Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

Spam-post <font color="119911">ON</font>

Ohhhh non è uscito internal error.... uhhhh forse il forum torna alla normalità...

Spam-post <font color="ff0000">OFF</font>

Legenda:

Spam-post: messaggio postato solo per far crescere il contatore dei messaggi personali

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Matteo,

la domanda su MS è intrigante, e sicuramente una bella domanda.

Io non amo MS, anzi dal profondo credo di odiarla e forse anche di ammirarla per quello che hanno imposto sul mercato con le loro tecnoche pur disponendo di software mediocre.

Ma...c'è un ma che va visto bene, non sottovalutato.

Se MS domani dovesse annunciare al mondo intero che la MBU venisse smantellata, come sarebbero le reazioni??

NEGATIVE.

E negative sarebbero anche le ripercussioni per Apple, in un solo colpo perderebbe IE, OutLook (entourage) e Office, ovviamente anche il supporto a .MSN ormai in dirittura di arrivo e fondamentale per alcuni settori.

Qualcuno qui gioirebbe, io aimeè no, anzi.

Uno scenario del genere non sarebbe facile, sopratutto per i famosi ed indistruttibili pregiudizi verso la piattaforma.

Linux da questo punto di vista, ha sofferto molto all'inizio ma adesso ha ormai Ottenuto una specie di "Sdoganamento" da Windows, la gente sa che può lavorare con Linux senza dover dipendere da Windows, da Office etcetc, con il Macintosh no, questo passo non è ancora nell'immaginario collettivo, nonostante rispetto a Linux il MacOS possiede sia Office che quasi tutto il resto.

Questo passo coraggioso di Apple adesso bisogna vedere a quali conseguenze porta, io spero che non tagli i ponti con MS, che in ogni caso sono ancora utili.

Come dicevo in un'altro intervento, questa strategia attuale arriva da lontano e non sappiamo a cosa mira, cosa riserva e quali veri obiettivi si pone.

L'eccitazione per quello che ci aspetta è tanta, l'eccitazione per il nuovo processore che probabilmente vedrà l'adozione in questo 2003 è altrettanto alta, insomma in questo anno vuoi o non vuoi Apple ha chiuso con il Classic, quindi ufficialmente siamo nell'era di OSX.

Inoltre il 2003 ha già visto la presentazione di un Browser Apple, ed anch'esso è un evento notevole.

Sempre nel 2003 Apple ha presentato un software che può sostituire o cmq affiancare PowerPoint, altro passo epocale.

Sempre nel 2003 vedrà la luce il tanto atteso Quark XPress, ultima killerapplication mancante per OSX.

Se come pare dovessero arrivare i nuovi processori...beh signori il 2003 potrebbe veramente essere un anno da dover cerchiare e ricordare nel tempo per Apple, come il 1984...

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il nuovo forum credo che abbia dei grossi problemi di stabilità, praticamente ogni msg che scrivo e cerco di spedirlo, mi esce un errore, credo 505 Server error, ma nella realtà il msg viene spedito correttamente.

Oppure mi esce Errore di Programma e non mi spedisce il msg.

Purtroppo Settimio è a SanFrancisco per cui dovremo tenercelo così fino al suo ritorno.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mickey> uno smantellamento della MBU non è imminente, però diciamo che potrebbe essere un evento possibile nei prossimi 12 mesi.

A parte qualche smadonnamento, con Office non ho avuto grossi problemi e con Entourage mi trovo bene... se, come penso, mi comprerò Keynote (magari lo localizzano...), Entourage sarà l'unico programma M$ (insieme a Excell) che continuerò ad usare a meno che non esca un nuovo Appleworks...

Altra domandina: come la vedete l'estensione dello sconto su Office fino ad Aprile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

l'errore è capitato anche a me, ma il msg è stato spedito, meno male!

Crede che l'iApp KeyNote preluda a qualche mega upgrade di appleworks???? se tanto mi da tanto....

e difatti Jobs l'aveva detto che il 2003 era importante per Apple, nonchè l'anno delle rivoluzioni (processore? sarebbe la "vera" rivoluzione più di safari o delle Apps).

rifare il poster con la lumaca sul P IV sarebbe il non plus ultra....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Beh si quel poster sarebbe veramente una goduria...

Matteo,

io continuo a sperare che la MBU non venga smantellata, ma dalle mosse di Apple non so...certo ci sarebbe da dire che se mai MS avesse già deciso di smantellarla, almeno così facendo Apple il [email protected] se lo sarebbe parato...almeno un pochino insomma.

Sul discorso che il 2003 è stato annunciato da Jobs come rivoluzionario, beh l'ho disse anche nel 2001 e nel 2002,ma forse questa volta è vero.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, Office per chi vende computer è come la benzina/diesel per chi vende automobili, c'è poco da fare.

L' unica vera rivoluzione, che mi auguro, sarebbe abbandonare il PPC, che è l' ultimo standard che ci separa dagli altri produttori di HW.

p.s.: per la precisione l'errore che ho io è questo

Internal Server Error (500)

The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alessandro

<font color="ff0000">L' unica vera rivoluzione, che mi auguro, sarebbe abbandonare il PPC, che è l' ultimo standard che ci separa dagli altri produttori di HW.</font>

ed io oseri dire che ci differenzia. a parte gli scherzi, non vedrei mai di buon occhio il passaggio a x86 e derivati, sarò prevenuto. certo c'è tanto da fare sul versante processori, ma credo che l'adozione di CPU a 64bit moooolto performanti come sembrano essere i PPC970 potrebbero raddrizzare la situazione.

in ogni caso la vera rivoluzioe è legata più in fondo di quello che sembri al sistema operativo, che essendo a base UNIX, dovrebbe permettere di sfruttare al meglio l'architettura a più processori. quindi apple potrebbe sfondare (o almeno vivere bene) nel mondo della grafica 3d, della musica. pare stia andando bene nel mondo dei server. inoltre dovrebbe ormai puntare al mondo dell'educazione superiore. se ci pensate grazie ad osx con i suoi developert tool ed alla base unix, la nostra piattaforma è l'ideale per le facoltà d'ingegneria, informatica, matematica etc etc.

vedremo tutto questo nel 2003? speriamo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Certamente la questione dei processori è di vitale importanza, ma bisogna tenere in considerazione che Apple non fabbrica le proprie cpu.. Motorola s'è drogata con il pongo ed ora vegeta in stato comatoso.. speriamo che questo PPC970 IBM segni una svolta nel mondo Mac, magari guidata da Jobs & Wozniak di nuovo insieme ;)..

Credo però che un bel po' di lavoro vada (e verrà) fatto su Mac Os X che secondo me non è ancora sfruttato al massimo.. Dalla beta di X ogni aggiornamento ha portato a prestazioni sempre maggiori, è auspicabile quindi che nelle prossime versioni le performance aumentino ancora (ho sentito dire che 10.2.4 è dietro l'angolo)..

In ogni modo spero che Apple lanci al più presto qualcosa di veramente rivoluzionario, tipo questo dannato G5 a 64 bit. Ed inoltre un leggero cambiamento al marketing..

Voglio dire.. tutti stanno puntando a trasformare il computer in una sorta di elettrodomestico da affiancare in modo semplice a tv, hifi, macchine digitali & cose del genere..

Per far questo ci vuole una bella estetica, una grande facilità di utilizzo e buone prestazioni.. Apple è l'unica che ci riesce realmente, però sono ancora poche le persone che arrivano a considerare il computer come ad un abbrincolo da affiancare agli altri elettrodomestici.. per molti un computer è un coso con cui scrivere qualche lettera, andare su internet e basta.. ma c'è molto di più ed Apple questo "di più" lo fa alla perferzione (e per questo i processori attuali vanno più che bene)..

Insomma.. compri un PC perchè vuoi un computer da accendere quando devi fare un foglio di calcolo minchiolo con excel & fare qualche giochino.

Compri un Mac ed invece ti ritrovi una cosa con cui puoi far vedere le tue foto agli amici, montare i video delle vacanze e metterli su dvd e sentire musica.. (certo, son cose che si possono fare anche con i PC, ma.. basta pensare a: drivers, software infimo tipo media player, impallamenti, facilità di utilizzo 0.....)

Chiaramente c'è il fattore costo.. ma finchè la gente sceglierà un computer rispetto ad un altro perchè il negoziante gli dice che 3Ghz sono più di 1.25, senza tenere in considerazione cosa puoi Realmente fare con queste macchine... beh, si va poco lontano..

(tutto questo non considerando il settore professionale, dove nella maggior parte dei casi i mhz servono.. eccome se servono... ;-( )

...ma quanto ca... ho scritto? sorry..Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Beh se il negoziante ti dice che 3ghz sono meglio di 1,25Ghz, non ha tutti i torti...

I Mhz servono, lo ha ammesso finalmente anche Apple, per cui devono darsi una mossa.

Il PPC970 lo aspettiamo come la manna dal cielo, ma all'inizio non sarà così pompato da un punto di vista di Mhz da poter far paura e marketing nei confronti degli x86, sulle reali prestazioni non so.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Se apple si fosse affidata alle cpu x86 i vecchi e nuovi powerbook sarebbero stati più pesanti, più ingombranti e "meno autonomi"... insomma dei normali notebook x86.

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cisco, su questo non ci giurerei. Certo, in ambito laptop il divario non è ancora così ampio (che sia questo il motivo della crescita dei portatili Apple???), però ormai ci sono in giro versioni di CPU per portatili largamente oltre i 2Ghz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this