Futuroscopio


Guest

Recommended Posts

  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Serie di domande polemiche:

1)Vi risulta che toshiba abbia realizzato un combo slot loading?

2)Vi risulta che nvidia o Ati vendano le loro schede per portatili a prezzi ribassati o quanto meno competitivi?

se rispondete sì ad entrambe le domande allora a parigi vedremo un Ti da favola, altrimenti non ci sarà da aspettarsi niente di particolare, a parte forse uno speed-bump dei processori(il cui consumo e calore tra l'altro mi preoccupa), perchè il preblema che hanno alla Apple, è mantenere un prezzo competitivo, e ciò giustifica l'utilizzo di schede video così datate, mentre per il combo Jobs ha le mani legate fino a che appunto Toshiba non decide di produrre lo slat loading, oppure steve manda a <FONT COLOR="ff0000"></FONT> il design di Ti e torna al caro e vecchio cassetto

Link to post
Share on other sites

Beh, il calore non e' poi un grande problema!

Io con 128 mb di ram, il calore lo sentivo mooolto,

ma gia' con 256, si sente meno!!

Scommetto che per ovviare al calore, la apple regalera' su ogni TI un blocchetto da 512 mb ;-).

Un' altra cosa, sinceramente potevano fare degli altri occorgimenti per il raffreddamento: vedi rialzarlo un po'....o fare piu' sfiati.

secondo me un G4 700 mhz, non e' impossibile!

Link to post
Share on other sites

Premetto che sono anch'io nel dubbio se prendere un iBook adesso o aspettare un Ti nuovo: quindi vivo nell'attesa spasmodica che qualcosa mi faccia decidere :-) Però secondo me, per quanto noi Macmaniaci vediamo come necessario il rinnovo del Ti, tuttavia è una cosa da escludere: c'è un comunicato stampa ufficiale che nega prodotti nuovi a Settembre.

Poi ritenere che ci sia differenza tra rinnovi e aggiornamenti, a mio modesto modo di vedere, sarebbe anche questo un errore: il QuickSilver è un'aggiornamento dei PM G4, questi ultimi sono un aggiornamento dei PM G3, gli iBook rev I, quello rev II, quello rev III e quest'ultimo sono sempre un aggiornamento del precedente e allora anche il Ti è un aggiornamento dei Pismo e via così. La reintroduzione di un palmare forse potrebbe essere considerata una "NOVITA'". Ma tutto il resto è ambiguo. E Jobs con un'affermazione così sibillina si sarebbe dato la zappa sui piedi suoi e su quelli di chi possiede azioni Apple!

Se Jobs ha voluto esplicitamente escludere novità vuol dire che vuole togliere ogni aspettativa al mercato, anche se in questo momento gioca contro il valore del titolo Apple. Penso sia deleterio affermare niente novità (provocando il pessimismo degli investitori) e poi fare il contrario A Settembre (questo non darebbe al titolo Apple un'euforia tale da compensare invece il "fastidio" degli investitori per l'annuncio fatto prima, probabilmente).

E aspettarsi l'adozione della Radeon 7500 già a Settembre, come ipotizzato da qualche sito d'indiscrezione, mi pare anch'essa un'ipotesi forte: la scheda è stata annunciata qualche giorno fa' ed adottarla su un prodotto come il Ti vuol dire reingegnerizzare la circuiteria interna, far preparare all'Ati i drivers per OS9 e OSX, controllare che poi per incompatibilità con i principali software non giri peggio delle vecchie Ati e inoltre, ultima ma non meno importante :-)) allestire una catena di assemblaggio e incominciare la produzione per poter far fronte almeno ad una parte delle richieste iniziali; l'expo parigino è ad un mese scarso!

Non so. Solo il tempo potrà dirci cosa vedremo a Settembre (e a me piacerebbe un bel "NUOVO AGGIORNAMENTO" del Ti), ma nel frattempo invito i Macmaniaci come me e che magari non sanno se comperare il Ti adesso, aspettare Settembre o prendersi l'iBook (e quindi giocano sulla propria pelle 8-) ) a non farsi illusioni per l'expo parigino.

Un saluto a tutti gli amici del forum,

Edoardo

Link to post
Share on other sites

Vincenzo

<FONT COLOR="119911">Ragazzi ma il prezzo che potrebbe avere una scheda grafica che ha al massimo 10 giorni non ce lo mettete: se qualcuno è ingrado mi farebbe il conto della differenza di prezzo indicativa che c'è tra l'attuale e vetusta scheda grafica del Ti e la nuova mobility</FONT>

D'accordo che ultimamente Apple ci ha abituati a periodi di magra, ma rassegnarsi al fatto di dover avere solo dei componenti obsoleti pagando 10 milioni un portatile mi sembra assurdo!

Toshiba ha presentato il portatile contestualmente all'uscita della GF2GO ad un prezzo ben inferiore a quello del Ti.

Se il prossimo Ti non avesse un valido motivo per essere comprato (almeno 30% in piu di cpu e scheda video rinnovata) sarebbero in molti, me compreso, a cercare un 400/500 nuovo scontato o usato in buono stato.

Link to post
Share on other sites

Bene siamo a -20 dall'Expò parigino e dall'altra fiera organizzata in America (non ricordo quale), nessun'altra indiscrezione plausibile su come verrà aggiornato il Ti?

Ho sentito su un sito, che si parla di un modello di punta a 733mhz adducendo il semplice fatto che quel processore Motorola é riuscito a sfornare una quantità imbarazzante...se fosse così non sarebbe male, lo stesso salto di mhz che si é avuto nei PowerMac a Gennaio 2001.

Ma appena faccio mente locale potrei aspettarmi un Ti a G4 733mhz/20Gb/DVD-CDR-RW/ATI Radeon 7500????

Sinceramente un tempo forse si, quel tempo in cui Apple faceva pagare tanto i suoi computer ma avevano molte chicche del mercato come componentistica, adesso non ci credo...avrei anche difficoltà ad immaginare la versione Entry-level?!?!

Mah...

Mickey

Link to post
Share on other sites

Un Ti di quel tipo a 733 mi piacerebbe proprio, sono qui che aspetto il 26 con ansia. Vorrei cambiare il mio PB G3 ma il Ti come è ora non mi va proprio di comprarlo ...

Ciao

Marco

Link to post
Share on other sites

Pasquale ha centrato il problema, ma non del tutto.

A parte lo speed gap, che nelle generazioni precedenti di powerbook era sempre percepibile, c'è il resto dell'architettura: provate per esempio un lombard 400 e un pismo 400 e la differenza è percepibile, e non solo per l'uscita firewire.

Attualmente la velocità del processore si è persa per strada, e di nuovo cosa c'è?

C'è soltanto un case metallico verniciato, la cui resistenza agli strapazzi è inferiore stando ai forum di mezzo mondo, e una stricca di un paio di centimetri di monitor a destra (o a sinistra, o metà di qua e di là, come preferite).

Ed è vero che Apple vantava la velocità dei powerbook a tempo debito, ancora prima dei G3 il 3400/240 era "the most powerful", poi se ricordate il primo wallstreet "eates notesbook for lunch, too", con l'immagine di uno squalo a fauci aperte sul desktop.

Attualmente l'hardware Apple è inferiore alla concorrenza, e nonostante con il titanic abbia perfino cercato la rassomiglianza estetica, inutile raccontarci fritole.

Cambierei volentieri il portatile, è una cosa che faccio ogni anno, ma non mi sento proprio motivato a passare al titanium. Lo farei subito se ci fosse un pismo con il monitor da 15" (ma alzato, non allargato) e il G3 a 700 degli iMac, e magari il bus a 133.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now