun effetto:

- upgrade del Communication Manager

- upgrade firmaware

Ho contattato la Hermstedt indirizzandomi a più persone ma alla fine mi hanno risposto che i problemi che segnalavo non risultavano a loro. Che avevano testato tutto correttamente nei loro laboratori e potevano affermare che il problema riguardava solo la mia macchina.

A quel punto ho desistito e mi sono tenuto il modem con tutti i problemi. Il più importante dei problemi è che il modem sotto Mac OS X utilizza solo uno dei due canali ISDN e quindi utilizzo un modem pagato più degli altri solo al 50% delle prestazioni attese.

Ma giusto il 27 maggio scorso la Hermstedt ha pubblicato sul proprio sito un aggiornamento per il WebShuttle II indicando la risoluzione di molti dei problemi che gli avevo segnalato e che aveva negato di avere. Ma attenzione, attenzione, i signori escono con questo update solo in beta version!!!!!

E chi si fida. Se si sono permessi di assumere quanto sopra con un proddoto ufficialmente funzionante figuriamoci come si comporterebbero con una loro beta version.

Che dire, speravo di aver speso bene i miei soldi ma invece ho pagato solo una società arrogante e poco professionale.

Link to post
Share on other sites

SIIIIIIIII!!!

Ragazzi sono di nuovo on-line.

Spiego come ho risolto il mio problema con il modem fulminato.

La parte danneggiata dalla scarica di corrente non era il modem innanzitutto ben si proprio la piccola circuiteria collegara al doppino telefonico che si trova all'interno dello scatolotto che vedete nella mia foto qualche tread più in su.

Nella foto che allego qui, lo vedete smontato.

E' bastato sostituire l'intero scatolotto (preso da un G4 che è sfrutta con un modem ADSL) e tutto è rifunzionato con il mio modem d'origine, che quindi conferma di non aver subito danni.

Un pò di traffico e di lavoro me l'hanno creato i quattro filetti colorati che bisogna ricollegare con saldatore o altro.

Per il resto un gioco da ragazzi.Posted Image

Link to post
Share on other sites

Ciao amici!

Vorrei sapere se qualcuno potrebbe dirmi come devo configurare il computer per lavorare bene col T68. Un problema, ad esempio. La rubrica è connessa col cellulare ma quando mando um SMS, lui proprio non fa niente, in senso che lui non mando il messaggio.

Grazie a tutti

Link to post
Share on other sites

Paolo per caso l'APC 650 watt ha bisogno di driver sotto OS 10.2 ? vorrei prendere un gruppo di continuità ma purtroppo i Microdowell nn sono reperibili nella mia città. Qualcuno sa consigliarmi qualche prodotto con cui si è trovato bene ??

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now