Hardware: Periferiche e componenti


Recommended Posts

  • Replies 6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Grazie Olaf, ma mi dici perché devo utilizzare un programma per DOS? Ne approfitto poi per chiederti se tu hai installato un secondo hd, perché ho letto su www.xlr8.com che i primi G3 BW hanno problemi di "data corrupt". Ho chiesto ad alcuni rivenditori ma loro li escludono , ma sai... mi avevano detto anche che una adaptec 2940UW per PC girerebbe bene anche su Mac solo utilizzando i driver giusti e poi ho scoperto che va sostituito un pezzo di hardware!! Ti ringrazio se vorrai darmi dei chiarimenti.

Antonio

Link to post
Share on other sites

Io ho provato a installare un Quantum da 6 GB nel mio PC dopo che, a sei mesi di vita, l'originale 6 GB era partito (sempre Quantum).

Io ho una scheda madre che tiene UDMA/33, quindi il disco che mi è stato dato in sostituzione, un UDMA/66, veniva riconosciuto come tale dal BIOS (che interroga il firmware), ma sfruttato a 16 perchè il controller non riconosce i 66 (dipende dal mio chipset, 440EX, una variante dell'FX, se non mi sbaglio).

Sono allora andato nel sito Quantum e, dopo aver cercato un po', ho trovato il programmino che cambia il firmware a 33 (e viceversa). Dovendo fare questa cosa su un PC, non ho nemmeno guardato se esisteva un programmino Mac, ricordo però che, tempo fa, altri ebbero il tuo stesso problema. Fu loro consigliato di applicare la mia stessa modifica con un programma (commerciale) di cui non ricordo il nome. Poichè penso che tu non voglia comprare un programma solo per questo, ti ho quindi consigliato di fare la modifica sotto PC (il programmino era DOS). Se trovi l'app per Mac, buon per te. Se no, usa quella per PC.

RICORDA PERO': devi sapere ESATTAMENTE il modello del disco fisso, per sicurezza segnati anche il numero di serie e tutti i numerini che trovi stampati sopra. Ogni app è STRETTAMENTE legata ad ogni modello di disco fisso.

Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio moltissimo, credo che il programma di cui parli sia FWB Hard Disk Tool Kit, sul cui sito ho trovato il testo che riporto e che - appunto - parla della possibilità di perdere dati. Loro consigliano di abbassare la velocità dell'hard disk via software (se ho capito bene) al momento della formattazione. Allora mi chiedo, è questa un'operazione reversibile, potrò cioè un domani - avendo un computer che supporta pienamente ATA100 - utilizzarlo a pieno regime?

____

There is a potential for data loss or data corruption with certain Ultra DMA hard drives when transfering data at the full ultra dma speed on the new Blue and White G3's. Examples of these drives include, but are not limited to, the Western Digital AC420400D, Maxtor 90840D6, and the Quantum Bigfoot TX series.Symptoms include the inability to copy or open data files, launch applications, or even installing an OS. A quick test is to open a self mounting disk image file (a file created by Apple's DiskCopy 6.2 or above). If an error occurs while opening this file, you most likely have the problem. You can download the Mac OS 8.5.1 Update-1of3.smi image from Apple's web site at this location.The solution is simple. Using Hard Disk ToolKitâ„¢ 3.0.2, double click on the drive, select its ATA driver partition, click on configure driver and lower the Ultra DMA setting from Ultra DMA Mode 2 to Ultra DMA Mode 1 via the configure driver option. If the problem still persists, try Multi-Word DMA 2.This problem also exists with the latest Apple's Drive Setup as it is a hardware problem. With Drive Setup you cannot lower the transfer speed, so you MUST use HDT to use these new high capacity IDE drives.Otherwise you would lose data.

_______

Ti ringrazio e ti saluto

Antonio

Link to post
Share on other sites

Caspita, quante cose nuove...

Olaf>

Gia che anche io ho un B&W che montava (prima) il 6GB di serie (quantum) e lo ho sostituito con un Quantum fireball cx (ata 66) 10 GB senza la benché minima modifica, e il tutto é sucesso circa 18 mesi fa'...mi sorprendo di quanto dici, credo avrei notato la diferenza...ma devo dirti che a me sembrava il contrario.....

Nel cambiare l'HD ho avuto non pochi problemi...

Di ingenuita'...

1) farmi scrupoli per comprare in un negozio che vende solo pc, quando il mio negozio mac cercava di dirmi che non tutti gli hd e-ide sono uguali, ma che ne esistono di diversi per MAC e pc.

2) Avere la pessima idea di staccare (fisicamente) il vecchio HD é avviare la macchina senza HD (solo ram) per poi montare solo l' HD da 10 GB ancora da formattare... inutile dire che poi il "vecchio" quantum da 6 GB non veniva neanche piu' visto dal G3, ma addiritura non lo faceva neanche avviare !!!

Tanto che ho creduto di averlo fritto...ma montato su un pc funzionava.

ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE !!!

Ad oggi il su-scritto 10 GB comincia a preocuparmi...

Da un paio di giorni che quando accendo il G3 l' HD si accende e si spegne durante il Boot, addiritura, non viene riconosciuto come disco di avvio (floppy con "?") riesco a farlo partire solo a forza di reset...e non é il massimo.

O provato di tutto, cambiato la "Flat" cambiato alimentazione, ma il problema persiste, non é che mi sapete dire se é giunto il momento di pensionarlo (buttarlo) o e solo un problema soft...

Sarei anche io molto attirato dal 30,7 IBM...

Fabio

Link to post
Share on other sites

Vi assicuro che ciò che ho detto è giusto, Settimio conferma cio che ho detto! Il thread, se lo cerchi, dovrebbe ancora esserci.

Forse non avevate notato rallentamenti (parlo per Fabio) perchè comunque il disco non arriva a 16 MB/s? quindi 16 bastano già?

comunque leggete il vecchio thread.

Link to post
Share on other sites

Oggi ho provato ad aggiungere l'IBM Deskstar da 30 Gb ATA100 nuovo di zecca ma il mio G3 BW non vuole proprio saperne di riconoscerlo, ne' come master ne' come slave. Ho provato a togliere anche il collegamento allo Zip e al lettore CD, ho provato a montarlo da solo... insomma ho fatto un kamasutra di tentativi, ma niente, la cartella con il punto interrogativo tristemente affiora al centro del monitor, quando avvio da un CD di back-up non appare neanche il vecchio Quantum. Cosa succede? l'ATA100 è proprio negato? Come faccio a ridurne la velocità se non riesco neanche a montarlo?

Un saluto disperato

Link to post
Share on other sites

Olaf>

Se ti dico che sei il primo a dirmi sta cosa ci credi ???!!!

Io sapevo che sui pc, un HD ata 100, montatao su un controller ata 66 viene usato come ata 66 e la stessa cosa per un HD ata 66 su controller ata 33.... almeno con le macchine "recenti" ho sempre saputo che funge cosi', su quelle vecchie....Boh !!

Sicuramente dipende dal controller che c'é sulla scheda madre, un po' come per gli SCSI.

La cosa é un po' diversa se di HD sullo stesso controller c'é ne sono diversi, se cosi' fosse, come per lo SCSI, il piu' lento da la velocita' a tutta la catena...

Antonio>

Non é che per caso lo hai montato da solo senza il vecchio disco di avvio ?!

Sai, io avevo fatto cosi'(ma molto stupidamente ho anche aggiornato il FIRMWARE del G3 per passare all'os 9.0 senza il vecchio HD), é il risultato é stato catastrofico !!!

Il vecchio disco di avvio non é mai piu' stato visto dal MAC .... non te lo auguro proprio !!!

Invece dovresti (provare a) collegare il nuovo in "slave", lasciare al suo posto tutto il resto (zip, CD, HD) e provare a riavviare la macchina... magari dal CD di installazione di MAc OS ... cosa che ho fatto in seguito con un altro HD da 6GB che é stato riconosciuto (ma a dire il vero poi o pure levato).

La cartella col "?" vuole dire che il G3 non trova un disco di avvio valido.

Se hai collegato, da solo, il nuovo HD senza prima inizializzarlo, e montarci su un OS, é giusto che al ri-avvio dopo la Machina ti chieda il disco di avvio ...

Che os stai usando ?!

Fabio

Link to post
Share on other sites

Come dicevo, ho provato tutti i tipi di disposizioni: come slave, come master, da solo... Al massimo mi appare il punto interrogativo, anche in presenza del disco originale fermo al suo posto! Ho provato anche facendo partire da un disco di backup con il system 9 (sul computer uso l'8.6), ma addirittura non mi riconosce neanche il quantum. Adesso ho riportato tutto all'origine e attendo che qualcuno mi dia una mano...

PS Come si ripesca il vecchio thread?

Link to post
Share on other sites

Il recente caso degli iMac 500 "castrati" destinati al terzo mondo mi ha fatto riflettere su una cosa.

Cambia davvero molto tra una Rage 128 con 8 o 16 MB di VRAM?

Premetto che non conosco a fondo la scheda denominata Rage 128 Ultra che viene montata sugli iMac 600 Mhz.

Quello che mi manca di sapere e' se la differenza rispetto alla Rage 128 Pro del 400 e del 500 "for the rest of us" e' solo quella di avere il doppio di VRAM.

La logica vorrebbe che vi siano altre migliorie poiche' le ATI montate sui G4 di prima generazione come il mio, denominate "Rage 128", e su quelli venduti dopo l'introduzione del Cinema Display denominate "Rage 128 Pro" avevano tutte 16 MB di VRAM.

In attesa che qualcuno mi delucidi su eventuali altre migliorie della ATI Rage 128 Ultra, mi soffermero' solo sul raddoppio di memoria.

Siamo sicuri che esso si tramuti automaticamente in un aumento di prestazioni?

Nel 2D non vedo come visto che 8MB sono gia' largamente sufficienti.

In 2D la VRAM limita la profondita' colore all'aumentare della risoluzione.

Con 8MB si hanno milioni di colori a tutte le risoluzioni supportate dall'iMac (forse anche a 1280*1024 ma non ho ancora verificato), quindi i 16 MB mi sembrano inutili.

Le schede video hanno cominciato ad aumentare in maniera massiccia la quantita' di memoria con l'introduzione dei chip di accelerazione 3D, dove e' richiesta una gran quantita' di memoria per contenere i dati necessari allo z-buffer, nonche' alla conservazione di texture di sempre maggiori dimensioni (quest'ultima caratteristica viene sfruttata soprattutto nei giochi).

Ora la quasi totalita' dei giochi 3D disponibili per Mac girano con 8MB di VRAM, con rare eccezioni.

(Preciso, non e' che non girino se le texture "bucano" gli 8 MB perche' l'AGP si appoggia anche alla RAM di sistema ma le prestazioni decadono visibilmente...)

Prendiamo, ad esempoio, Quake III.

Il gioco ha 4 livelli di risoluzione delle texture.

Il problema e' che le prestazioni del gioco sono talmente deludenti su iMac e G4 dotati di Rage 128 che cosi' cosi' chi ha intenzioni serie con Q3 si trova costretto a mettere tutto "al minimo" per guadagnare preziosissimi FPS.

A questo punto avere 16 MB di VRAM al posto di 8 non so quanto possa servire...

Intendiamoci, dovessi acquistare un iMac da 500 oggi stesso, preferirei avere la scheda grafica da 16 MB, ma piu' per necessita' psicologiche che per comprovate prestazioni superiori.

(per quanto riguarda il processore probabilmente preferirei quello vecchio con backside cache, ma questa e' un'altra storia...)

Finche' non verro' smentito (e spero di esserlo perche' vorrebbe dire imparare qualcosa di nuovo che in questo momento ignoro), restero' della mia idea che le Rage 128 erano appena discrete quando uscirono nel 99 e a distanza di due anni sono schede video vergonose che non possono essere montate su un modello nuovo (che non sia un clonazzo wintel da 1.600.000. Ricordo che vi sono fior fior di PC, anche di marca, che montano schede AGP sprovviste del tutto di VRAM!!!)

Restero' della mia idea che e' meglio avere una Radeon anche a 16 Mb che una ipotetica Rage 128 UltraMegaSuperIperPro con 1GB di VRAM.

Restero' della mia idea che e' meglio avere una GeForce MX che una Radeon, anche se sulla carta la Radeon e' superiore in caratteristiche (la versione per PC della Radeon 32 costa quasi il doppio della GeForce MX!!!), sia perche' ATI mi sta antipatica, sia perche' mi pare di capire che Apple sta abbandonando la nave ATI prima che affondi, sia perche' il supporto ATI e la qualita' dei suoi driver lascia molto a desiderare.

In attesa che una GeForce 3 trovi posto sotto la mia scrivania, porgo distinti saluti.

Link to post
Share on other sites

Alcuni giochi (almeno uno su PC, Diablo 2) se non hanno tutta la Vram voluta vanno in modalità software.

Per il resto è come dici tu, serve alle texture (motivo per cui ad un giocatore normale ATTUALE 64 mb non servono: tutti i giochi sono previsti per schede con 32 di ram, quindi le texture sono meno di 32 mb.

Penso poi che la 128 ultra sia una 128 overcloccata.

Link to post
Share on other sites

Dopo aver iniziato questo thread avevo scritto a Rob Art Morgan, il tizio di BareFeats chiedendogli se aveva in programma un confronto tra la Rage128 Ultra degli iMac "floreali" e la vecchia Pro.

Da qualche parte ho letto che la Ultra ha anche qualcosina in piu' di velocita' di clock, poca cosa.

Morgan mi rispose che aveva in progetto una confronto ed ecco qua'.

Nel valutare i risultati teniamo presente che l'iMac floreale ha un processore di pari frequenza ma con meta' cache di secondo livello (ma integrata nel processore e a velocita' doppia).

Difficile valutare quanto abbia influito la cosa sui test.

http://www.barefeats.com/iMac8.html

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now