Futuroscopio


Guest

Recommended Posts

Matteo, i siti web che mi fai vedere non sono accessibili, non hanno i contenuti separati dalla presentazione, non si adeguano a tutte le risoluzioni, sono troppo pesanti per i telefoni cellulari, eccetera, eccetera. (hai letto la lista delle caratteristiche supportate da Titanix?)

Sono siti che appartengono alla Preistoria dell'informatica. Risultati cosi' mediocri sono facilmente raggiungibili anche dai siti Macintosh che vanno per la maggiore... Poi basta lanciare qualche proclama trionfalistico, e il gioco e' fatto.

Giudicando da un punto di vista strettamente grafico gli screenshots che hai postato - ma il primo e' orrendo -, l'unica difficolta' tecnica di CSS e' nel fare i bordi con gli angoli smussati. A meno che tu non usi il posizionamento assoluto dei layers e vai a collocare negli angoli un Gif come si fa con le tabelle... (si puo' usare anche una background-image, sempreche' si opti per il dimensionamento in pixel e non 'relativo': puoi replicare le ombre e qualunque altra cosa).

Per quanto mi riguarda, riesco ad ottenere un certo 'smussamento' degli angoli (non cosi' fine, ma insomma qualcosa che in un layout CSS 'stilizzato' puo' andar bene): ...peccato che Safari supporti solo le formattazioni 'solid', 'dashed' e 'dotted' dei bordi...

Cmq ti segnalo che il turco Tantek Celik (uno dei 'capi' del Battaglione dei Trecento) ha ricostruito nel suo sito tutte le forme geometriche di base usando CSS e JavaScript: http://www.tantek.com/ (c'e' il copyright nel codice)

In generale, mi pare di aver capito che non gradisci le tinte 'piatte' e vorresti un blog dove poter toccare con mano le rugosita', il metallo, le superfici levigate e i tessuti soffici: ...sarai accontentato!

Andycott > http://www.selvaggialucarelli.it/diario e http://www.ottimizzare.com/

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="119911">In generale, mi pare di aver capito che non gradisci le tinte 'piatte' e vorresti un blog dove poter toccare con mano le rugosita', il metallo, le superfici levigate e i tessuti soffici: ...sarai accontentato! </font>

Beh 'blog'... un sito, il mio sito...

Te l'ho detto, sono un 'grafico' e per di più 'architetto', quindi della peggior specie... mi piacciono gli stili 'vivi'... aspetto quindi il risultato delle tue fatiche!

Link to post
Share on other sites

Andy, secondo il rivenditore da cui ho comprato l'ibook, gli emac vanno come il pane...

anch'io ho versato una lacrimuccia x l'imac, cmq quell'articolo mi é parso decisamente banale ...

Link to post
Share on other sites

Marco: anch'io ho versato una lacrimuccia x l'imac, cmq quell'articolo mi é parso decisamente banale ...

D'accordissimo il corriere parla del Mac solo quando le azioni Apple precipitano o a Jobs viene un colpo apoplettico, però una soluzione eMac a gusci trasparenti colorati (tipo cover nokia) magari anche da acquistare a parte o da scegliere al momento dell'acquisto farebbe comunque un figurone.

E renderebbe più simpatica la piattaforma.}

Link to post
Share on other sites

Forse la scelta colore la potrebbero reintrodurre sugli eMac, non credo farebbe una lira di danno, e forse renderebbero più gradevole il case, magari anche uno special edition tipo cielo con le nuvolette sarebbe bello...ok ok sto delirando.

Sugli iPod sarebbe ora, così come l'Alluminium 15,4"...ho forti timori sulle configurazioni, probabilmente le stesse delle attuali, e qui sarebbe una mezza delusione...

Mickey

Link to post
Share on other sites

Ma perchè, un iLamp colorato non lo si potrebbe fare?

Io a casa ce l'ho, e lo tengo in salotto per far morire d'invidia tutti quelli che mi vengono a trovare. Però, tutto quel bianco...

A volte mi vien voglia di comprare un barattolo di vernice e fare un po' di bricolage sul pandoro.

Riguardo all'articolo sul Corriere, non mi pare che parlasse poi tanto male di Apple. E poi, il solo fatto che abbiano dedicato un necrologio al glorioso iMac testimonia quanto sia stato popolare. Avete mai visto qualche articolo sulla cessata produzione di un computer "IBM o compatibile"?

Link to post
Share on other sites

però l'articolo parlava di "...già messo in pensione dopo solo 5 anni..." se ricordo bene; forse non hanno capito come funzionano le cose nel mondo dell'informatica...

Link to post
Share on other sites

No, no, hanno capito bene. Il redattore del Corriere sa benissimo che 5 anni equivalgono ad un'era geologica per i computer. Naturalmente per gli "IBM o compatibili".

I Mac a 5 anni di età sono ancora bambini...Posted Image

Link to post
Share on other sites

Matteo:<font color="ff0000">però l'articolo parlava di "...già messo in pensione dopo solo 5 anni..." se ricordo bene; forse non hanno capito come funzionano le cose nel mondo dell'informatica...

</font><font color="000000">Proprio questo volevo dire. Cinque anni senza cambiare case e con ritocchi solo a processori e a scheda gra <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> dimostrano la validità del prodotto e la superficialità dell'articolista (ormai neanche le auto durano 5 anni).

Eppoi vedete che ci ho beccato col colore. Ll'idea iMac in principio era buona, poi con le versioni psichedeliche o tristi(sage, snow, DV) si è troppo spostato il tiro.

Con un "cover" intercambiabile l'eMac avrebbe un altro sprint inoltre si potrebbero coinvolgere quelle terze parti (come macally) che si sbizzarrirebbero a fare i cover a 30 euro per personalizzare la macchina.

Che dite scrivo a Jobs?Posted Image</font>

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now