Vnc e nuova sessione


andrej
 Share

Recommended Posts

  • Replies 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ok il metodo brutale è in produzione e funziona piuttosto bene...

Unico problemino è che collegamendomi da un macbook a 13 pollici a un imac da 20 devo scrollare continuamente per vedere tutto lo schermo, non c'è modo di dirgli di essere meno esoso??

Nelle impostazioni della gallina e del Vine server non ho trovato nulla :(

Link to comment
Share on other sites

Beh perché non conosci screen.

Dunque ti dico cosa succederebbe.

Dal tuo mac lanci un terminale e lanci screen, poi vai su un altro mac e ti logghi tramite ssh.

Poi dai screen -x e lui si attacca alla sessione screen che hai lanciato in precedenza.

A questo punto qualsiasi comando tu dai è esattaemente come se lo dessi dal tuo mac remoto, una persona che si trovasse davanti al tuo mac vedrebbe che il terminale scrive da solo!

Link to comment
Share on other sites

lo conosco screen, lo uso su linux per aprire una sessione terminale e potermela ritrovare aperta anche cambiando computer.

Detto questo, mi sfugge come fare ad esempio a lanciare safari attraverso una sessione ssh, esportando quartz sul computer remoto (quello dal quale ti colleghi)

Link to comment
Share on other sites

ho appena provato e, come era ovvio, safari si apre sul mac sul quale la applicazione risiede e non sul computer sul quale lavoro io.

Non hai alcun beneficio rispetto all'uso di una normale sessione vnc o ssh (se non per la comodita' di screen che permette appunto riprendere la sessione da un altro computer).

Diversamente, usando ssh, si possono sfruttare le funzioni client server di X-window e quindi avere ad esempio mozilla lanciato su un computer e la sua finestra renderizzata su di un altro.

NAturalmente funziona solo con applicazioni X.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Non sembra vero neanche a me ma finalmente ho trovato uno workaround soddisfacente.

In pratica ora l'utente finale sarà ignaro di tutto (anche se dovrà inserire la propria pwd all'avvio) mentre l'utente vnc (al quale l'admin si collega in remoto) si sarà auto avviato e avrà lanciato un Vine Server.

Era proprio una stupidaggine ma non avevo ancora trovato il comandillo.

Cercherò di spiegare il procedimento.

Settare l'utente vnc per il login automatico

Posted Image

Salvare questo semplicissimo script

tell application "Finder"	open application file "Vine Server.app" of folder "Applications" of startup diskend telldo shell script "/System/Library/CoreServices/Menu\\ Extras/User.menu/Contents/Resources/CGSession -suspend"
Come applicazione

Posted Image

Aggiungere all'utente vnc lo script salvato come applicazione al login:

Posted Image

Et voilà il gioco è fatto, ora da una qualsiasi macchina in rete (sempre firewall permettendo) si può connettere al server vnc senza disturbare chi lavora!

Beh l'utente vnc si avvierà in automatico ma se ci sono altre utenze è possibile farle avviare contemporanemamnete all'avvio?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share