Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

Cixxo,

ancora una volta mi trovo d'accordo con te.

Infatti io non discuto la vlidità del progetto, il Titanium è un gran bel portatile, sicuramente "Unico", ma proprio per le differenze che passano da un utente qualsiasi ad un utente Apple, non ci accontentiamo.

Considera anche che la maggior parte di noi chiede solo degli adeguamenti di componenti "già" esistenti sul mercato, vedi masterizzatore, oppure HD maggiorati, scheda video moderna...

Vedi anche una GeForceGo, da 16mb sarebbe un gran bel salto rispetto alla attuale, ma non il massimo considerando la presentazione della AtiRadeon 7500, una vera bomba almeno coì sembra.

Un portatile con queste caratteristiche, le uscite che ha già e lo schermo da 15" tuttofrutto potrebbe sostituire tranquillamnete un desktop, un bel salto direi.

Io come molti altri, spero che ci sia un bell'aggiornamento.

Vedremo ma orami ci credo poco prima dell'anno prossimo...:-(

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cixxo

"Prezzo giusto l. 4.000.000 + IVA"

Magari Posted Image

Però sarebbe pretendere troppo, come troppo è oggi la richiesta di 6.000.000 per un Ti 400 e ancor di più 8.200.000 per un 500, considerando che la differenza in ram mhz capacità disco non giustifica 2.200.000 in più!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Michey

Io ho sostituito completamente il desktop. Nella mia scrivania c'è solo lui.

E ti garantisco che i file che gestisco sono belli pesi e ogni volta metto in crisi (seria) i pc che devono plottare i miei lavori.

Ti garantisco che con 512 Mb e memoria virtuale disattivata, con il pacchetto estensioni minimalista e un Mac Os che mi occupa solo 45Mb di ram.....il piccolino viaggia di brutto.

Nell'uso normale, se non lo usi per i games (e io non gioco), non ti accorgi di avere 8 o 16 Mega.

Pasquale

In fondo costerebbe solo un milione in meno del listino attuale del 400.

Se risparmiano sul DVD, montando un CD-RW, potrebbero permettersi di venderlo a 4 milioni.

E non si dica che il processore 667 o il 20 Gb o la scheda video costano troppo!!

Perchè se sono in grado di vendere il 733 a meno di 4 milioni........

E poi, non dimentichiamo che, dopo questi eventi funesti di guerra, il mercato subirà una contrazione, e i consumi pure.

In questo clima di guerra, chi negli States compra un computer?

Tutti gli osservatori economici prevedono nel medio termine un abbassamento nei consumi effimeri, tra i quali senz'altro possiamo includere un computer in titanio, davvero un capriccio.

Se hanno annullato Parigi vuol dire che la situazione è tale da rendere necessario l'annullamento di una manifestazione che porta milioni di dollari di ritorno d'immagine ad Apple ed alla miriade di fornitori legati.

Vedi che danno economico immenso.

Chissà quanti avrebbero acquistato dopo gli annunci di Parigi.

Scenderanno i prezzi.

Basterebbe che fossero quelli giusti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cixxo

In effetti hai ragione... molti prodotti non strettamente necessari rischiano di rimanere invenduti e di far lievitare le scorte di magazino delle fabbriche.

I tragici eventi di New York ed il terrore indotto da essi finiscono inevitabilmente per condizionare le scelte dei consumatori e di conseguenza dei produttori, però Ti a prte, non mi sembra che i prezzi della merce siano scesi o tendano a scendere.

Il Ti è un gioiellino, un vero capolavoro, e sicuramente sarà costato parecchio in termini di progettazione e realizzazione al di là del contenuto che più o meno è quello del pismo ;) costi che ormai dovrebbero essere rientrati considerando il gran numero di vendite. Alla luce di queste considerazioni converrai con me che oggi costa veramente troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Allora possiamo aspettarci un ulteriore ribasso per il Ti, diciamo che si arriverà ai 4.000.000+iva che diceva Cixxo.

Ma non risolve la questione.

Io ti credo Cixxo quando dici che hai sostituito il desktop sulla scrivania,ma se permetti in questo periodo se debbo spendere 6.000.000 ci penso non 2 ma 4 volte, ed adesso il Ti non mi convince in tutto, nei componenti stranoti a tutti.

Con una scheda video non aggiornata non si va lontano dai, indipendentemente dai giochi...anche se ho la PS2, una bella partita a QuakeIII ed ai futuri giochi me la vorrei fare, o per lo meno permettere, e con questa scheda video non semplicemente non posso.

Se invece del Ti dovessi decidere di comprare un PMG4 credo che risparmierei ed avrei una macchina nettamente superiore, ma di brutto...

Tanto oramai sono rassegnato, il nuovo Ti arriverà l'anno prossimo, le vendite di natale andranno male, e le AAPL che possiedo faranno peggio, perché non credo che il solo OS X possa risollevare le finanze di Apple.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Spiacente ma non hai il permesso di di modificare questo messaggio. Questo perche' non ti e' permesso di modificare uno o piu' dei tuoi messaggi (una restrizione decisa dall'amministratore del forum o da un moderatore)

Settimio questo é il messaggio che mi é apparso dopo il login per cercare di modificare il msg appena postato, é normale?

Mi sembra che hai scritto da qualche parte che dobbiamo solo pazientare, oppure mi ritenete per via del cognome un personaggio scomodo e pericoloso e quindi cercate di limitarmi??

Perché se cercate di limitarmi, lasciatemi operare liberamente, mi limito da solo...eh eh eh :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Infatti..Michey

forse non mi sono spiegato...

io acquistai il Ti perchè mi serviva urgentemente un portatile potente.

Inoltre provenivo da un G3 266 SCSI con bus a 66 e ti garantisco che la differenza con un G4 400 FireWire con bus a 100 c'è.

Era anche appena uscito, e forte era la spinta emozionale.

Se ne avessi bisogno adesso, dopo 9 mesi dalla sua presentazione, aspetterei.

Ma non comprerei un IBook.

Splendido.

Ma non puoi sostituire un desktop con un portatile con schermo da 12.

IBook lo vedo bene per un avvocato, un imprenditore, uno studente, per chi fa molta videoscrittura.

Ma poco per un architetto. A meno che non sia la sua terza macchina.

Aspetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti!!! Se ci fai caso, Luca, il core dei processori è sempre più piccolo. Ora siamo attorno ai 10 micron. La massima oscillazione coerente permessa ad un corpo di 10 micron è 300 mila Ghz, dunque assai maggiore (e i conti "tornano").

Resta il problema di come un corpo piccolo 10 micron possa governare un apparato macroscopico come un PC domestico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

pensieri in liberta (il che vuol dire che probabilmente dentro c'e` qualche castroneria):perche` non rimpiccioliscono il tutto? cioe`, a noi interessa fare i calcoli mica avere un bestione in casa... mi spiego meglio. se la ram e` piu` vicina, ci si puo` comunicare piu` veloce, mi pare di capire... capisco che miniaturizzare costa, e che oltre un certo livello avremmo rogne col principio di indeterminazione (ci scapperebbero gli elettroni (o le lacune) dalle piste?), ma ancora credo che siano lontani... e poi, a parte questioni di marketing, perche` non aumentano appunto il numero di istruzioni che un processore puo` elaborare in un ciclo?

non capisco bene la storia del corpo microscopico che governa l'apparato microscopico... ha qualcosa a che fare col fatto che amplificando una corrente debole la perdi fra il rumore introdotto? cioe`, in pratica non ti seguo di nuovo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cixxo appunto,

aspettare é l'unica cosa che posso fare, io come altri, ed é anche l'unica cosa che mi rompe fare.

Leggevo ieri della difficoltà di un utente nel reperire l'iBook Combo, ma non nel Burundi, non in un paese sperduto, nell'interland milanese...cacchio io non credo al fatto che la crisi attuale giustifica un rallentamento delle uscite di nuovi prodotti.

Se facessero il Ti che tutti si aspettano, lo venderebbero eccome, così come se decidessero di produrre il famoso iMac LCD, secondo il mio modesto parere ne venderebbero quasi quanto il primo iMac, che per inteso era una spelndida macchina, ma costosa ed incompleta (andava circa 3.000.000 per un 233mhz inespandibile con dotazioni ridotte al minimo e mal supportate, USB...).

Per cui un poco mi rompe dover aspettare una revisione di un'ottimo prodotto ben 1 anno, e dico 1, cioé una vita in informatica, non é logico.

Morale: aspetto

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il processore "governa" il tutto nel senso che ogni calcolo passa da lui. E ovviamente un personal computer è un oggetto che fa solo calcoli. La ram serve a poggiare temporaneamente i risultati dei calcoli (ovvero tiene lo spazio per i valori delle variabili).

E' come un cervellino al centro di un sistema nervoso fatto dalla circuiteria del PC.

Ridurre il bisogno di passare per il processore può velocizzare le cose. Vedi tutti gli altri chip di schede audio, video, schede madri etc etc.

Ma alla fine, se fai calcoli *veri* passi di lì.

Hic Rhodus hic salta (scusate se Rhodus non si scrive così).

La miniaturizzazione costa tantissimo. Le varie cache sono state inventate apposta per ridurre l'accesso alla Ram vera e propria. e sono nettamente più vicine al processore, consentendo velocità enormemente maggiori.

Credo anch'io che siamo lontani dai problemi del principio di indeterminazione. Però consentimi di sospendere il giudizio, perchè la cosa è troppo complicata e temo di dire castronerie ad un livello intollerabile per questo forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this