Sign in to follow this  
alessandro

Hardware: Periferiche e componenti

Recommended Posts

Guest

Diego>

Il messaggio è di circa un anno fa, il thread si riferiva alla possibilità di collegare un monitor LCD ad un vecchio mac (mi sembra un 4400) e se un LCD fosse più 'riposante' di un CRT.

Se leggi bene anch'io penso che i monitor LCD debbano essere usati in modo 'tutto digitale'.

Per quanto riguarda il refresh, la scheda video normalmente si imposta a 60Hz, non serve a niente avere frequenze superiori, anzi così le prestazioni del computer (sia pure in modo impercettibile) possono migliorare.

Per vederlo al rallenty dovresti usare una cinepresa ad alta velocità, non certo la ripresa di una telecamera :)

Lo sfarfallio che vedi quando riprendi un CRT con una telecamera è dovuto proprio al fatto che durante il ritorno verticale (quello più lento ed evidente) lo schermo è effettivamente buio.

In un display LCD un pixel non cambia stato automaticamente, ma mantiene lo stato in modo indefinito finché non viene cambiato.

In teoria sarebbe possibile avere un display LCD che aggiorni l'immagine in modo completamente diverso dalla scansione tradizionale (random, a blocchi, dal basso all'alto, ecc.) e penso che presto ci saranno delle novità in tal senso, una volta che la compatibilità con i CRT non sarà più necessaria.

Quanto al livello delle radiazioni elettromagnetiche a bassa frequenza, con i monitor moderni non dovrebbero esserci problemi, ma con i modelli pre-MPRII il livello di emissioni non era proprio trascurabile.

Ti posso anche dire che tutte le persone che conosco che sono passate ad un monitor LCD non pensano assolutamente di tornare indietro.

Io purtroppo in 1024x768 (il 15") non ci sto proprio ed un 18" od il Cinema Display sono un po' fuori budget, altrimenti un pensierino lo farei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio tutti per i consigli e per le preziose informazioni tecniche (Massimo Senna in particolare).

Rispondo velocemente ad alcuni di voi e mi scuserete se non vi cito tutti.

( Monitor Cinema Display '22?)

I monitor che mi sono stati suggeriti sono tutti ottimi, ho lavorato a lungo con il '21 Electron Blu della Lacie e confermo che è quello che ha il rapporto qualità prezzo migliore.

I monitor della Barco li ho visti al lavoro e sono eccezionali ( anche il prezzo),ma sarebbero fin troppo, i lavori di editoria che realizzo sono prodotti finali generalmente di qualità media.

Resta il fatto che l'ingombro del Lacie costringerebbe mè e mia moglie a mangiare sul divano.

Attualmente lavoro su uno di quei tavolini IKEA avete presente con sopra l'iMac 400 e tutta una sfilza di periferiche, doveva essere provvisorio,ora abbiamo persino paura a spostarlo tanto è carico.

Per chi mi chiedeva del baget, non c'è un baget vero e proprio perchè il monitor è un'occasione ( vedi inizio discussione).

Comunque ho le idee più chiare,grazie a voi.

Solo due piccole domande.

1) Settimio che cosa è il Gamut?

2) M. Senna ha sritto:

"per ciò che riguarda la risoluzione (Gli svantaggi (a parte il prezzo): dovrebbero essere utilizzati alla risoluzione 'nativa' (1024x768 per i 15", 1280x1024 per i 17"/18") altrimenti l'immagine viene 'portata' alla risoluzione nativa con risultati

non sempre buoni, il 'range' di colori riproducibili è solitamente più limitato rispetto ai CRT (anche se gli ultimi modelli sono decisamente migliorati), la taratura dell'ingresso analogico è molto importante."

Potresti farmi qualche esempio comparativo CRT/LCD.

Grazie di nuovo e a presto.

Enrico Bardella

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

M. Senna>

"Lo sfarfallio che vedi quando riprendi un CRT con una telecamera è dovuto proprio al fatto che durante il ritorno verticale (quello più lento ed evidente) lo schermo è effettivamente buio. "

In effetti lo sfarfallio e' dovuto ad un altro fenomeno fisico. La frequenza di refresh del CRT e quella a cui lavora il sistema di ripresa della telecamera sono vicine e quindi si crea lo sfarfallio. Un LCD che non viene "rinfrescato" non ha questo problema.

E' lo stesso fenomeno fisico che fa vedere le ruote delle macchine riprese da una telecamera girare al contrario e che si usa con la pistola stroboscopica per vedere fermo un oggetto in rotazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco più ad inizializzare le cartucce del mio zip usb da 100mb: giorni fa le avevo inizializzate PC per poter trasferire dei dati ad un amico, ma adesso nella finestra di inizializzazione non compare più l'opzione mac! sapete come risolvere l'increscioso problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mi era successa la stessa cosa:

zip inizializzato su pc e poi

provato a re-inizializzare dalla

scrivania del mac: niente! era disponibile

solo il formato dos.

Ho dovuto quindi ricorrere ai tools,

dove c'era l'abituale rosa di scelte

tra dos, macos e macos esteso!

dopodichè lo zip è ridiventato

inizializzabile con macos direttamente dalla

scrivania!!

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest ferraribruno

Posseggo un G3 beige 233 Sistem 8.6 94Mb di ram

ho sostituito il lettore di serie con un masterizzatore samsung sw408 cd-r/rw drive Eide

ed utilizzo Toast 4.1.2

lo uso correttamente per registrare CD musicali, CD Rom dati per back/up e CD riscrivibile lo posseggo da 1 mese e come masterizatore per ora non rilevo problemi.

Ma quando lo uso come lettore di CD musicali originali nuovi spesso, ma non sempre, si rifiuta di leggerli chiedendo addirittura di volerlo formattare.

Cerco qualcuno che possa suggerirmi idee per risolvere il problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Angelo

Io ero in dubbio tra la 890, e la Canon S800 che uscirà a breve. Cio che mi ha indotto a prendere la Epson, è il fatto che era immediatamente disponibile, stampa sull'intera superfice del foglio e si può montare il rotolo.

Non ho mai visto la resa di una stampante a sublimazione ma ho scartato subito l'idea per i maggiori costi d'acquisto e della carta.

Le macchine professionali hanno costi da paura, sicuramente avranno dei vantaggi rispetto alle compatte; sono reflex montano ottiche di qualità ed intercambiabili, hanno uno scatto molto più rapido, ma in alcuni casi montano un ccd con caratteristiche simili alle macchine non professionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Non lo so spiegarti, sono sicuro soltanto di questo che vedo (o non), e sulle scansioni fattemi sul PhotoCD della Kodak la grana non la vedo.

Forse c'è qualcuno che conosce meglio i scanner per le diapo e sa spiegare questa cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this