Sign in to follow this  
alessandro

Hardware: Periferiche e componenti

Recommended Posts

Guest

Fino ad oggi andava tutto bene e potevo travasare grazie alla penna i dati dal mio mac ad un vecchio PC.

Poi mentre come al solito cercavo di caricare dati da Mac mi compare il messaggio "Spazio insufficiente". la cosa mi ha stupito perchè visivamente nel Finder non c'era nessun file. Alla fine mi sono deciso a inizializzare la penna ma tra le opzioni non ho trovato nulla che mi permettesse la doppia possibilità DOS/Mac

Ora la penna funziona ma solo su Mac...

Ho letto su un'altro messaggio che la soluzione è formattare in FAT partendo da PC ma il mio PC ora la penna proprio non la vede!!!!

Qualcuno mi può aiutare?

grazie

paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ok grazie

Spero di avere notizie

Anche perchè l'automazione era comoda e ora Epson Help desk telefonico mi ha detto inoltre che l'applicazione Ocr non e' disponibile con il driver 10.3 come invece lo era conil 9.2.Mistero!

Anzi mi hanno pure detto di cercarmelo per conto mio

Domanda off topic:

il cestino del 10.3 e' terribile .Si puo' spostare e cambiare ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

kormi> <FONT COLOR="ff0000">pson Help desk telefonico mi ha detto inoltre che l'applicazione Ocr non e' disponibile con il driver 10.3 come invece lo era conil 9.2.Mistero! </FONT>

che cialtroni... Posted Image

Posted Image

Posted Image

io ho acquistato lo scanner Epson Perfection 1670 Photo da meno di un anno e l'ho sempre e solo usato con MacOS 10.3

non l'ho mai testato con MacOS 10.2 né tantomeno con OS 9.

non ricordo se il tasto sullo scanner abbia mai funzionato... se lo ha fatto, è stato inizialmente con le prime versioni di MacOS 10.3; tale funzionalità é andata evidentemente persa con qualche aggiornamento...

anzi, rileggendomi in questa discussione, credo proprio che all'inizio il tasto per attivare lo Smart Panel funzionasse... deve essere successo qualcosa con gli aggiornamenti...

sperare però che Epson si accorga della cosa è inutile... il supporto dato a MacOS X fa pena, nonostante gli ottimi prodotti.

kormi, hai la tendenza ad andare sempre OT...

comunque: l'icona si può cambiare (con candybar, ad esempio), la posizione no (nel senso che rimane nel dock... mentre il dock lo puoi spostare -centro, destra, sinistra- e ancorare -agli angoli- come vuoi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Anche a me capita spesso di vederla piena sul mac anche se è vuota, questo perchè in realtà ci sono un sacco di file nascosti, compresa una directory ".Trash" che vedi solo su win (altrimenti su mac devi attivare i file nascosti con programmini tipo TinkerTool).

Sulla formattazzione non so come aiutarti, io la formatto sempre da win.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Vorrei dare il mio contributo: le stampanti Epson inkJet sono imbattibili in termini di qualità. Ho sempre acquistato Epson dalla prima Photo 700 e mi sono trovato benissimo. Poi per stampare su CD/DVD printable ho acquistato la Photo 900 che è uscita dopo della 2100 e della 950, costava pochissimo e, secondo me, è preziosa in quanto è l'ultima ad avere le sacrosante 2 cartucce: 1 x il nero e 1 x i colori. La serie attuale R-200/300 ecc.. utilizza il sistema delle cartucce separate che va bene per chi è sicuro di stampare solo rosso o solo giallo e sostituire solo questi colori (o quelli + utilizzati per ottenere le tonalità preferite). Ho portato il mio file stampato su CD printable con la 900 (2 cartucce separate) e l'ho stampato su di 1 950 (5 cartucce separate) di 1 amico e la differenza è talmente minima, quasi impercettinbile da non giustificare l'esborso in più. Ho provato ad utilizzare anche carte e cartucce compatibili: per la carta solo delusioni mentre x le cartucce sono rimasto deluso solo la prima volta, mentre la marca ke utilizzo oramai da 6 mesi mi soddisfa pienamente.

Non ho avuto problemi di funzionamento ed ho risparmiato un bel po'. Anche io realizzo CD-ROM/DVD-ROM multimediali e DVD Video e confermo ke dare al cliente il lavoro finito su 1 supporto bello da vedere graficamente è molto gratificante e da' un tocco di classe in + (e viene apprezzato dal cliente). Per le Laser è un altro discorso: mi dispiace x Epson ma HP è sempre stata leader in questo campo. Ho 1 stampante laser HP dal 1996 che funziona ancora alla grande ed ho sostituito il Toner solo 1 volta nonostante avessi stampato veramente di tutto (incluso partiture di Musica e grafica vettoriale). Riguardo la LaserJet color 2550L basta fare 1 ricerca su Internet per trovare recensioni positive di molti clienti e di addetti ai lavori anche confrontati con modelli di altre marche e tecnologie + costose.

L'unica grande pecca è la lentezza di stampa con documenti a colori molto complessi el mancanza di un cassetto carta di maggiore capacità (acquistabile opzionalmente).

Proprio in questi giorni ho deciso di acquistare tale modello e cercando su Internet ho trovato la 2550L a 399 euro Iva Inclusa ke penso costituisca 1 prezzo incredibile per una laser a colori.

Ed allora fa niente se è lenta... E' dai tempi della prima Laser a colori della Apple ke inseguo il sogno di acquistare 1 laser a colori e certamente all'epoca con gli stessi soldi non ci si poteva avvicinare neppure alla più scarsa delle stampantine a getto di inchiostro disponibili in commercio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Finalmente ieri ho portato a casa la HP Color LaserJet 2550Ln, quella con porta Ethernet.

Stampa bene da FreeHand MX con Panther (sotto Mac OS 9 non c'è verso di fargli stampare il font Geneva, benchè stampi tranquillamente altri font TrueType, e lo stesso documento convertito in FreeHand 8 viene stampato senza problemi). Mette solo un po' di magenta anche nel giallo puro al 100%, ma si nota solo con un lentino o guardando ad occhio nudo a 3-4 cm di distanza. Anche testi su tracciati, EPS e font elaborati vengono stampanti perfettamente.

Un catalogo, fatto in Quark XPress 4.1 sotto Mac OS 9, contenente vari EPS di Illustrator con effetti ombra, viene stampato perfettamente ed è anche molto più veloce della mia vecchia LaserWriter 12/640 PS (prima una pagina del genere impiegava 15 minuti per essere elaborata, ora 6 scarsi).

Anche le foto sono piuttosto buone nonostante l'uso di carta da fotocopie da 80 gr. Ho provato anche con carta gloss da 120 gr. e satinata da 160 gr. per stampanti laser ed è ancora meglio. Altro difetto che ho riscontrato: da Photoshop 7 sotto Mac OS 9, benchè stampi un pelino più fedele i colori, bisogna ricordarsi di impostare la codifica "Ascii" perchè quella "binaria" genera un errore PostScript e fa stampare una marea di fogli con caratteri spuri.

Sono convinto che non sia una stampante adatta alle fotografie, ma calcolando l'ipotesi peggiore (carta costosa, copertura al 100% di tutti e quattro i toner sull'A4, durata della stampante di 5 anni, 1 cambio completo di toner e 1 un'unità fotoconduttore), sono arrivato ad un costo pagina di 2,43 euro, secondo me molto concorrenziale con il costo delle carte dedicate e gli inchiostri delle ink jet. Nella pratica dovrei oscillare tra 0,158 euro (tipo lettere e fatture) e 1,20 euro (per copertine di CD e bozze di depliant).

Altre stampe le ho fatte da FileMaker Pro Developer 6.0 e 7.0, SuperCard 4.1, Safari, Internet Explorer ed AppleWorks 2.6.9 senza problemi (solo AppleWorks stampa le curve di bezier un po' a "scatti", ma ho notato che succede un po' con tutte le stampanti eccetto quelle originali Apple, quindi non si può definirlo proprio un difetto della stampante).

Anche la velocità di stampa non è male, almeno paragonata alla mia vecchia LaserWriter ed ora posso stampare indipendentemente dai Mac e dai PC visto che è collegata via Ethernet allo switch.

Sotto Panther non ho trovato la possibilità di stampare una scritta in filigrana che invece è disponibile sotto Mac OS 9.

E' piuttosto ingombrante con il vassoio carta aperto, ma in compenso il rumore è nella norma durante la stampa e veramente molto silenziosa a riposo.

Spero che queste notizie siano utili a chi deve prendere una decisione simile in futuro...

Ciao,

Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il tasto funziona, anche con Panther. Io possiedo la CX5200 ed ho aggiornato lo SmartPanel all'ultima versione disponibile. Adesso funziona senza intoppi, a parte qualche piccolo bug. Il poblema è che il software non è sviluppato da Epson, ma acquistato da una soft house che non brilla particolarmente per efficienza. Cmq l'OCR funziona egregiamente.

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

HP è leader indiscusso per le laser monocromatiche. Per quanto riguarda il colore, Epson è stata la prima a crederci e i dati di mercato sono solidamente a suo favore, anche se le macchine montano meccaniche di altri fornitori(Minolta, Xerox). Per quanto riguarda la differenza fra SP900 e SP950 bella forza, il motore di stampa è pressochè identico nei due modelli sopra citati... Cmq il fatto di avere cartucce separate è stata una precisa rchiesta del mercato: la SP900 non è stata quel che si dice un mostro in termini di venduto proprio per questo motivo, la gente, e di clienti me ne sono capitati letteralmente a centinaia, voleva per forza la separazione delle cartucce e l'azienda è stata costretta ad accontentarla. Anche io ero abbastanza scettico al riguardo, ma mi sono reso conto sulla mia pelle che avere le cartucce separate, anche se ciò comporta un esborso maggiore, consente un reale risparmio, perchè inevitabilmente, almeno sulle foto che faccio io (e non sono solo cieli azzurri...), il giallo finisce un buon 20% prima degli altri colori.

Infine un ultima parolina sul discorso compatibili. Epson sta abbassando in maniera drammatica il costo dei consumabili: la nuova RX420/425 monta cartucce da 9 euro circa IVA compresa. La nuova gamma di stampanti in arrivo per il prossimo anno fiscale hanno un costo delle cartucce che consente di avere una foto 10x15 stampata ad un costo che si avvicina ai 40 centesimi, carta compresa, e montano come spazio di stampa nativo l' Adobe RGB invece del consueto sRGB. Io sono molto più d'accordo nello sperimentare con i supporti (esistono molte linee di carta di terze parti davvero ecccellenti, come la Ilford Galerie) piuttosto che rischiare con le cartucce compatibili e/o ricaricate, oltretutto Epson fornisce un supporto di profilatura personalizzata del supporto che costa un'inezia. Nelle ultime due settimane, su una decina di clienti che si sono lamentati di malfunzionamenti al loro prodotto, TUTTI avevano montato, di recente o in passato, cartucce non originali.

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Salve a tutti...

Secondo voi cosa succede se collego al mio mac un Joystick USB per windows che non neccessita di software?

Grazie & buon lavoro

P.S.

Perfavore rispondete al mio indirizzo e-mail [email protected]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Matteo> <FONT COLOR="ff0000">Il tasto funziona, anche con Panther</FONT>

ok, funzionava... poi ha smesso di funzionare... conosci il motivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

è probabile che tale joystick funzioni, plug&play... in caso contrario esiste un comodo software (USB Overdrive, scaricabile da www.versiontracker.com ) che permette di usare e configurare diverse periferiche USB che non hanno driver per Mac.

a titolo di cronaca, molti volanti e joystick force feedback dovrebbero funzionare senza driver (configurabili dal gioco) in quanto il force feedback fu introdotto con un aggiornamento di MacOS 10.2

buon gioco.

p.s. vista la domanda interessante per molti, la mia risposta sarà solo qui, sul forum...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this