Futuroscopio


Guest
 Share

Recommended Posts

<FONT COLOR="119911">E' vero Pasquale,ma i suddetti notebook,hanno anche 2 ore di autonomia :P </FONT>

Hai ragione, ma avevano 2 ore di autonomia anche quando usavano il Pentium 100Mhz. Spesso uso un Toshiba PIII 700Mhz ed ha un'autonomia superiore al modello che usavo 2 anni fà con mmx 233Mhz; entrambe i notebook hanno batteria al litio.

La realtà è che, se pur giustificato dal case e dal monitor, l'attuale Ti defice nel rapporto prezzo/performance rispetto al Pismo all'attuale iBook ed alla concorrenza wintel.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Edoardo

Forse a Parigi non sarà presentato forse lo sarà alla manifestazione parallela negli Usa, ma secondo me Jobs non potrà sottrarsi dal rilasciare a breve un nuovo Ti.

Circa il Radeon 7500 credo che Apple ed Ati stiano lavorando dai tempi del primo Ti per rilasciare questo chip. Voglio dire che se Ati ha ufficialmente presentato il chip non è che nel fra tempo ne ha reso indisponibile il test ad apple per i suoi PB. Anzi quasi quasi credo il Radeon 7500 fosse già disponibile da tempo ma Apple abbia preteso di essere la prima ad usarlo!

Non dimentichiamoci che in autunno dello scorso anno la Radeon mobile veniva data per pronta e disponibile.

Per quanto riguarda lo sviluppo dei driver non credo che questi differiscano di molto da quelli per la versione desktop, mentre la reingegnerizzazione della circuiteria del Ti non credo costituisca un problema per una casa che da sempre produce hardware. Sarebbe grave il contrario!

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi ma il prezzo che potrebbe avere una scheda grafica che ha al massimo 10 giorni non ce lo mettete: se qualcuno è ingrado mi farebbe il conto della differenza di prezzo indicativa che c'è tra l'attuale e vetusta scheda grafica del Ti e la nuova mobility

Link to comment
Share on other sites

Pasquale ma nbon misembra il caso di comparare il prezzo del Toshiba con il Ti:lo sappiamo tutti che nel mondo pc è facile tirate fuori prezzi abbordabili ad un prezzo abbordabile...ed in fin dei conti è in parte ciò che ha fatto steve ultimamente:ha tirato fuori due gioiellini mantenendo standard hardware un pò basso

Link to comment
Share on other sites

Vi voglio far vedere, la [email protected] del mese, pubblicata su Applicando di questo mese.

"Gentile redazione,

Dal case del Titanium si prende la scossa.

Non la 220, am se si sfiorano certi punti, la

scossa si prende eccome. L'assistenza Apple ammette che il problema della scossa e' noto, ma che per il momento non ci sono soluzioni. Nel frattempo suggeriscono di provare a mettere un cavo Firewire e lasciarlo "penzoloni" per fare terra.....sette milioni e due e ci vuole un cavetto per fare terra come sulla Fiat 128"-e-mail

Non commento

Link to comment
Share on other sites

Io sì, francamente non so chi lavori alla Apple...

Ho visto alcuni PB G4 e l'unico con cui prendevo la scossa era quello esposto al Mondadori Multicenter di Milano a marzo/aprile; un mio amico ha il Ti e la scossa non si sente per niente, l'unica cosa, ma è ancora più noto, scalda parecchio, e la ventola parte con frequenza...

Link to comment
Share on other sites

franco,

come sai io ho un Ti, ma sinceramente se tornassi indietro, mi prenderei un Prismo usato.

Il Ti e' molto bello, e' veloce, ma non e' niente di eccezzionale come hardware.

Sinceramente per il futuro mi "accontenterei" di un Ti 600, con combo, e scheda video migliore.

Anke l HD da 10, mi e' sembrato poco, almeno un 20 entry level.

Comunque, per chi ha il Ti adesso, provate a venderlo ad un prezzo ragionevole.......

ci perdete minimo 2 milioni!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Nei siti dediti ad indiscrezioni si vocifera sempre più circa il prossimo Ti e la quasi certa adozione della Radeon 7500.

Speriamo che Jobs non si infuri di nuovo come a NY 2000 quando per ripicca contro il ceo di Ati tolse la Radeon dai PowerMac :D

Link to comment
Share on other sites

Sembra che finalmente una voce autorevole come quella di un redattore di MacWorld si sia decisa a dire quello che io dico gia' da parecchio e che forse molti pensano.

Steve Jobs e' un ottimo tecnico ( o forse sa usare la frusta con maestria con il suo reparto R&D), ma e' un pessimo aministratore.

Fino ad ora gli era riuscito di arrampicarsi sugli specchi senza scivolare troppo, ma ormai e' arrivato troppo in alto per potere reggersi senza cadere ...... anzi sprofondare. Il problema e' che ora come ora, purtroppo, se sprofonda lui sprofondiamo anche tutti noi che amiamo la Mela.

Stephan Somogyi nel numero di marzo a pag. 29 si chiede quale futuro ci sia per la Motorola, la quale non ha piani definiti per lo sviluppo futuro della famiglia 74xx e della ancor piu' remota 75xx ( G5). L'IBM non ne vuol sapere di AltiVec, anche se le tecnologie sono a loro disposizione.

Somogyi scrive inoltre che la Apple con la mossa della chiusura dei cloni e' diventata l'unica casa produttrice di pc ad utilizzare i PPC, e che ovviamente i numeri che riesce a fare, non coprono minimamente i costi di sviluppo di nuovi processori.

E' QUELLO CHE STO DICENDO DA SEMPRE. Il peggiore errore che la Apple abbia commesso e' stato quello di bloccare il licencing dei cloni nei confronti di IBM e Motorola, le quali non hanno piu' nessun interesse a supportare la piattaforma PPC.

Secondo me bisognerebbe destituire immediatamente S. Jobs dal ruolo di CEO, e mettere qualcuno piu' lungimirante, meno isterico ed egocentrico al suo posto, ovviamente riaprendo immediatamente il licencing nei confronti di IBM e Motorola, sperando che la cosa possa essere ancora fattibile, altrimenti penso che di processori piu' veloci di 733MHz (aspettiamo prima di vederli) non ne vedremo piu', almeno non PPC.

Questo e' solamente il mio pensiero, ma forse , anzi purtroppo' e' molto vicino alla realta'.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share