Sign in to follow this  
alessandro

Hardware: Periferiche e componenti

Recommended Posts

Guest

Luca, settore nuovo?

Mica tanto.. i lettori MP3 esistono da anni! Apple e' arrivata dopo ma ha fatto il prodotto migliore!

Quando iPod e' uscito c'erano gia' lettori MP3, anche se non avevano nulla a che vedere con l'iPod.

Ed e' proprio questo il punto, Apple o arriva prima oppure entra in un mercato esistente ma floscio e gli da nuova vita, vedendo dove gli altri non vedono!

E secondo me il potenziale per i palmari del futuro e' enorme!

Non macchinette del cavolo come i lettori di video oppure i limitatissimi palmari che circolano oggi ma un signor computer palmare!

Settimio... io non ne son cosi' convinto..

E poi attenzione.. ma Sony non ha abbandonato i palmari ma li ha fatti evolvere nel loro ultimo prodotto! Seconde me e' stata una semplice evoluzione ed i modelli precedenti non avevano piu' ragione di esistere.

Che senso ha un palmare non potente? Nessuno!

Soprattutto perche' costa farli e costa comprarli.

E le richieste di potenza odierne vanno oltre gli attuali palmari!

Per quanto riguarda gli smartphone hai ragione ma, secondo me, in parte. Secondo me o scompariranno, evolvendosi nei nuovi computer palmari del futuro oppure avranno il loro settore ma non sostituiranno i palmari del futuro.

E non parlo di palamari come oggi ma bensi di mini computer portatili, computer sofisticati come i desktop ed i laptop, pero' ultraportatili.

Questo e' il futuro che vedo e questo e' il nuovo settore nel quale Apple si dovrebbe buttare e nessuno ci dice che magari lo stia facendo, ma di nascosto...

In 2-3 anni vedremo...

Antonino

P.S.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Antonino: <FONT COLOR="119911">Luca, settore nuovo? </FONT>

Sì. Era un settore nuovo, con ampissimi spazi di miglioramento, espansione e diffusione. Esistevano già dei lettori MP3, ma erano basati su "card" magnetiche, con capacità limitatissime e costi elevatissimi! Non parliamo poi di quante persone erano interessate... veramente in pochi!

Per questo dico che era un mercato nuovo, dove Apple ha dettato legge ed è riuscita a creare un prodotto assolutamente vincente, cosa molto più difficile da fare nel mercato dei Palmari dove "regnano" due potenze, Palm e PocketPC.

<FONT COLOR="119911">E non parlo di palamari come oggi ma bensi di mini computer portatili, computer sofisticati come i desktop ed i laptop, pero' ultraportatili. </FONT>

E invece no, è qui che ti sbagli. Un Palmare non deve diventare un Mini Computer, che senso avrebbe avere tanta potenza di calcolo ma essere limitati dai Display che devono rimanere piccoli? Non possono diventare dei sostituti di un portatile! Se ti serve davvero un mini computer portatile, prenditi un iBook 12" o un PB 12", connubio perfetto di potenza e trasportabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che attualmente il mercato dei palmari è limitato perché ancora col palmare "non si sa che fare". Nel senso che manca quel settore specifico cui il palmare possa puntare con chiarezza, e di conseguenza i produttori non sanno bene su cosa e dove spingere.

Io vedrei di buon occhio un'entrata in scena (anzi, un ritorno) di Apple in questo settore, in primo luogo perché a distanza di tanti anni, tutti questi giocattoli costosi che si trovano in giro, non sono degni di legare le scarpe al Newton, in secondo luogo perché un palmare alla maniera Apple, potrebbe essere un tassello importante nel digital life style

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Gennaro: <FONT COLOR="ff6000">Io credo che attualmente il mercato dei palmari è limitato perché ancora col palmare "non si sa che fare"</FONT>

Personal Organizer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per questo bastano anche quelle svegliette Casio ... ecco perché intendo che non si sa bene cosa fare con questi oggetti. Sinceramente spendere 200 e più euro per un personal organizer ha poco senso

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito, qualcuno ricorda la vecchia pubblicità del Newton?

Se non sbaglio diceva (più o meno) : "Cosa fare con Newton"? A distanza di 10 anni, secondo me, la risposta ancora non è stata data.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Gennaro: <FONT COLOR="ff6000">Per questo bastano anche quelle svegliette Casio ... ecco perché intendo che non si sa bene cosa fare con questi oggetti. Sinceramente spendere 200 e più euro per un personal organizer ha poco senso</FONT>

Il palmare infatti non deve essere un prodotto per tutti, ma è indirizzato ad una "nicchia" di mercato. Non ha senso per un ragazzo di 14 anni avere un palmare, mentre è fondamentale per persone come mio padre che aveva sul Palm tutta la sua vita lavorativa. Tutti i contatti (migliaia), tutti gli appuntamenti, prendeva note al volo grazie ai graffiti e basta. Queste sono le funzioni che può e deve svolgere un palmare! Non vedo perché dovremmo far diventare il palmare un player di filmati, oppure un riproduttore di fotografie... vorrebbe dire snaturare un prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Affato, significherebbe dargli semplicemente vita. Infondo è lo stesso motivo per cui prima ci si chiedeva che senso può avere il cellulare per le masse.

Il palmare ha delle potenzialità incredibili, vedi ad esempio il GPS ... ma finora nessuno ha messo insieme tutte queste cose per creare un prodotto nuovo.

C'è chi lo vede come "agendina", chi come computer "tradizionale" (Microsoft) ... per me si dovrebbe andare oltre questo.

Non vedo perché si dovrebbe guardare in maniera riduttiva (sia in termini di mercato che di potenzialità) verso questo prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff6000">Il palmare ha delle potenzialità incredibili, vedi ad esempio il GPS</FONT>

<BLOCKQUOTE>Sicuro che tutti viaggino abbastanza in auto da sfruttarlo?</BLOCKQUOTE>

<FONT COLOR="ff6000">Infondo è lo stesso motivo per cui prima ci si chiedeva che senso può avere il cellulare per le masse.</FONT>

<BLOCKQUOTE>Telefonare lo sapevano già fare tutti, mandare SMS no e si vede. Pensi che tutti i ragazzi potrebbero usare a scuola un palmare al posto del diario? Io ho provato e fallito</BLOCKQUOTE>

<FONT COLOR="ff6000">C'è chi lo vede come "agendina", chi come computer "tradizionale"</FONT>

<BLOCKQUOTE>Io vedo l'evoluzione/involuzione dei palmari in cellulari come il P900… telefono + macchina fotografica + palmare</BLOCKQUOTE>

Share this post


Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Sicuro che tutti viaggino abbastanza in auto da sfruttarlo?</FONT>

E' solo un esempio ... ma con questo ragionamento non si fa progresso.

<FONT COLOR="ff0000">Telefonare lo sapevano già fare tutti, mandare SMS no e si vede. Pensi che tutti i ragazzi potrebbero usare a scuola un palmare al posto del diario? Io ho provato e fallito</FONT>

E' la stessa cosa che ho detto per Luca. Lui ha fatto l'esempio dell'agenda (lasciami semplificare il concetto semplificato) ... tu del diario.

E comunque chi ha parlato di qualcosa per ragazzini?

A me ad esempio piacerebbe parecchio un qualcosa che non solo mi permetta di vedere sul "suo" dispositivo dei filmati, ma che con pochissimo sforzo si colleghi alla TV per trasmettere su quella.

Perché pensare a quegli strumenti limitati che già esistono?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this