Sign in to follow this  
alessandro

Hardware: Periferiche e componenti

Recommended Posts

sono reduce da un bel danno causato da un fulmine: scheda madre di un cube da sostituire, masterizzatore firewire andato, scheda modem della stampante HP psc tanto per citare solo i danni al "reparto computer".

vorrei avere una risposta definitiva sull'utilità degli UPS per proteggere sia l'alimentazione che la linea telefonica: ho letto l'email di Achille, ma cosa dire di ciò che si legge nella descizione dei vari prodotti in commercio (protezione contro i fulmini, ecc.)?

spero che qualcuno sia in grado di darmi un consiglio "definitivo" (a parte lo staccare tutte le prese-cosa che già faccio).

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Hai scoperto l'acqua calda, peccato che:

- La riprogrammazione del chip invalida la garanzia

- La carta riciclata va bene, ma nessuno ha mai detto il contrario. Se qualcuno pretende di stamparci sopra foto a 300 dpi, beh, è un altro paio di maniche.

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites

La garanzia di cosa? Se della stampante, passato il tempo la garanzia scade. Se della cartuccia, quando il chip ti dice che è vuota è da buttare, garanzia o no! Quindi il chip resetter, in determinate condizioni dovrebbe andare bene. Il test di Altroconsumo ha verificato un 45 per cento di stampe in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, possiedo questo strano apparecchio per sfruttare la mia connessione adsl con tiscali...

attualmente riesco a navigare (ed è già abbastanza) ma dato che ci sono molti parametri che non capisco ho deciso di chiedere aiuto a voi (anche perchè vorrei restare attaccato 24h e forse prendere un ip fisso)

innanzitutto NAT: cos' è? sapete qualche link (possibilmente in italiano)? ho cercato su google, ma con scarsa fortuna...

per ora mi fermo qui, ma se avete anche qualche suggerimento, non esitate

un mega grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Epson da due anni di garanzia sui nuovi prodotti. I primi 30 giorni sono in DOA totale, il che significa che per un qualsiasi problema, la stampante viene sostituita gratuitamente. Esistono speciali estensioni a 3 anni anche con intervento del tecnico a domicilio. Resettare il chip equivale a tutti gli effetti ad una manomissione della cartuccia, e quindi cessano i termini dell' applicazione della garanzia. D'altronde, anche le schede pirata dei decoder satellitari costavano 5 euro ed il programmatore si trovava in un qualsiasi negozio di elettronica...

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Matteo Barducci > D'altronde, anche le schede pirata dei decoder satellitari costavano 5 euro ed il programmatore si trovava in un qualsiasi negozio di elettronica...

Non confondiamo le acque.

Utilizzare una scheda pirata per decoder satellitare è illegale in quanto si sta operando una truffa nei confronti di chi fornisce il servizio di trasmissione che prevede il pagamento di un abbonamento che in questo modo viene eluso.

Utilizzare una cartuccia con chip resettato può anche far decadere la garanzia ma non è un'operazione illegale in quanto il rapporto con il rivenditore si è concluso con l'acquisto (e relativo pagamento) della stampante.

Perchè poi i produttori e i rivenditori ci tengano tanto a fare in modo che non vengano utilizzati materiali consumabili non propri l'ho spiegato qualche post fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Aspetta,

Esiste un servizio di post vendita, no? I centri assistenza sono pagati dall'azienda per gli interventi in garanzia, quindi ogni operazione che comporta una riparazione entro il periodo dei due anni porta una perdita all'azienda stessa. Visto che è statisticamente provato che la stragrande maggioranza delle rotture in garanzia sono da attribuirsi a utilizzo di consumabili non originali e/o maldestro uso della stampante stessa, i produttori si tutelano come possono. Non è illegale, e sono d'accordo con te, vendere ed acquistare cartucce d terze parti e resettarori di chip, ma si da il caso che esistono in commercio anche cartucce contraffatte. In questo caso si entra nell'illegalità. Per quanto riguarda il tuo intervento qualche giorno fa sono d'accordo con te che i produttori realizzano i margini migliori sui consumabili, ed è logico che sia così, ma non è del tutto vero che i costi siano altissimi: esistono stampanti di fascia economica che hanno dei costi assolutamente abbordabili (tipo 18-20 Euro per una cartuccia originale). L'importante è che il consumatore, quando si reca ad acquistare una stampante, faccia un esamino di coscienza, si informi e scelga il modello a seconda delle sue esigenze reali, senza cadere nella trappola delle "marrazzate" a posteriori.

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Bene Matteo,

chiariti termini della questione ognuno faccia le scelte che più ritiene opportune.

Io preferisco utilizzare gli inchiostri proprietari e le carte più adatte a ciò che devo stampare, indipendentemente dal loro costo.

Non mi sento di criticare però chi cerca, nella legalità ovviamente, di risparmiare.

Epson (e non solo), da parte sua, si impegni a far in modo che si possa utilizzare l'inchiostro delle sue cartucce sino all'ultima (micro) goccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ufficio ho una Epson Stylus Photo 890, con chip Intellidge. Ho resettato con il famoso riprogrammatore il chip di 3 cartucce epson ORIGINALI dichiarate esaurite. Con tutte e tre sono riuscito a stampare altre 5 pagine A4 ognuna con 2 fotografie al massimo dettaglio di dimensioni 13x9 cm.

Insomma, con quello che secondo Epson era da buttare ho ottenuto altre 15 pagine a colori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

NAT (lo spiego a grandi linee, perchè non conosco la definizione esatta) significa Network Address Translation... ovvero il router utilizza un unico indirizzo IP verso l'esterno mascherando di fatto i computer della rete....

ho trovato qualcosa (in inglese) qui:

http://www.webopedia.com/TERM/N/NAT.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao a tutti.

Sono un vero inesperto di MAC.

Quando sul mio Ibook c'era la versione 10.0 di OS x, la mia stampante s450 (usb) della canon è stata riconosciuta subito senza problemi senza che io facessi niente. Adesso ho la 10.2.6 e la mia stampante non viene più "vista" dal computer. Come posso fare?

Ma perchè quando mi serve la stampante non riesco a farla funzionare...questa è sfiga (o inesperienza).

Vi prego aiutatemi perchè ho urgente bisogno di quelle stampe (e sono tante...).

Grazie a tutti!

Patato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this