Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

Forse vitale da una parte ma anche estremamente rischioso dall'altra.

Per un iPod che è Hardware si può dire che cmq non ti fa perdere un acquisto di un Macintosh (che è tutt'ora l'unica fonte di guadagno vera di Apple), per le iAppl non saprei.

Un utente Win, che si ottimizza il proprio pc spendendo poco, magari attratto anche dal mondo mac, ma frenato dai costi, nel momento in cui può utilizzare iMovieX e iPhotoX e anche iDvdX sul suo pc, ovviamente piratato, perde il 90% dell'eventuale attrazzione verso la piattaforma.

Cosa resta, il design e il SO...già così e le iAppl è dura.

Certo se la politica Apple dovesse mutare e raggiungere anche successi sul fronte Software e per giunta anche nel mondo Win...Apple potrebbe diventare una concorrente temuta anche di Adobe...

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non possono essere piratate, questo è il punto. Ogni applicazione che necessita di username e password su un server esterno non è piratabile. O meglio, lo è se condividi con altri i dati sensibili (posta, rubrica, messaggi) all'interno del tuo account, cosa ovviamente spiacevole!

La cura della segretezza dell'account, e quindi del VALORE DELLA LICENZA (=$$$!) passa sul lato dell'utente, non più su quello del fornitore! Questa "rivoluzione copernicana" ovviamente dà una mazzata alla pirateria assai superiore ad ogni controllo tecnologico. In fondo: non è che tu fai entrare la gente in casa tua a sentire i tuoi dischi! Lo stesso col tuo account, con le tue password, dati privati! Siamo noi stessi a proteggerli con le unghie e coi denti.

Che poi tuttto ciò possa raprresentare un disincentivo all'acquisto dei Mac può anche essere vero, ma il problema è se Apple può davvero legare il proprio business e la propria sopravvivenza al futuro di un sistema operativo le cui quote di mercato stanno tendendo a zero (seppur lentamente).

Io, se fossi un manager Apple mi getterei su questo business, con l'unica accortezza di lasciare ai Mac dei priviligi superiori, in termini di funzionalità e di integrazione con le iApps. Tutto qui, però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

...bè comunque ci ha già pensato lo zio Bill... l'8 Gennaio saranno rese disponibili le iApps di microsoft per windows al costo di 7$...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vincenzo hai ragione, è stata colpa mia, sapevo che usciva il 10.2 a momenti...però dell'uscita di Jaguar se ne parlva dal 2001 e che dovevo fare io, aspettare all'infinito?? avevo un performa 6200 che non era più capace neanche di accendersi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

vorrei ricordare una cosa: su mactopia.com si legge ufficialmente che a san francisco MS mostrerà MSN per macOSX. magari questo potrebbe essere uno degli annunci del keynote, anche se è da vedere cos'è realmente 'sta roba: un nuovo browser basato su MSN Explorer per win o solo dei servizi aggiunti a IE 5.2?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Bene dei famosi 11annunci di Jobs uno è ufficiale, resta da scoprire gli altri 10...

Io l'elenco lo avevo fatto, e mi mancava la N°11, che con MSN si è completato, ormai la mia lista l'ho fatta, aspettiamo.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fuori dal coro sostengo che Apple debba/possa competere alla pari nel settore pro, rilasciando PowerMac di fascia alta veramente competitivi con macchine intel di pari prezzo. Credo quindi che nn sia assurdo pensare a un modello di PowerMac G4 con 4 processori, magari gli stessi di adesso a 1250 mhz, e magari allo stesso prezzo dell'attuale bipro1250. Il vantaggio sarebbe evidente soprattutto in quelle applicazioni tipicamente utilizzate da chi necessita di macchine di fascia alta, come ad esempio l'editing audio, video e il 3d. Tecnicamente credo non sia impossibile: tutti ci stupimmo delle dimensioni del case dei MirroredDriveDoors. Dal punto di vista software, il Simmetric MultiProcessing e' supportato egregiamente da osx, anche se l'attuale kernel e' configurato per massimo 2 cpu. Basterebbe quindi una semplice ricompilazione del kernel per adattare osx a sistemi con 4 o piu' cpu.

Sono convinto che per restare nel mercato Apple debba alzare il rapporto prestazioni-prezzo, e lo ha fatto pochi mesi fa nel settore portatili. Ora manca il settore pro, speriamo in bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Lo speriamo tutti Posted Image!!!

Purtroppo credo che a SF non vedremo PowerMac aggiornati... usciranno a fine gennaio/inizio febbraio con qualche aggiornamento ma non stravolgimento.

Apple potrebbe introdurre nuove tecnologie con una revisione della scheda madre: firewire2 (molto probabile), usb2 (possibile, ma non certo), AGP 8x, ATA 133, Hypertrasport (ocomediavolosichiama)...

purtroppo penso che alla Apple (leggi Steve Jobs) vogliano fare il botto e presentare tutto insieme a nuovi processori... e quindi bisogna aspettare sicuramente fino a luglio (presentazione) con, forse, un SUPER PowerMac che si ponga al di sopra di quelli attuali (per carenza di nuovi chip in quantità) in attesa di gennaio 2004 quando il PPC 970 sarà disponibile per tutta la linea pro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MSN per OS-X? Ah, ci mancava pure questa! Invece di presentare un browser basato su Mozilla e aderire agli Standard del W3C, Apple-Microsoft starebbe per annunciare una mega-galattica versione di Explorer?

Spero sia solo una voce priva di qualunque fondamento, altrimenti la prossima edizione del MacWorld possono farla direttamente a Redmond Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rafal > La mia agenda indirizzi e' *privata* e tale deve rimanere. Non capisco tutto questo entusiasmo di fronte ad iniziative di chiaro stampo Microsoft che inducono gli utenti Macintosh a scrivere i loro dati in formati proprietari e/o a metterli nel server di Apple-Microsoft.

Non parliamo poi del backup, che e' anche peggio. Sono cose gravi che non dovrebbero succedere.

Poi non riuscirete piu' a liberarvi di Apple-Microsoft e quando vi chiederanno pesanti gabelle per i software che oggi sono gratis, vi troverete nell'impossibilita' di cambiare Sistema Operativo. Altro che Palladium!

Meditate, gente, meditate

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this