Futuroscopio


Guest

Recommended Posts

Vedete, il problema non è tanto nel dual 1.42 che pure le busca dal pentium 3.06, ma si difende.

Il problema è tutto il resto della gamma, che ormai viene SPAPPOLATO, anche di un fattore 2 o persino 3 da computer wintel che montano processori da 2.6, 2.8 Ghz (o equivalenti AMD) e che si trovano ormai dal pescivendolo.

Provate solo ad immaginarvi che figura farebbe l'iMac da 1Ghz (che pure costa i suoi buoni 2500 euro) in quei test lì. E non mi venite a dire che non c'entra nulla con quei test! OGNI COMPUTER può fare quei test.

La generazione G4 è fallita. La generazione G3 è del 1997.

Questi sono fatti, signori, non pugnette...

Speriamo nel Messia, e speriamo che il bastimento di Riccardo sia davvero partito.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Dirò di più. E' lapalissiano che i PPC970 andranno su TUTTA la gamma, esattamente come fecero i G3.

Di nuovo si avvererà la facile profezia dell'odioso Chest: Apple va alla grande solo quando la linea è unica ed i computer pro e consumer differiscono per le capacità di espansione, non per il processore.

Detto questo l'odioso Chest vedrà gente che regolarmente gli dà torto su questa ed altre cose improvvisamente scoprire che le cose vanno bene.

E l'odioso Chest si ritroverà in compagnia dell'odioso Centofanti e di qualche altro odioso individuo tipo il Donvito o il Tangari.

Scusate lo sfogo, ma quando ci vuole ci vuole.

Link to post
Share on other sites

Già odo il boato liberatorio che alla WWDC accompagnerà l'annuncio della pedata nel <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> a Motorola.

Link to post
Share on other sites

Che il G4 sia stato un fallimento non è assolutamente vero.

Che le piattaforme entry level Mac soffrano è verissimo, ma quello che compri va al di là della

sola velocità di esecuzione.

Ricordiamoci una cosa: noi siamo Davide contro Golia e competere con Intel, azienda che può dedicare tutti i propri investimenti nel settore processori non è facile nemmeno se IBM, Apple, Motorola e Amd si legassero da un patto di mutua assistenza.

E' un problema di numeri e di risorse.

Il PPC970 colmerà il gap per un pò, sarà così per tanto tempo? Non lo so...dipenderà da tanti fattori, in particolare dal successo dei processori post PPC970 ossia 980 e 990 schedulati per il 2005 e fine 2006.

Link to post
Share on other sites

Vi ricordate ciò che dissi sul mio PC? Un Athlon XP 1800 non è una bestia di potenza rispetto ad altri processori, ma il computer si è dimostrato veramente veloce. Perché? Forse per la scheda madre?

Insomma, smettiamola di rompere con sta storia del clock troppo basso. Sul mio TiG4 550 non riesco a far girare la demo di UT2003, mentre altri riescono a farla andare su dei desktop cloccati a 500Mhz. C'entra il processore? No, c'e' altro da considerare. Se il codice fosse scritto bene e il bus usato sui mac fosse decente, con i cloccaggi usati ora sui mac avremmo prestazioni paragonabili. Prendete i giochi. Sono l'esempio lampante di come gli sviluppatori lavorino male su mac. Gli unici che riescano a lavorare abbastanza bene sono quelli di ID.

Link to post
Share on other sites

Chest > Di nuovo si avvererà la facile profezia dell'odioso Chest: Apple va alla grande solo quando la linea è unica ed i computer pro e consumer differiscono per le capacità di espansione, non per il processore.

Chest a me non darebbe alcun fastidio la cosa, un solo appunto: non è possibile mantenere questo divario di prezzi...Bisognerebbe allineare anche quelli, e spero lo faccino verso la gamma consumer

Link to post
Share on other sites

Hocico, Davide sconfisse Golia tirandogli il sasso in mezzo alla fronte. Tafazzi fu sconfitto dalla rana canterina perchè si tirò il sasso nelle palle.

Ed Apple, col G4, ha scelto la via di Tafazzi.

Ecco da dove viene la mia profonda irritazione. Fosse stato un normale errore avrei solidarizzato. Essendo stato un peto di boria ("Altivec"; se ci penso vomito; e il cosiddetto supporto ad Altivec nei processori IBM è solo marketing, per non sputtanare anni di spese; quello che conta davvero sono le unità non vettoriali ed il clock) affondo i miei fendenti di disprezzo.

Link to post
Share on other sites

Chest, il clock c'entra solo per il marketing (vedi Itanium vs Pentium), serve solo a vendere processori perchè di fatto, per rendere un processore potente non è necessario farlo arrivare a 500 Ghz, perchè fra poco occorrerà l'elio liquido per raffreddarli, non credo sia la strada giusta e ce ne accorgeremo presto...

Secondo me il masochismo non serve a nessuno...

Link to post
Share on other sites

non c'è bisogno di disturbare davide e golia. c'è solo da ammettere che motorola ed apple di conseguenza, hanno preso una cantonata colossale con il g4.

il discorso di davide contro golia l'avremmo dovuto fare anche ai tempi del 68000, 68030 che le davano di santa ragione alle CPU intel. ma anche ai tempi delle prime generazioni di PPC. ed invece no. motorola sfornava il 68000 quando intel aveva si e no l'8086, il PPC 603e fu il primo processore a raggiungere i 300mhz. inoltre il PPC604ev raggiunse i 350mhz quando il resto della concorrenza (G3 compreso) arrancava intorno ai 233.

no, il g4 è stato semplicemente un fallimento. si può discutere del motivo (vedi ad esempio la presunta fuga di cervelli verso AMD, che comunque in termini di mhz sta retrocedendo anche lei, dopo aver iniziato la guerra), ma non del fatto che è cosa avvenuta.

io concordo con chest. le cose migliore apple le ha fatte (in epoca "moderna") quando tutta la linea era uniformata e si distingueva per le capacità d'espansione.

pensiamo al biennio 98/99. avevamo iMac G3 233, Power Macintosh G3 (233..333 prima generazione, 300...400 la seconda), PowerBook G3 (282, 233, 266). erana macchine eccellenti, sotto ogni punto di vista, e pestavano la concorrenza. speriamo si torni presto ad una situazione del genere.

Link to post
Share on other sites

hocico

\redChest, il clock c'entra solo per il marketing (vedi Itanium vs Pentium), serve solo a vendere processori perchè di fatto, per rendere un processore potente non è necessario farlo arrivare a 500 Ghz}

questo lo dicono chi i mhz non ce li ha. perché quando il G4 venne presentato, il banner sul sito apple non era altivec, o altre cose era tutta la potenza dei 500mhz. tralasciamo il discorso sulla figuraccia dei 500mhz che non arrivavano.

puoi dire che i mhz non sono tutto, ma certamente non si può negare che un clock alto è importante, è necessario. ed inoltre come dici giustamente anche tu, aiuta a vendere.

il mac attualmente, a meno che tu non prenda in considerazione i powerbook o i powermac è un fallimento per i giochi, settore che sebbene frivolo, è importantissimo per la diffusione della piattaforma.

io ho un ibook 700mhz con 384mb di ram e vederci girare sopra return to castle wolfenstein è proprio triste.

non è masochismo, è guardarci in faccia e capire dov'è il problema. dicendo sembra che va tutto bene, che non ci sono problemi porta alla strada del fallimento della piattaforma.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now