Hardware: Periferiche e componenti


alessandro
 Share

Recommended Posts

Grazie Mirko. Effettivamente io pensavo di usare il maxtor u-ata come disco esterno inserendolo in un box firewire +usb 2.0 (in questo caso anche col g5 potrei usarlo, come esterno ovviamente). Tuttavia il mio collega mi ha messo la pulce nell'orecchio e quasi quasi lo utilizzerei come interno. Ora però la domanda sarebbe questa: il maxtor u-ata 133 da 160 GB lo posso mettere internamente alla mia macchina le cui caratteristiche sono postate sopra? System Profiler mi riporta Velocità Bus: 100 MHz. Fa lo stesso?

Inoltre scalda troppo o avrò qualche problema?

Ho letto in questi forum che qualcuno ha già montato fino a 120 GB su un imac simile al mio e pare che non ci siano problemi.

Tra comprare un HD esterno e il box mi ero orientato verso il box, risparmio e il mio HD diventa a tutti gli effetti un esterno (giusto?)

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sì, nella tua macchina se c'è posto lo puoi montare, il discorso che la scheda madre (scheda logica) abbia la connessione ATA 100 non importa, solo che il trasferimento sarà a 100 Mbps anzichè a 133 Mbps.

Mentre sul tuo futuro G5 lo potrai usare solo come esterno e quindi nel suo box.

No, non scalda molto in ogni caso ci solo in commercio degli Hard Disk Cooler.

Byez

Link to comment
Share on other sites

Ecco i miei...

<FONT COLOR="ff0000">Primaditutto:</FONT>

<FONT COLOR="ff6000">Un mio collega pc user mi dice che è meglio mettere il maxtor u-Ata 133 da 160 GB all'interno (iMac DV 400 MHZ 384 Ram con panther installato) e nel box montare invece quello vecchio). Questo perché a suo dire se io installo delle applicazioni su quello esterno (come vorrei fare) rallenterebbe troppo.</FONT>

Di' al tuo collega di non fare l'espertone se non sa neanche di cosa parla. ;-)

L'iMac DV 400 ha un controller UltraATA/66, che supporta dischi fino a 128 gb di capacità.

Metterci un disco da 160 gb è uno spreco, sfrutteresti solo i primi 128.

Inoltre, non è affatto vero che il disco risulterebbe molto più lento se collegato via firewire.

La differenza di prestazioni reali fra FW400 e ATA/66 è veramente trascurabile.

E non c'entra nulla il fatto che ci installi o no delle applicazioni (anzi, ora non vorrei fare anch'io troppo l'espertone, ma mi sa che se proprio volessi misurare la differenza, un minimo vantaggio dell'ata/66 lo dovresti riscontrare nella lettura/scrittura sequenziale di grosse moli di *dati*, non nell'accesso alle applicazioni).

Quindi, soprattutto se prendi un disco da 160 gb, non stare a a ingrullire a smontare l'iMac per metterlo interno, piazzalo tranquillamente nel box esterno.

A proposito, quando acquisti il box controlla che il suo bridge supporti la modalità ATA-6, altrimenti ti troveresti anche lì ad avere un limite sulla capacità massima (in questo caso credo 137 gb). Tutti i box recenti la supportano, per quanto ne so, ma è meglio che verifichi per sicurezza.

Per finire, i miei due cent sulla scelta del disco: io non me ne intendo molto, ma quel che si dice in giro è che i Maxtor siano un po' scarsini sia per prestazioni che per affidabilità.

Western Digital o Seagate (soprattutto la serie Barracuda) sono sicuramente migliori, e forse anche gli ultimi Hitachi.

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi,

ho un Power macintosh G3 da 266 MHz 40G e 224 Mb mi hanno consigliato di prendere una scheda ram da 256 Mb, voi cosa mi consigliate? ... e a quale prezzo le posso trovare???

Ho anche un G3 Yosemite da 400 MHz 60Gb e 256 Mb e mi hanno consigliato di prendere altre 256 Mb che ne dite?? aspetto un vostro consiglio, Buona giornata e grazie

Link to comment
Share on other sites

Se il controller del disco nell'iMac ha le caratteristiche che dice Abundance (io non lo conosco), sono d'accordo con lui che un disco FW è tranquillamente competitivo in termini di prestazioni con quello interno.

Quanto da me esposto, riguardo al confronto di prestazioni tra FW e interno, si riferisce essenzialmente all'unico Mac che conosco (anzi, che sto pian piano conoscendo...) ossia il PowerMac G5, che dispone di controller S-ATA.

A questo punto, Vivian, direi che puoi seguire il consiglio di Abundance, che mi pare ben ponderato.

Per quanto riguarda il resto, non sono sufficientemente esperto per dire la mia.

L'unica cosa: io, internamente al mio G5, ho un Maxtor che, per ora, non mi ha mai dato problemi.

Ai tempi del PC Win, ho invece "fulminato" un Hitachi, ahimè con tutti i dati dentro...

Ma ciò non significa nulla, magari il mio è un caso su un milione.

Ciao e buona scelta!

Link to comment
Share on other sites

Io nel mio G4 MDD ho 3 Maxtor interni (80 gb + 120 gb + 160 gb) e vanno tutti e 3 davvero molto bene, non mi danno nessun problema ne di affidabilità ne di prestazioni. Quando dovevo scegliere i dischi per aumentare lo spazio nel G4, ho guardato molto i pareri su Internet e sui Maxtor ho trovato tutto e il contrario di tutto: da chi li trovava stupendi a chi diceva che erano pessimi, da chi ne esaltava l'affidabilità a chi pretendeva che fossero molto veloci ma poco affidabili, ecc... Alla fine, ho guardato i prezzi e ho deciso che, visto il costo nettamente inferiore rispetto ad altre marche (grazie soprattutto al fatto che i Maxtor si trovano in quasi tutti i centri commerciali), valeva la pena "correre il rischio". Così ho preso i 3 che ho attualmente e sono davvero contento della mia scelta, quello da 120 gb ce l'ho dallo scorso mese di dicembre e non mi ha mai dato un solo problema (il 160 gb ha seguito ad aprile e quello da 80 è arrivato a inizio luglio)!!!

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo la mia:

- sostituire l'hd interno all'iMac si puo' fare senza problemi di calore o d'ingombro (ho tenuto un Maxtor 120 gb in un iMac 400 per anni), ma l'hd viene visto come 120 gb massimi comunque.

- pero' le differenze di prestazioni rispetto ad un hd FW esterno NON sono apprezzabili.

- adopero maxtor da anni (2 interni 80 gb e 3 FW esterni 120 gb) e non ho mai avuto problemi.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti e scusate se a volte le mie domande sono banali

Ecco cosa mi dice il System profiler

Modello Computer: iMac

Tipo CPU: PowerPC 750 (83.0)

Numero di CPU: 1

Velocità CPU: 400 MHz

L2 Cache (per CPU): 512 KB

Memoria: 384 MB

Velocità Bus: 100 MHz

Versione Boot ROM: 4.1.9f1

Numero di Serie: SG01081EJ7C

Bus ATA-4:

WDC WD136AA-40ANA2:

Capienza: 12.67 GB

Modello: WDC WD136AA-40ANA2

Revisione: 22.05C22

Numero di Serie: WD-WMA0P1020378

Disco Estraibile: No

Drive Staccabile: No

Nome BSD: disk0

Protocollo: ATA

Numero Unità: 0

Tipo presa: Interno

Unità OS9: Sì

Ora non so come posso verificare se il controller sia UltraATA/66 (vedo che controller e bus non sono la stessa cosa, l'unica cosa che so so è che la velocità del bus è 100mhz come scritto sopra, delucidatemi, vi prego)

e il produttore del box hamlet non mi dice se il suo bridge supporti la modalità ATA-6 o altro.

Tra l'altro vengo ora da essedi e dovrò attendere settembre per averlo (sto cercando disponibilità in altri negozi online).

Per quanto riguarda l'hard disk anche io avevo pensato all'hitachi che così a occho mi sembra un buon prodotto, ma anche il maxtor non sembra male, come dice Luca anche io ho sentito tutto e il contrario di tutto, ma farò una ricerca anche sui Western Digital e Seagate, vediamo un po' i prezzi, se comunque avete qualche modello specifico da consigliarmi fatevi avanti, ve ne sono molto grato.

Credo che alla fine lo monterò comunque esterno se davvero ne legge al massimo 120 di GB e poi non mi va di esaurirmi a smontare tutto, rischiando di fare danni (ho paura di essere inetto in queste cose Posted Image)

Ciao a tutti e ancora vi ringrazio per la disponibilità

Link to comment
Share on other sites

Allora, lo sapevo che dovevo stare attento a non fare troppo l'espertone... andando a memoria ho scritto delle imprecisioni.

Vivian, l'iMac DV ha un controller ancora più lento di quanto ricordassi: l'indicazione "bus ATA-4" corrisponde all'UltraATA/33 (e il limite massimo di capacità, come dice Andrea, si abbassa a 120gb).

Quindi a maggior ragione mettilo esterno ;-)

L'indicazione "velocità bus 100mhz" si riferisce alla fequenza della ram, non c'entra con la banda del bus ATA (che si esprime in mb/s).

Per quanto riguarda il box Hamlet, nella scheda non dicono esplicitamente che supporta ATA-6, però dichiarano "Supports any capacity 3.5" ATA Hard Disk", per cui non dovresti avere alcun problema.

Sui Maxtor, io ho riportato solo la vox populi, di più non saprei dire... cmq tieni presente che il settore dei dischi ata è piuttosto omogeneo, fra il prodotto ritenuto più scadente e quello migliore non c'è poi tutta 'sta differenza.

Link to comment
Share on other sites

Amico-e è il negozio on line giusto, te lo ordina anche se non lo ha disponibile a catalogo e ti arriva nei tempi consueti.

http://www.amico-e.it/informatica/

Vai nella sezione

Posted Image

nella parte destra del sito, e gli posti le tue domande inerenti alla disponibilità e prezzi.

Per esperienza personale, ti rispondono in tempo zero, a me solo dopo un paio di orette.

Richiamando ovviamente all'articolo in questione:

Hamlet HEXD5UA : USB 2.0 / Firewire station 5.25"-3.5" external

byez

Link to comment
Share on other sites

Grazie Max

ho seguito il tuo consiglio e ho mandato la richiesta ad amico-e e anche a itneshop (qui i prezzi sono migliori, ma pare che il box non sia in magazzino).

Ora non mi resta che aspettare e sperare che i tempi siano brevi.

Non riesco a capire quanto si spende da amico-e per la spedizione, tu lo sai?

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share