Hardware: Periferiche e componenti


Recommended Posts

  • Replies 6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sto per comprare un G4 nuovo, e il problema della tastiera mi preoccupa.

Qualcuno sa se è possibile trovare tastiere estese USB ma con la configurazione classica dei tasti?

Utilizzo anche i PC (purtroppo) ma sono convinto che la tastiera classica del mac si più comoda.

Purtroppo la mini-tastiera dei vecchi G4 non ha il tasto canc (grossa mancanza) e poi è piccola!

Certo che la vecchia tastiera estesa ADB, costava molto, ma era comodissima!

Ciao a tutti

Link to post
Share on other sites

Alla fine dell'anno scorso ho perso un G4 con una schedina Adaptec 2930 per collegarci precedenti device scsi.

Tutto bene con il masterizztore La Cie/Panasonic e con lo scanner Polaroid Sprintscan 4000; mentre il Jazz da due giga non é mai andato oltre un vergognoso uno, al massimo unovirgolacinquemagabytealsecondo.

Questo per tre o quattro mesi, poi si è rotta la cartuccia.

Stop. Ho chiamato la Iomega che mi ha sostitutito il drive e la cartuccia rotta senza fare storie.

Ottimista, ho montato tutto per scoprire che nulla era cambiato di una virgola; anzi nel giro di una settimana si è rotta anche la nuova cartuccia più altre due che avevo. Altro stop e via tutto.

Preciso che avevo cambiato i cavi due volte (e che questi sono ottimi e corti); inoltre, che anche terminato manualmente e con il resto della catena disabilitato non si sono avute differenze.

Stessa cosa variando i settaggi del pannello di controllo dell'Adaptec o disabilitando la verifica contemporaea alla scrittura dei dati in quello del driver Iomega.

Una cosa però mi ha insospettito parecchio: e cioè la dinamica sempre uguale delle rotture.

Durante la copia da Finder, questa si interrompeva mentre il rumore delle testine sui piatti era come in loop, come una sorta di vinile incantato.

System in bomba, rinvio forzato e nessun apparente danno ai dischi Jazz; che accettavano la formattazione breve con successo ma fallivano inesorabilmente e definitivamente quella lunga con azzeramento dei dati.

C'é qualche pio membro del forum a cui viene un'idea?

Potrebbe essere l'insufficenza dell'UPS a cui sono attaccate un po' troppe cose?

Grazie, grazie...

Link to post
Share on other sites

Leggo da Go2Mac che le nuove tastiere hanno il bottone di accensione: è il tasto di espulsione del cd!!! Per spegnere/mettere in stop e penso accendere il computer bisogna cliccare il tasto eject e il tasto control; che dire...intuitivo, no?

P.S. Avvertenza per chi le vuole collegare a "vecchi" Mac con USB: hanno il cavetto troppo corto, però sembra che Apple (almeno negli USA) fornisca gratuitamente una prolunga: che dire...geniale, no?

Link to post
Share on other sites

Dopo più di vent'anni di tastiere standard italiane (fin dai lontani Apple ][e e //c), la comunità Mac dovrebbe convertirsi a quelle internazionali italianizzate ? Volendo essere ripetitivi: che dire...geniale, no?

Personalmente mi sembra la più grossa cavolata di Apple degli ultimi 10 anni. E non parliamo del tasto di accensione che è sempre stata tra le più grandi invidie degli utenti Win !

Link to post
Share on other sites

RTFH: Pannello di Controllo->Tastiera. Però se la imposti come tastiera Qwerty (USA o British) perdi le lettere accentate. Al momento dell'uscita del primo iMac avevo preparato una versione modificata della resource con il layout corretto, ma mi sembra che in rete da qualche parte ne sia disponibile una versione più completa

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now