iBook VS Pentium IV


Recommended Posts

Io credo che Chest abbia ragione... in parte

non è una questione di megahertz .. ok, però un mac mini lo puoi solo paragonare a computer di almeno due anni...

Acquistare una macchina Apple vuol dire non fare paragoni, su molte cose la apple non ne esce vincente. Per fortuna che c'è MacosX (davvero grande)

Per il resto, ancora si piangono le schede airport, le schede video, i masterizzatori DVD

e cmq tornando alle perplessita inziali di Brofio... se deve usare i programmi in emulazione è meglio restare sul PC, al limite deve andare su un power book o meglio ancora PowerMac G5

Altrimenti come hanno già detto ci saranno gli equivalenti su Mac.

Il mio consiglio è comunque passa a Mac

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 63
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ciao Brofio, anch'io faccio ing aerospaziale (però a milano!) e vorrei comprarmi un iBook (non è urgente e aspetto gli aggiornamenti in vista di Tiger!) e un mesetto fa avevo aperto una discussione simile alla tua, nella sezione sull'iBook (ma senza scatenare alcuna polemica) e la conclusione a cui ero giunto è stata.....usaere l'iBook per tutto e il mio vecchio portatile solo per SolidEdge! Si tratta solo di aspettare e iniziare a risparmiare!! Ciao!!

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

X Chest:

se è vero che vengono dei fake a fare i cavalli di ***** con delle scemenze è un problema loro solo dal momento in cui

nel forum gli iscritti dicono solo la verità positiva e negativa sul quesito mac/pc.Diventa un problema del forum (fatto da noi utenti), quando si osanna il mac o si distrugge win senza cognizione di causa.

QUindi fregatene,e se senti puzza di trojano semplicemente evita di dare consigli;)

tuttavia chiunque leggesse il forum capirebbe dalle risposte realiste, che gli utenti mac, spesso switcher e spesso utenti contemporaneamente anche di win, non prediligono a caso il mac, e forse si chiederebbero il perchè della loro scelta che,tuttavia, nonostante le provocazioni, è frutto di una certa logica.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share