Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

credo che abbiano cambiato il materiale del 12 e del 17, infatti viene descritto come "Racchiuso in un case di alluminio leggero e robusto, PowerBook G4 è resistente alle macchie e ai graffi e non consente nemmeno alla più piccola goccia di vernice di attaccarsi" e il 15"??

col cavolo che l'iBook è morto: 1678,80 euro contro 2278,80!!! seicento euro non sono alla portata di tutti... comunque, altro che inutili tavolette stracostose, i nuovi portatili (iBook e Ti 15" COMPRESI) devastano la concorrenza!!

nel frattempo l'iMac sta battendo tutti i record di longevità!! e non mi riferisco solo al LCD Posted Image

certo che se Jobs è diventato davvero così coraggioso e innovativo, chissà che cosa sfodererà nelle prossime settimane con i desktop... il Giappone si avvicina e in autunno i nuovi super processori IBM!!!

http://php.tevac.com/artview.php?art_id=5655

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matteo, intanto puoi guardarti su http://www.pbzone.com/index.shtml un filmatino quicktime della retroilluminazione della tastiera.

Bella proprio.

Direi che i nuovi modelli "domopak" in lega di alluminio non sono male, peccato siano ancora un po' anemici come processori.

Mi spiace anche che sul 17", che domani ordino e aspetterò un paio di mesi Posted Image, sia prevista la sola opzione superdrive: per motivi di affidabilità e velocità su cd avrei preferito l'unità combo.

Peccato anche che, con tutto lo spazio a disposizione, non si sia pensato a integrare una trackpad, né un tastino di scroll.

Chissà poi se l'alimentatore è stato ancora modificato o se riprende la forma dell'attuale.

(Messaggio modificato da doctorzup il 07 gennaio 2003)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

L'iBook mi pare sempre più schiacciato dall'alto... ci sono 600 € di differenza però le caratteristiche sono ben diverse: processore nominalmente più veloce e più performante con OS X, ram DDR, scheda video nuova e più performante, bluetooth integrata, il doppio di ram e disco più capiente e veloce...

per avere stessa ram e disco (anche se meno prestazionali) arriviamo già a 1890 € (prezzi applestore) a cui si aggiungono 70 € di dispositivo bluetooth su usb...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cavolo... quella della tastiera retroilluminata me l'ero persa!!!Posted Image

Se non mi beccano alla prossima rapina in banca mi prendo il PB 17"...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Giovanni,

se aspetti Tokyo credo che puoi metterti comodo...passeranno almeno una dozzina di mesi prima di poterlo vedere...come minimo eh?

Prima analisi del MacWorld.

é un macworld importante, direi epocale, per la scelta di Apple di rendersi autonoma ufficialmente da MS, e non p una scelta facile.

Ha presentato un suo Browser, che è un segnale forte, am sopratutto ha presentato "Keynote", praticamente quello che mancava ad AppleWorks per sostituire al 90%Office, cioè PowerPoint, un presentatore all'altezza.

Sono 2 rilasci di importanza veramente epocale, che probabilmente si concluderanno con la nuova versione di AppleWorks, se si chiamerà ancora così, che visto l'andazzo sarà fortemente OpenSource come progetto.

Tutti si aspettavano nuovi iMac ed eMac, infatti è semplicemente assurdo non avere un rinnovo della linea iMac dopo un anno dalla presentazione, ed invece Apple che cosa ti presenta? una nuova linea di Portatili, un nuovo PowerBook1300, ultraportatile ma completo ed un Bestione ineguagliabile da 17" ed ogni bendiddio dentro.

Impressionante davvero.

Ecco è per questo che Amo ed Odio Apple.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

IO ripeto che è stato il SW ad impressonarmi più di tutto...

Nuove iApp, nuovo FCExpress (molti lamentavao che mancasse una via di mezzo tra iMovie e FCpro...) Safari, Keynote...

Cmq sono soddisfatto a metà per due motivi:

1)il nuovo PB/ibook da 12" (su cui ci ho fatto un bel pensiero...) non ha DVI ma VGA e manca di cache L3; ma che PB è allora???

2)devono rinnovare le gamme iMac, eMac, magari anche i dual G4, ma soprattutto i monitor, che necessitano di nuovi prezzi "sulla terra".

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'iMac LCD attuale ha un display da 17 pollici. Ma oggi la stragrande maggioranza della gente vuole un computer *trasportabile* o - meglio ancora - portatile (piu' leggero ancora del 'desktop replacement'). Apple ci ha dato un portatile leggero che in pratica e' un iMac con display da 17 pollici da portare a spasso. I desktop non servono!

Voto: 10.

I prezzi non sono alla portata di tutti, ma Sony negli ultimi tempi ha rimpinguato sempre di piu' il suo listino della linea VAIO ed ora i Macintosh sono persino 'economici', in confronto! Il PB da 17 e' il piu' bel portatile del mondo!

Voto ai Sony VAIO per la qualita': 9.

Voto ai ai Sony VAIO per i prezzi: 5.

OffTopic - Cixxo, quel Compaq Presario che aspettavo non e' uscito in Italia e non hanno venduto in America i modelli di fascia alta che avevano annunciato: vuoi vedere che Hewlett Packard ha comprato Compaq solo per cancellarla? Mi viene in mente quello striscione dei tifosi milanisti: 'Silvio, compra anche l'Inter e poi falla sparire!'

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mr. Jobs ovvero uno showman con il genio al centro!

Da me l'epifania si brucia la "vecchia", quest'anno il fumo andava verso la montagna segno di un buon anno, e a dire da come e iniziato direi che siam partiti col piede giusto.

L'offerta Apple sui laptop e davvero strabiliante, per tutte le tasche, per tutti i formati anche gli extra-extra-large, visto che si dice che il 2003 sarà l'anno dei portatili quale miglior occasione per soddisfare tutte le esigenze e aumentare la propria quota di mercato (l'ultimo grafico che rimebro sul mercato portatili suddiviso in percentuali delle varie "case", relegava la "mela" ancora nella voce altri). I nuovi PB mi han lasciato a bocca aperta.

Sul fronte SW i forti investimenti della mela danno i loro frutti, e soprattutto si potra scegliere altro al di fuori di m$.

Posted Image.

Non vedo l'ora di provare keynote.

Per me il migliore è Chimera, lo reputo il più veloce, il piu bello, ha le funzioni migliori e ormai apro tutti i siti. Ora che ho provato Safari, qualcosa e cambiato, anzi molto e cambiato. A velocita non noto difefferenze (ho fastweb ....), a estetica beh safari la spunta, l'cona piu bella e quella di chimera, mi piacciono i bookmark di safari sono meglio gestibili, la finesta che si apre con il codice sorgente e carina, i tab rimangon il mio modo di navigare preferito e lo reputo il piu ordinato quindi su safari ne sento molto la mancanza, il trascinare un'immagine per salvarla lo trovo naturale e ne sento molto la mancanza su chimera, la freccetina arancione per tornare alla home page e cosa buona e giusta,...potrei andare avanti per ore

Vista la mia propensione ad usare sempre browser nuovi e se validi a tenerli come default mi sa che passero a safari tenedo come scelta "sicura" per ogni condizione di navigazione chimera.

A breve provero anke iSync , devo dirlo le iApps mi piaccion e la strada intrapresa nel loro sviluppo lascia immaginare mille possibilità. Ormai il computer non e piu un oggetto da aver sempre piu potente (visti i livelli raggiunti dalle macchine attuali posson soddisfare tranquillamente una buona fascia dell'utenza) e su cui l'hw e sempre il fulcro della scelta, ma diventa un nuovo oggeto dall'uso quotidiano che sostituisce la penna l'agendina la calcolatrice il giornale il foglio da disegno iteragisce con le altre comodita della vita moderna (telefono in primis) e il tutto con una bella interfaccia e una facilita che rende il tutto piu naturale.

Naturalmente i settori prof dove si metto alle corde le macchine son meno interessati ai gadget, ma penso che nella seconda metà dell'anno si avranno buono sorprese anche per quel settore e annusati i sentori non vedo perche no.

HoLa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti Apple, sia per i nuovi Powerbook, sia per lo splendido Safari, che presto adottero' come browser di default. Nel marasma di annunci e tra gli spintoni per avvicinare i nuovi portatili, alla maggior parte dei reporters e' sfuggito un dettaglio assolutamente non trascurabile. Apple ha infatti presentato oggi una beta di X11 (XFree86). Finalmente si sono decisi a supportare ufficialmente XFree. E, avendoci messo le mani, sembra che gli ingegneri Apple abbiano sfornato un ottimo prodotto, che si integra perfettamente con aqua e con le applicazioni cocoa/carbon.

La versione beta di X11 e' scaricabile da http://www.apple.com/macosx/x11/ (42 Mb)

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io credo che sia iniziata nuovamente una guerra apple-microsoft...speriamo venga giocata "lealmente" ed in questo caso l'utente avrà tanto da guadagnare.

per quanto riguarda X11 beh che dire lo sto usando e va molto bene, ma non può e non DEVE sostituire o prendere sopravvento sulla GUI mac perché a quel punto che differenza ci sarebbe fra Mac OS e linux?

ps: da oggi in poi con Mac OS intenderò mr. X, mi duole il cuore ma OS9 è morto da ieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un guanto con una bella anima di acciao dentro! Era l'ora, diobono!

Franco, ignora l'opzione superdrive del Powerbook, dai retta. O meglio, goditi il 17", ma se devi masterizzare davvero comprati il modello 4x esterno. E' più robusto, più stabile, più compatibile, 4 volte più veloce e costa solo 300 euro! Su un investimento di 4000 neppure te ne accorgi.

Io sono rimasto un po' scottato dal mio combo che è partito, e comunque da 1x a 4x (per tacere del resto delle opzioni su CD-R e CD-RW) c'è una bella differenza!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

OS9 è morto nel 2000, ma nonostante ciò ha finora ammorbato il mondo con i suoi bugs. Anche a me duole dirlo, ma è il principale responsabile della perdita delle quote di mercato, visto che in quegli anni almeno non c'era la scusa dell'hardware inferiore.

Digiamolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this