Futuroscopio


Guest

Recommended Posts

Molti temono, di fronte ad un acquisto mac, di rimanere isolati come compatibilità;

Ma poi oramai non si può nemmeno più dire che siamo isolati come compatibilità con la piattaforma Windows:

-Se fai CAD puoi dialogare in DXF;

-Se usi Illustrator gli eps sono multipiattaforma;

- I formati PDF e Acrobat sono multipiattaforma;

- Se lavori in Photoshop puoi scambiare con il pc TIFF, JPEG, PICT, GIF e quant'altro;

- Lo standard QuickTime é multipiattaforma;

- anche gli MPEG;

- anche i prodotti del pacchetto Office;

- altri che non ricordo;

in fondo non siamo così isolati.

Abbiamo tutto quello che ci serve ma non dobbiamo settare la porta parallela, no?

Vi vengono in mente altri software che permettono uno scambio mac-pc?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Diego...

i paragoni con le auto li fa Attilio..

hai ragione sul fatto che con me il mercato ha chiuso.. ma quello dei PC nuovi.

L'ultimo PC che ho acquistato era un Pentium 166 usato.

Per sole 350.000 L.

Ma torniamo al discorso consumer...

"ma quando un potenziale acquirente si avvicina al Mac e' difficile fargli digerire che con la meta' dei soldi compra un PC con piu' del doppio dei Mhz...

Vagli a parlare di "piacere della guida...""

Diego, questo forum lo leggono anche gli utenti PC che vogliono comprare un Mac perche' sono stanchi di dover combattere con Windows, con periferiche non compatibili tra di loro, con schede firewire incompatibili con la piastra madre, con l'ennesima reinstallazione del software di sistema.

Secondo te cosa recepiscono dai discorsi sui G4 che fanno schifo? Su Apple che non ha un futuro..

Che hanno ragione a tenersi il PC.

Io penso che abbiano torto.

Perche' sul mac c'e' iMovie, ci lavori su Internet

ci fai il "filmino" delle vacanze, ci crei la pagina web, facilmente anche con il G3 o il G4 non top di gamma...

Agli utenti che non hanno mai visto un Mac fagli vedere iMovie, iTunes, i....

Collegalo ad una telecamera, ad una fotocamera digitale, fagli vedere collegare un hard disk firewire al volo, che ci gira office 98 in italiano...

e il mac e' venduto aldilà dei suoi Mhz.

Ma mi chiedo... perche' devo spiegare queste cose a gente che le sa gia'?

Perche' aleggia questo complesso di inferiorità rispetto alle cifre roboanti dei Mhz altrui?

A parte quelli che hanno bisogno di una macchina per il rendering e per i giochi 3D (e qui tu Diego puoi avere ragione da vendere) spiegatemi dov'e' che il Mac che possedete sta dietro un PC per efficienza di lavoro...

Link to post
Share on other sites

Comunque diamo tempo...

vi ricordate l'epoca dei performa?

alla fine equivalevano agli attuali IMac.

IMac che sono stati venduti indipendentemente dai MHz, per il grande design.

Per il design non c'é storia.

Oggi sono entrato alla libreria Marzocco di Firenze e ho con grande gioia (anche se l'IMac non é il mio ideale) notato un rimpiazzamento dei precedenti pc con tanti nuovi sfiammanti IMac Indigo.

Che richiesta Hardware può avere una libreria? Hanno scelto gli IMac per il design.

Il design deve essere sempre presente perché in una società con il culto dell'immagine é una variabile sostanziale. Credo che l'IMac sia stato venduto più per il suo fascino che per il sistema operativo.

E' una carta importante e vitale per Apple.

I computer di questi anni hanno un design che comunque, gusti a parte, ha fatto discutere.

Se fai l'IMac grigio e con la forma di pc, ma a 800 MHz, ne vendi meno di adesso.

Io mi lamento spesso ma in fondo mi basterebbe poco per essere veramente soddisfatto.

Aspetto curioso le nuove macchine, penso che le ultime mosse:

-Cube

-Cinema Display

-Pro Mouse e tastiera nuove

-casse Harman etc.

- Titanium

siano veramente valide come design.

Sarà dura ridisegnare l'IMac, é equilibrato.

Settimio,

sai se esiste un elenco dei software per mac divisi secondo le categorie professionali?

Mi capita di non sapere rispondere a domande del genere : " ci sono, su mac, programmi per un'attività notarile? "

Link to post
Share on other sites

Mickey

manchi solo tu

l'attacco spongiforme é ormai totale.

Cosa che domani mi compro una bistecca inglese con osso e midollo, un Toshiba, mi chiudo a chiave, setto il bios e aspetto...

qualcosa deve accadere.

Link to post
Share on other sites

Cixxo,

l'elenco esiste sul sito Apple, li troverai le varie soluzioni disponibili on-line.

oppure puoi rivolgerti anche direttamente alle software house, di cui molte italiane, che possono trattare altri settori che non siano i classici.

Per l'attività notarile...uhm...se non ricordo male esiste una associzione nazionale di avvocati notai che utilizzano solo mac nei loro studi, non ricordo l'indirizzo, ma se lo trovo te lo posto.

Anche se probabilmente farà prima Settimio o altri ad illuminarti.

Sulle cazz-ate...beh credevo di averne sparate parecchie in questi mesi, va beh appena posso continuo...;-))

Mickey

Link to post
Share on other sites

Settimio>

"Diego...

i paragoni con le auto li fa Attilio.."

Ma quello sulle macchine da 250 all'ora l'hai fatto tu.

Io dico solo attenti a fare paragoni con altri campi commerciali perche' se un paragone puo' aiutare a semplificare un discorso va bene ma si rischia di fare dei ragionamenti "per induzione" che portano a risultati sballati.

Come dire "Ho fatto castrare la mia gatta e ora vivo piu' tranquillo. Potrei fare la stessa cosa con mia sorella???"

"Perche' aleggia questo complesso di inferiorità rispetto alle cifre roboanti dei Mhz altrui?"

Non aleggia nessun senso di inferiorita'. Il mercato dell'informatica richiede progresso. Uno degli indicatori dell'evoulzione e', ci piaccia o no, la frequenza di lavoro del processore.

Apple lo sa bene ma per le cause che sappiamo tutti si e' trovata in un vicolo cieco senza possibilita' di uscita e ha dovuto arrangiarsi con la scelta del biprocessore e altre trovate poco felici...

Risultato si sono venduti molti meno Mac e le azioni sono crollate.

Potrai dire che e' solo colpa del mercato che ha avuto una flessione ma Jobs stesso ha ammesso errori di marketing (e ne ha tranquillamente fatti altri, primi fra tutti togliere i DVD, i biprocessore e l'ingresso audio dai G4).

Non c'e' complesso di inferiorita', la Apple annaspa e noi ne soffriamo.

Se il mercato vuole i Mhz bisogna dare i Mhz.

"A parte quelli che hanno bisogno di una macchina per il rendering e per i giochi 3D (e qui tu Diego puoi avere ragione da vendere) spiegatemi dov'e' che il Mac che possedete sta dietro un PC per efficienza di lavoro... "

Di nuovo, hai detto "il Mac che possedete".

Devi rivolgerti a chi il Mac non lo conosce. Chi e' abitutato a giudicare i PC dai "numeri" trovera' difficolta' ad accorgersi delle mille finezze che fanno del Mac quello che e'.

Il Ghz serve per vivere felici col proprio Mac?

Oggi come oggi no.

Il Ghz serve ad Apple per vendere i computer.

Oggi come oggi *si*.

Link to post
Share on other sites

Diego...

ti faccio un altro esempio...

i Palmari.

Apple aveva il miglior palmare al mondo...era solo un po' grandino.

Le macchine su WinCE sono le piu' potenti sul mercato.

Quali sono i palmari che si vendono piu' di altri?

I Palm...

sarà per la potenza?

no... e' semplicemente perche' hanno un basso prezzo di acquisto, sono facili da usare e permettono di fare le cose che servono realmente senza dover ricorrere a processori ultra potenti.

La potenza bruta serve a vivere felici con il proprio Palm?

Oggi come oggi no.

La potenza serve a far vendere i palmari?

Oggi come oggi no.

Quando vai ad acquistare un palmare chiedi la velocità del processore?

Assolutamente no... anche perche' non sai assolutamente che processore c'e' dentro...

Motorola, ARM, DragonBall... 8, 16mhz...

non hai nessun termine di raffronto.

E poi sinceramente chi compra un PC (della serie un giorno al mercatone..) sa veramente se un Duron va piu' forte di un Celeron, di un Pentium III, di un Pentium 4, di un Coppermine di un Athlon?

O e' solo fumo negli occhi?

Dobbiamo continuare ad informare la gente uniformandoci agli standard dei venditori di fumo?

Io penso proprio di no.

Link to post
Share on other sites

Secondo me bisogna prestare molta attenzione ai discosi che si fanno in questi thread popolati da "insoddisfatti". Dico questo perchè, anche se Settimio ed altri fanno capire che, alla fin fine, il Mac rimane migliore del PC, leggendo i vari post l'impressione che rimane nell'animo è, secondo il mio parere, abbastanza negativa: sembra che i Mac facciano schifo! o che siano roba da professionisti!

Ribadiamo quindi ogni tanto il concetto: queste discussioni sono prodotte da costanti insoddisfatti, niente a che fare con l'utente comune che rimarrebbe comunque più che soddifsatto dll'acquisto di un Mac qualsiasi.

Link to post
Share on other sites

Però un mio collega, che ha un bel pc a 850MHz, mi sta mandando da oggi pomeriggio via mail 40 mega di file.

Perché oggi abbiamo provato a montare (sul suo pc) uno zip usb e...nonostante la confezione abbia i driver per Win...entra in conflittoooooo!!! Se blocca e bisogna reinstallare tutto!

Anche con i driver aggiornati presi dal sito Iomega!!!

Viva Apple!

Link to post
Share on other sites

Si ma perchè a prescindere da tutto, dalla ergonomia estetica e di system, dalla facilità d'uso, dalla facilità di installazzione, dalle tasse e dalle polpette della nonna che sono sempre più buone delle altre...perchè non si possono avere un pochino di mhz in più, e più velocemente degli ultimi due anni?

Sarò un folle, un anticonformista mancato...ma non chiedo molto, io Cixxo e qualsiasi antro li voglia, perchè non avere qualche secondo/minuto/ora risparmiata in tutte le operazioni che compiamo sul mac, e magari anche un abbassamento dei prezzi?

Mickey

Io non mi sentirei offeso se Apple mi proponesse iMac base da 500mhz a 1.900.000...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now