Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

Secondo di me di certo ci sarà un nuovo Ipod...visto che toshiba alcuni mesi fa ha rilasciato un HD del tipo in uso nell'ipod da 40 GB...

A proposito è vera la storia che non si può cambiare la batteria del gioiellino? E dopo tre anni se fosse vero che ne faccio dell'ipod se lo posso usare solo con la corrente?

Veramente un bell'ammortamento se fosse vero...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Posted Image

Che dire di quell'idea del mac che cambia colore? Potrebbe uscire un iMac che si illumina dall'interno in diversi modi, potrebbe sincronizzarsi con iTunes e proiettare sulla stanza i disegnini psichedelici.. O magari lampeggiare di blu quando arriva una mail o di rosso quando c'è un kernelpanic..

In definitiva non so di cosa potrei farmene, però non sarebbe brutta come idea.. certo, magari un po' (molto) inutile, ma sai che party si potrebbero fare?? Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Alessio, se ti sembra che un Mac costi un 40% in più rispetto ad un PC (e mi sembra un' affermazione fin troppo qualunquista), puoi sempre acquistare quei bellissimi Acer a 499 col monitor compreso che trovi in un qualsiasi MediaWorld. Per quanto riguarda le iApps a pagamento, se con 50 dollari danno delle versioni potenziate delle stesse (tipo iPhoto che consente di fare un minimo di fotoritocco, iMovie che supporta più tracce e vari livelli di fading, e così via) credo che valga la pena pagarle. Personalmente mi aspetterei delle versioni normali gratuite ed un codice, tipo quello di Quicktime Pro, che consenta una volta acquistato di abilitare alcune funzioni extra. Ribadisco che cmq si tratta di rumors raccattati in rete, aspettiamo il 7 prima di giudicare.

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah ti dirò sul fatto che gli acer siano bei computer avrei da ridire Posted Image...cmq mi sembra che il dazio per avere un Mac si paghi già al momento dell'acquisto...poi da un periodo a questa parte si paga tutto...cioè dopo aver speso 4000€ devo spenderne altri 4000 per aver un pacchetto software adeguato...poi dopo 6 mesi sei già indietro di mille anni..e devi pagare..

Esempio in agosto ho comprato un G4 a 800 mhz super drive con Mac OSx 10.0.3 (o qualcosa del genere)...dopo neanche 10 giorni è uscito Jaguar e per averlo...PAGARE!!! mi pare un po' troppo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che il nucleo delle iApps rimarrà sempre gratis, anche perchè fidelizza un casino gli utenti ("Nulla ha più valore di ciò che ho fatto io da solo"; la rubrica degli indirizzi può farti ricomprare un Mac più di 5 Giga di Ram!) e dà valore aggiunto al computer.

Quello che invece pian piano diverrà a pagamento sarà l'accesso ai server Apple per operazioni di natura un po' diversa da quelle che si possono fare col semplice personal: comunicazioni, file sharing, mini pubblicità, backup, posta eccetera.

Tra l'altro le applicazioni client server hanno il GRANDISSIMO pregio (per i produttori) di NON ESSERE PIRATABILI! Nel senso che o rubi l'account a qualcuno (grandissima bastardata, anche perchè sarà pieno di dati sensibili, non a caso...) oppure riesci a piratare un account finto, operazione infinitamente più difficile dello scrivere un numerino pirata nella finestra "Register" di un programma.

Finora non erano prodotti di massa perchè di massa non erano le reti. Oggi invece questo mercato si è aperto e fiorisce assai velocemente.

Per esempio io le creo e le vendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

In effetti credo che l'unica strategia azzeccata potrebbe essere quella di offrire servizi come .mac ma più evoluti e magari (magari) con una minima localizzazione italiana.. Prendi Sherlock, praticamente inutile in Italia, mentre Watson ha qualche utilizzo..

Se la Apple ha intenzione di fare qualcosa in tal senso allora ok, basta che il costo giustifichi i contenuti.

Sinceramente un bundle di iApps potenziate rispetto a quelle di ora non mi interessa più di tanto.. voglio dire, delle iApps che uso iTunes mi va bene così com'è, iPhoto (+o-) anche e non saprei che farmene di funzioni avanzate a parte poche cose (tipo creazione di dvd o vcd con foto & cose del genere).

Lavoro con photoshop e se devo ritoccare un po' le immagini uso quello.. chiaramente è un punto di vista personale, però magari se non avessi bisogno di photoshop comprerei ugualmente elements per fare qualche ritocco base..

Magari un po' più di velocità ad iPhoto non sarebbe una cattiva idea...

..il mio sogno sarebbe UNA PATCH, una sola patch che consenta di resizare le finestre di TUTTI i programmi senza rallentamenti odiosi.. }

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

cccp, comprando un Mac in Agosto eri a conoscenza dell'uscita a giorni di Jaguar, e l'aggiornamento ti costava 50€ (di spedizione). Praticamente non ti facevano pagare il systema operativo, ma solo le spese di viaggio Irlanda-cccp Posted Image poi andrebbe aggiunto che molti negozianti non lo hanno detto ai propri clienti (ma questo non dipende da Apple)!

Per quanto riguarda il prezzo dei Mac sono completamente d'accordo con Matbard, un Mac costa circa (ci sono differenze di max 50€) quanto un cuginetto "di marca"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le iApps hanno 2 caratteristiche assai rilevanti ma un po' contraddittorie tra loro

1) danno valore aggiunto alla piattaforma Mac, in cui sono perfettamente integrate

2) si prestano, in prospettiva, a diventare delle applicazione client-server, in cui la parte client è via via meno legata al sistema operativo e quindi più universale

In virtù del punto 2, delle politiche di Apple verso il mondo Windows (culminate con iPod con windows) e del fatto che è una compagnia privata che DEVE fare profitto e non guerre di religione, io dico che

CI SONO PROBABILITA' CHE LE IAPPS VENGANO PORTATE SU WINDOWS

specie quelle network-based, tipo la iRubrica o .mac

Accadrà probabilmente in modo "silenzioso", per non turbare noialtri ortodossi, ma io credo che accadrà. La base Mac resterà solo un background utile, forse maggiormente supportato, ma Apple andrà in conto ad abbonamenti per servizi fruiti anche da persone che usano Explorer per Windows e magari addirittura programmi Apple per Windows stesso

Voi lo ritenete probabile? Ed, eventualmente, anche auspicabile?

Thanks for your answers.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rivedo le mie previsoni, sulla base di un accanito scanning di tutti i rumors sul web...

1) Nuove iApps, in particolare iMovie3 (cui verrà dato maggior spazio) con supporto per il 16/9 ed altre robe così, iSync, iCal e iRubrica. Bassa probabilità (ma non impossibile) per Apple Works (che forse cambierà nome), iPhoto, iDVD, iChat e mail.

2) Aggiunta di funzionalità di registrazione vocale direttamente in mp3 ad iPod (caratteristica assai fighetta e utile). Forse abbandono di quello da 5Gb ed introduzione di un modello superiore

3) Speed bump degli iMac. Forse a seguire degli eMac, ma non credo ne parleranno durante il macWorld. Comunque poca cosa, max 1Ghz. più probabile l'adozione del superdrive 4x sugli iMac con Jobs a sdilinquirsi su come l'iMac possa produrre un DVD intero in un quarto d'ora ("oooh", "uuuh" dalle folle).

Assai probabile un miglioramento delle dotazioni di base degli iMac (e degli eMac a seguire): ram, dischi, schede video

4) Dimostrazione della tecnologia Bluetooth. Forse integrazione con i nuovi iMac (da vedere)

5) Probabile ridefinizione della linea monitor

6) Dismissione del vecchio imac G3 (Addio glorioso più bel computer degli ultimi 10 anni)

7) Annuncio di Xpress per MacOsX (speriammo!!)

Invece

No nuovi portatili

No nuove schede madri

No speed bump interessanti

No upgrades della linea pro

No browser di mamma Apple

No nuovo QuickTime, in particolare No a Divx gestito da QT

No a grandi ribassi di prezzo. Forse un calo dei modelli attuali, per la sparizione dell'iMac G3 (sob!!!)

No all'iMac a 19" (peccato)

No all'uso dell'iMac 17" widescreen come modello standard. *forse* introduzione di un iMac 17" con geometria 4/3

Io dico che ci prendo ;-)

(Messaggio modificato da chest il 04 gennaio 2003)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Vediamo, spero di vedere queste cosette...

1) speedbump di iMac e eMac

2) ram DDR su iMac e eMac

3) nuovi soft, soprattutto iChat, iMovie, iPhoto e, spero, AppleWorks 7 (magari iOffice...)

poi tutto quello che verrà.... sarà ben accettato Posted Image spero magari in un PowerMac dei poveri... quindi possibilità di espansione+monitor a piacere, ma con prestazioni inferiori ai PM "veri" e un costo minore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this