Futuroscopio


Guest
 Share

Recommended Posts

Luca sai quale é la cosa che temo?

Che Apple non penso progetti una modifica alla scheda madre per metterci la Radeon Mobility, e far durare la produzione per solo 6/7 mesi...

Per cui la prossima revisione del Titanium avrà sempre la stessa scheda che monterà quello che presenteranno oggi...o ci va bene da subito o ci accontenteremo e per un bel po' di un scheda buona ma "vecchia"...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

allora, niente 7500, magari la radeon(liscia), ma ... e` l'iBook? se lo portano su come clock, fara` sempre piu` concorrenza... non mi aspetto che gli diano uno schermo neanche mezzo pollice piu` grande, altrimenti smettono di vendere il Ti... mah...

spero davvero che stasera ci sorprendano...

Link to comment
Share on other sites

Dovrebbero essere modificat eper l'iBook solo la velocità dai 500mhz attuali a 600mhz, e forse dischi da 15/20gb, per il Titanium invece mhz, 533mhz e 667mhz, dischi da 20/30gb, Cdr-rw o Combo e scheda video nuova, direi la radeon come dici tu...liscia.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

magari ci son problemi a livello di meccanica... sinceramente, non so se la meccanica di un slot-loading e un lettore normale siano identiche... poi, gli slot-in hanno i loro difetti... ad esempio, non puoi usare le CD-card, che entrano ma non vengono fuori...

e poi, il prezzo salirebbe ancora un po'... magari stanno preparando un DVD_RW slot-in...

Link to comment
Share on other sites

Penso che da qualche anno, tutti abbiano avuto contatti o impiegato a vari livelli dei dispositivi digitali. L'uso del plurale "dei" é pertinente perché purtroppo, e non si riesce a capire il perché, questioggetti fanno una cosa alla volta per cui ti ritrovi un player per mp3, un minidisc, un cellulare, fotocamera digitale, il tutto con relativi accessori, alimentatori, manuali, cavi, negozi e produttori diversi.

In ufficio qualcosa é stato fatto, infatti, sfruttando la tecnologia dello scanner é possibile integrare in una sola unità collegata alla rete interna, scanner, fax e stampante.

Perché non é nato un PDA (Personal Digital Assistant) che integri più funzioni?

Che cosa vorreste dal vostro PDA se non una sfilza di funzioni eseguibili con pochi pulsanti, etc.?

La considerazione che tutti i PDA hanno bisogno di memoria di supporto, una logica di gestione, portabilità ottima, indipendenza energetica prolungata, interfacciamento con il computer, si può evincere che non é impossibile realizzare un oggetto piccolo e polifunzionale.

Mi ero sempre chiesto per quale ragione per leggere e scrivere un CD, vedere e scrivere un DVD e archiviare dati occorrono unità separate, infatti oggi con le unità "Combo" si fa quasi tutto.

Dal mio PDA vorrei:

- leggi/scrivi minidisc

- CompactFlash da 32 Mb x10

- TFT da 4" a colori (circa un biglietto da visita)

- obiettivo per impiego come fotocamera

- cellulare incorporato.

Sul minidisc da 2Gb può stare di tutto, registrazione sonora, file del computer, mp3, DVD, filmati.

Trasferimento dati con computer via FireWire.

La compactFlash serve per registrare velocemente le immagini durante le riprese ma lo slot dovrà essere compatibile anche con i Microdrive IBM.

Per l'uso come fotocamera, un CCD da circa 2,4 megapixel, possibilità di abbinare note audio, possibilità di riprese filmate a 10 frame da 240*320 pixel fino ad esaurimento della CompactFlash o microdrive IBM (più adatte per registrare velocemente i dati rispetto al minidisc).

Possibilità di riversamento su minidisc del contenuto della CompactFlash o Microdrive, (a bassa velocità quando sei lontano da un presa di corrente).

Sul Display puoi vedere filmati, ma usarlo per visualizzare il pad numerico di un cellulare e magari trasferire immagini, videotelefonare o collegarti a internet e navigare con 4 tasti cursore o l'ausilio di una penna dedicata.

Questo PDA potrebbe essere acquistato in due o tre versioni secondo le caratteristiche di velocità, capacità del CD e memoria su CompactFlash o Microdrive, che potrebbero rimanere accessori separati.

Tanto, con il minidisc a meno di 5 €, puoi fare scorta di Gb a basso prezzo, l'unico handicap é che consuma più energia ed é più lento rispetto alle compactflash.

Dimensione oggetto circa 9 x 12 x 2 cm.

Peso circa 400 gr.

Costo ipotizzato del prodotto di base 500 € fino a triplicare con accessori e velocità più alta.

Ovviamente la connessione ai MAC é preferenziale e il collegamento ai PC comporta comunque la visione di uno spot Apple, almeno il logo, grande, in stile aqua che al centro dello schermo pulsa.

Io vedo rivoluzionario un oggetto così.

Lo credo perché quando ce l'hai molte altre cose diventano superflue, fai foto, hai un registratore audio, telefoni, puoi filmare, fare foto, vedere e ascoltare, cosa vuoi di più da un solo oggetto? Molte categorie possono trarre vantaggi anche dall'impiego professionale e chi va in vacanza ha meno cose da portarsi dietro, provate a pensarci.

Pur cosciente che l'oggetto non sarà esattamente come l'ho descritto, dovrà per forza di cose fare un passo avanti verso questa direzione, lo spero perché altrimenti potrebbe rivelarsi un plof commerciale.

Aspetto i vostri commenti.

Link to comment
Share on other sites

Un dispositivo del genere da 400gr e 500 euro (a proposit come lo ottengo il simbolo con le nuove tastiere?) credo sia troppo caro e troppo pesante.

Considera che parto dal concetto del palm...che fa all'incirca quello che dici, pesa in quarto costa meno.

Non so, un oggetto del genere se possa avere successo.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

per quel che riguarda PDA, cellulare e qualcosina d'altro, il treo, o comediavolosichiama di Handspring, e` appena uscito sul mercato... per il resto, insomma, se non e` fantascienza... in particolare, per il prezzo...

Link to comment
Share on other sites

Beh sul peso, guardando altri dispositivi forse si riesce ad abbassare anche sotto i 300÷250 gr.

Sul prezzo, penso che un player/ready multifunzione, un TFT da 4", un cellulare e una foto/tele/camera digitale, tutti insieme integrati da un'unica logica, potrai risparmiare molto sull'acquisto dei singoli oggetti.

Cellulare per navigare in internet 350 €

Minidisc 200 €

Fotocamera digitale 2,4 megapixel 400 €

Player mp3 150 €

siamo già arrivati a un totale di 1.100 €

Ho Guardato il sito Handspring e:

<FONT COLOR="0000ff">Treo 180 Coming early 2002

- phone, organizer,

  messaging & web

- built-in keyboard or Graffiti® - rechargeable battery

- 16 MB memory

$399 (w/ service activation)</FONT>

e il modello superiore:

<FONT COLOR="0000ff">Treo 270 Coming mid 2002

- high-visibility color screen

- phone, organizer,

  messaging & web

- rechargeable battery

- 16 MB memory

$599 (w/ service activation)</FONT>

Da quello che mi sembra fanno molto di meno a un costo che tradotto:

- il 1° vale 440 €

- il 2° 660 €.

Io ho ipotizzato 500 € e direi che é molto azzardato fare prezzi così bassi per così tanta roba.

Mi sorge un'altra considerazione, la Apple potrebbe fare un'operazione di puro marketing. Cioé creare un oggetto non molto costoso, utile per registrare dati da scambiare facilmente con il MAC/PC e player multifunzione che ti puoi portare dietro. Investimento basso da parte Apple, ma amplificazione del marchio fuori dalle case e uffici (l'oggetto ovviamente ha il logo Apple ben visibile e luminoso). Questo oggetto potrebbe anche essere regalato a chi acquista certi computer Apple, etc. Il tutto rientra nella logica di allargare la base di utenza.

Altrimenti non può fare concorrenza da zero copiando quello che gli altri hanno copiato dalla Apple stessa. Secondo me, se é così, é meglio che lasci perdere.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share