Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

hhmmm...thinksecret, che di solito è attendibile, afferma che iMac ed eMac non saranno rinnovati al MWSF ma a fine gennaio/ inizi di febbraio. continuo a non capire cosa presenterà steve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>Molto spesso chi compra un pc non si rende neanche conto che pc significa personal computer, ma pensa che sia un sistema con dentro Windzozz ma soprattutto con word e internet ("ma dentro c'è internet se compro il pc? ma ci posso scrivere con word?" domande di rito di chi compra un pc).questo è il problema vero lasciamo perdere i mhz, almeno noi che comprendiamo il problema.... spero

scusa, ma questo è davvero un luogo comune!! Apple sta perdendo colpi nel settore pro, e quel tipo di utenza SA ESATTAMENTE cosa compra. il problema dei mhz, poi, non è affatto da lasciar perdere perchè è reale; sai quanto conta poter risparmiare delle ore (leggi: ORE, non minuti) quando si ha a che fare con grossi lavori? dovremmo almeno provare ad affrontare il discorso oggettivamente e smetterla con cantilene tipo "tanto a me basta".

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho comprato un doppio 1000 proprio perchè lavoro con grandi file e in effetti risparmio molto tempo, anche ore ogni giorno (diciamo un 20% quando lavoro intensamente con photoshop in confronto al vecchio mac che era il G4/733), ma il fatto è che non lavoro sempre con file da 200 mb, diciamo ci lavoro un paio di giorni a settimana e quindi perderei un po' di ore e non 30000 ore a settimana Posted Image

chi invece compra un pc generalmente neanche sa quanti sono 200 mb in un solo documento e magari non ci arriverà mai (se non per i divx)

prima considerazione:

io vorrei un mac a 5000 mhz o anche più perchè più mhz si hanno è meglio si sta

seconda considerazione:

i mhz non sono la prima cosa che dovremmo chiedere a apple. Dovremmo chiedergli più velocità in termini di sistema. Se monto linux suse (o altri) sul mio doppio 1000 questo si alza dalla scrivania e inizia a levitare Posted Image poi non ho i prodotti adobe per mac Posted Image con i quali lavoro e allora che ci faccio? compro Win così reinstallo il sistema (e non è un luogo comune ma una constatazione comune) ogni tre mesi?

Sai cosa volevo fare quando ho comrpato il doppio 1000 e ho visto uscire il Ti col superdrive?

volevo vendere il mio e comrparmi il Ti attaccandoci il monitor esterno per lavorare, perchè, solo dopo, mi sono accorto che 1000 mhz per quello che faccio sono decisamente buoni e avrei avuto anche un gioiello con cui andare in giro.

marco: scusa, ma questo è davvero un luogo comune!! Apple sta perdendo colpi nel settore pro, e quel tipo di utenza SA ESATTAMENTE cosa compra.

in effetti il settore pro dei server per il web è pieno zeppo di linux (io mi servo esclusivamente di server linux e non solo io)

il settore della grafica è pieno di mac

il settore del video è pieno di mac

il settore musica è pieno di mac

il settore educational (causa contributi sbagliati dello stato) è pieno di pc

il settore casalingo è pieno di pc

a me è più facile convincere uno che usa bene il pc a passare a mac che uno che non sa un tubo di pc... poi non so a te Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Aieie, hai voglia di fare un piccol test?

Prova a smanettare un pò in modo pesante con un file di 200/300 mb con PS tenendo in vista "cpu monitor" in modo da vedere l'utilizzo massimo, in percentuale dei due processori.

Per la cronaca, lavoro su un 733 quicksilver, in questo momento sto facendo una cartina illustrata interamente in PS, documento 60x42 cm a 270 dpi con 23 livelli per un totale di 1,09 GB.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì, io tengo spesso aperto iPulse, non so se lo conosci ma è un buon programmino che tiene sotto controllo molti processi e ti dico, nel momento in cui fa filtri PS i due processori difficilmente arrivano al 100%, di solito si fermano verso i 70/80%, e nel frattempo lavorando con illustrator e indesign non fa una piega.

Nel frattempo tengo sempre la connessione attiva con PPP Monitor (applicazioncina molto carina) con mail aperto perennemente che scarica ogni 5 minuti 13 mail, chimera anche lui sempre aperto (anche per il forum di macity), sempre Real Player sintonizzato su RadioDue, in alternativa iTunes con musica varia, in sottofondo (lo uso quando mi serve ma è sempre aperto) suitcase con 7214 font dentro, naturalmente il finder è sempre aperto Posted Image

non dovrei scriverlo ma di solito uso frogblast, charracho e pitbull... come server ftp (uno dei tre sempre aperto, ogni tanto anche tutti e tre).

Il disco da 80gb ne ha 9 liberi e quando va bene non supera i 20 (masterizzando alcuni dvd)

Dimenticavo, al mac c'è attacata una tavoletta grafica wacom

una stampante

uno scanner

un hub usb

le casse

l'usb del palmare

sporadicamente apro text edit, anteprima, word e palm desktop

ah, scusa Max dimenticavo che do anche la connessione a 4 mac e un pc facendo da server per tutti loro

un g4/733 ce l'ho qui vicino e l'usavo prima di questo e ci facevo le stesse cose, magari più lento ma non da lumaca. Il problema delle immagini grandi è la ram, piazzaci 1,5 giga e vedi che non rallenta niente +/- Posted Image

P.S.: l'unica applicazione che ha tenuto occupati i due processori per 5 giorni al 100% è stata vue d'esprit, ma anche lì non si è mai bloccato, solo che non ci potevo lavorare perchè il programma ha la priorità su tutto in fase di rendering e non si muoveva quasi niente Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chest: <font color="aa00aa">Mickey, sei l'unico che mi batte come post! 1831 a 1723.</font>

Mi sa che non è l'unico, vecchio mio.... ;)

(Ma non so se sia una cosa di cui vantarsi... =_=)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

camil! > Mi sa che non è l'unico, vecchio mio.... ;)

(Ma non so se sia una cosa di cui vantarsi... =_=)

AH! c'avevo ragione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cari amici, bisogna consolarsi e sperare.

Apple e' diventata una anziana signora di gran linea, ancora piacente, ma non in grado di reggere il confronto con le nuove leve.

O una squadra dal nobilissimo passato ma che fa fatica a giocare e vincere.

Almemo per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Se la prossima release dei desk fosse con un BiPro di base a 1/1,2GHz, visto che una macchina dobbiamo comprarla, sarei più che felice (anche perchè me ne impossesserei Posted Image ) Ritengo che in campo grafico (2D) le macchine attuali siano più che sufficienti, i Mhz servono (ovvio) sul 3D e nel video editing, dove è più probabile perdedre terreno (studi grafici, tipografie, service, sono uno zoccolo duro difficilmente intaccabile a mio avviso).

Il mio dubbio sui BiPro, che ho potuto constatare su un 867 (anche se per pochi minuti, quindi non sono certo dei dati) è che PS, con solo il finder, avesse picchi di max 130/140% al contrario del mio 733 (90/98%) quindi, detta un pò brutalmente, come un monoprocessore 1,2/1,3 Ghz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, strana l'esistenza di un maclover incallito come me....ho appena messo in vendita il mio vecchio powermac ed ora mi son messo in attesa di qualcosa di nuovo sul versante imac g4....speriamo che non prendo una cavolata Posted Image

ps: ciao camillone!

Share this post


Link to post
Share on other sites

e allora pazzia...

presenta una cosa che non pensavamo possibile...tipo il bondi nel 1998 ( che fece comprare i primi applicando al sottoscritto) o al p1 "ibook" nel 1999 arriva un mac color-dinamico... vi ricordate come si reagiva al primo imac o lo si odiava o passione sfrenata... e cosa ci sarà dentro ? un g4 a bu ghz o un g? , e dai la sparo anche questa un AMD G5 ...(ovviamente non x86 ma un PPC) e chi se l'aspettava? ... e staremo qui poi per mesi a dire che la Apple si è bevuta il cervello... oppure....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se le previsioni di Macity sul prossimo MacWorld si riveleranno giuste - cioe' Apple presentera' il NULLA assoluto (tale considero il software che farebbe da ponte fra il Mac e i cellulari) -, le uniche novita' di rilievo in questo inizio di nuovo anno sono le seguenti:

- una breve apparizione di Attilio dopo tanto tempo

- il clamoroso ritorno di Camillo

- l'entusiasmo del Maestro Jeffrey Zeldman per il Titanium nuovo di zecca che gli e' appena arrivato e che lo ha spinto (sull'onda del gasamento) ad aprire persino una pagina di evangelismo a favore di MacOS-X che s'intitola *OS X Switcher's Guide*: http://www.zeldman.com/essentials/osxswitch1/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this