Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

100 soldiers, mi spiace ma non vedo alcuna strategia sensata in ciò che tu e Gennaro avete enunciato.

Qualunque cosa possa fare un Mac in un salotto hi-fi o in un home theatre la potrà fare anche un gingillo 5 volte meno costoso. Dubito serva uno Unix con processore di Motorola, applicazioni in C ed hard disk da 80GB a 3000$ per fare quello che pensate voi.

Siamo nell'era dei monopoli verticali fic-ca-te-ve-lo bene in testa. Apple sta solo cercando contratti di esclusiva per creare delle nicchie senza concorrenza in cui piazzare la propria roba, verosimilmente iPod sul lato hardware e Quick Time su quello software, il tutto condito probabilmente da dei nuovo servizi online più o meno esclusivi per gli utenti Mac (dico "meno", perchè il 95% dei compratori dei dischi di Universal ha un PC).

Ecco perchè non credo all'acquisto, ma solo a delle licenze esclusive.

Capisci? Se io ho l'esclusiva di Eminem, di Fantapippa, di "Calami Jeans" e di "Lei suonava il piano e lui la tromba" (le più grandi rockstar del momento) non c'è Ziobill che tenga.

Solo che pagare l'esclusiva di questi signori costa ad Apple come 1 anno di fatturato, mentre a Microsoft costerebbe come una settimana di fatturato.

Chi ha più probabilità di accaparrarsi le prestazioni di "Lei suonava il piano e lui la tromba" secondo voi?

Il mondo è cattivo??? Oh, mi dispiace che l'abbiate scoperto da grandi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>Qualunque cosa possa fare un Mac in un salotto hi-fi o in un home theatre la potrà fare anche un gingillo 5 volte meno costoso

--- esatto.

Immagino che se davvero vogliono andare in questa direzione sforneranno sempre meno computer e sempre piu' scatolotti come l'ipod, piu' economici di un computer anche se cari in rapporto al reale contenuto e con alti margini di guadagno.

Magari collegabili sia a mac che a win, proprio come l'ipod...

>Apple sta solo cercando contratti di esclusiva per creare delle nicchie senza concorrenza in cui piazzare la propria roba, verosimilmente iPod sul lato hardware e Quick Time su quello software, il tutto condito probabilmente da dei nuovo servizi online più o meno esclusivi per gli utenti Mac (dico "meno", perchè il 95% dei compratori dei dischi di Universal ha un PC).

--- e io cosa volevo dire?

Magari mi sono spiegato coi piedi ;-) ma ti assicuro che piu' o meno il senso e' quello.

Meno computer piu' accessori, che magari si connettono "meglio" (come estetica e come funzionalita', penso a rendezvous) ai computer apple, e che sfruttano le tecnologie apple (QT, firewire ecc.).

>Se io ho l'esclusiva di Eminem, di Fantapippa, di "Calami Jeans" e di "Lei suonava il piano e lui la tromba" (le più grandi rockstar del momento) non c'è Ziobill che tenga

--- non puoi sfruttare l'esclusiva di eminem tagliando fuori tutti gli utenti pc, ovviamente.

Puoi erogarli tramite le tue tecnologie (che sono disponibili anche su pc) e cercare di dare un valore aggiunto ai computer mac per fruirne con piu' facilita', prima ecc.

Certo non puoi tirare troppo la corda...

La penso piu' o meno come te, ma immgino ci siano dei problemi a far digerire a universal un accordo privilegiato con chi detiene il 3%... di qui le voci della compera di tutta la baracca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eppure proviamo a pensare a questo scenario: suona il telefono di Eminem, è Calami Jeans:

"Ehi ciao fratello, uh cazzofiga, ehi, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> boia, grande giornata di stramerda oggi, eh, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, eh?"

" Minchia oggi, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, si, cazzarola, uh, giornata di <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, eh, siì, figaculo. Ma perchè, cazzovacca, scusa???"

"Ma come fratello, figatetta, non hai saputo che il Dalai Lama ha un'unghia, figavacca, incarnita?"

"Stravacca cazzuta, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, no, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> che non lo sapevo, vaccaratta. Però, minchiabalera, non ti pare nevvero, di esagerare un pochino nella tua visione pessimistica e leopardiana del mondo?"

"Orco cinghiale, <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, fratello, cazzominchia, non è finita, fratello, no. Pare che ci stia per acquistare, vaccafiga, un'altra etichetta, sorcavacca."

"Occazzovacca, e chi, sorella? La EMI? La Sony? Fanculo i cino-giapponesi <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>, forzafigacazzo."

"No fratello, pippafiga, vaccaboia, pare sia Apple"

"Ehi ugabacazzuta, ma è una buona news sorella, figazza, che ti dici? Hai fumato anche stamani? Non sai i prodigi fancazzuti di iPod, di Internet, del computer, vaccaladra figafresca?"

"Frà, se tu che hai fumato e parecchio stamani, frà. Cazzaccia se hai fumato frà. Ma lo sai che quelli hanno il 2% del mercato con prospettive di crescita al ribasso secondo i migliori analisti di Wall Street e il trend negativo non si arresta. Io non voglio veder calare il mio valore aggiunto azionario per via di faticose installazioni di software sui personal computer degli utenti, ed a me non importa molto se prevarrà una tecnologia Open source o proprietaria. Non ci voglio rimettere un dollaro da questa storia. Vedrai che, se ci provano, i miei avvocati mi fanno pasare subito ad un'altra etichetta, con meno rischio residuo. Capito frà?"

"Capito sorella, capito. Vuoi i numeri dei manager della Sony e della EMI?"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Esattamente quello che penso io.

E se anche accetta, poi prova a fargli digerire il fatto che vuoi privilegiare in qualche modo solo il 3% dei suoi consumatori...

Pero' resta il fatto che uno straccio di idea sotto ci puo' essere, nel senso che non e' una cosa senza senso come si diceva.

Il problema e' come implementare la faccenda, e non e' un problema da poco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ROTLF!!!

ancora ROTFL!

Qualcuno si salvi il post prima che sparisca!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si potrebbe cominciare con un ciclo di concerti "Steve Jobs e i grandi della musica mondiale", sul modello di "Pavarotti & friends".

Inoltre!

Questa si riferiva ai lamenti dei "poveri artisti" per i danni derivanti dalla circolazione di MP3, ma si applica abbastanza bene anche alla presente circostanza. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

LOL, Chest!!

Il punto più bello è quando Calami all'improvviso cambia linguaggio, dimostrando di avere in realtà un MBA conseguito alla Wharton e di essere - musicalmente parlando - un fenomeno costruito a tavolino Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

boh, dovrei dire che me ne frega, vorrà dire che l'anno prossimo invece di un mac comprerò un cd con la mela, invece sono preoccupato e assai pure. sicuramente ci sfugge qual è l'obiettivo finale, ma stringi stringi le ipotesi sono 2:

- Apple si compra Universal per diventare qualcosa di più di una società produttrice di hardware, con tutti i rischi e i <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> del caso (sono 6 miliardi di $ e manco ce li hanno);

-Apple si compra Universal per offrire un servizio di musica online a pagamento?!?

la seconda non sta in piedi, non ci sta proprio.

perciò sicuramente stiamo tralasciando qualcosa, ma se non lo stiamo facendo mi puzza tutto e molto. e la puzza che sento è molto simile a quella di Aol-Time Warner-Netscape ecc. ecc. ecc., tutta gente di cui Chest ha detto sempre un gran bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>per diventare qualcosa di più di una società produttrice di hardware

--- io direi "qualcosa di diverso"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Se Apple vuol diventare qualcosa di diverso, quella di comprare una società per una cifra superiore al proprio fatturato non mi sembra la strada buona.

Per di più una società che, a quanto si sente dire, Vivendi sta cercando di vendere da tempo senza trovare acquirenti. Si vede che Universal, nonostante i suoi fatturati e i suoi utili (?), non deve essere tanto ambita...

Mah...! Speriamo che l'ultimo Mac che ho acquistato (2 mesi fa) non sia davvero l'ultimo...!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io continuo nonostante tutto a sperare che si tratti soltanto di voci oppure di un qualche tipo d'accordo. spendere tutti quei miliardi di dollari è pazzesco. secondo me ci sono altri modi molto più sensati di spendere quelle cifre irreali. investendo in hardware, in ricerca, in qualcosa di totalmente nuovo e rivoluzionario. del mac ridotto a poco più di un ipod per navigare su internet non so che farmene e vivere in un mondo informatico senza apple...piuttosto abbandono questo mondo Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma secondo me parlate a vuoto...Non si può giudicare le cose solamente in base ai rumors (notare che grazie a questi non ho comprato l'iPod a dicembre.....)Nessuno di noi può sapere quali sono le strategie della apple, e se la cosa può essere positiva o no...Mi sembra assurdo diventare tremendamente pessimisti per dei rumors di cui non si sa nulla...

(solo un opinione) Alessio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this