Futuroscopio


Guest

Recommended Posts

Beh, tanto per cominciare per difendere la linea Pro fino al rinnovo hanno avuto il coraggio di presentare nel 2002 un computer con bus a 100mhz.

Adesso vado un po' off-topic, e forse pretendo pure troppo, ma è questo ciò che mi fa imbufalire di Apple: ci si lamenta tanto della stasi dei processori, e poi si fanno nuovi modelli con bus e controller HD di due generazioni fa (l'"Ultra-ATA" del nuovo iMac è ATA/66, no?).

Capisco che l'iMac passerà molto probabilmente a 133 appena upgradano i G4, però la cosa fa specie... insiema alla cache sempre più striminzita dei processori (ma questo era abbastanza inevitabile, su macchine di fascia bassa... molto meno sui G4 quicksilver!)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

CNNitalia si é degnata di parlare del nuovo iMac.

http://www.cnnitalia.it/2002/TECNOLOGIA/01/08/apple/index.html

E' vero, 256K cahe L2, però alla velocità del processore e i G4 Pro hanno anche (non l'entry level) una cache L3 da 2Mb.

Comunque, visto l'iMac, é più facile ora prevedere l'HW del nuovo G4 Pro che verrà.

In ogni caso con le date scaglionate in tre mesi su tre modelli, i G4 Pro possono stare tranquilli ancora per un po', ma non tanto.

Ci voleva il nuovo iMac per vedere un Mac a meno di 2 milioni di lire, cioé 999 €.

Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere che i nuovi Mac soddisfino le vostre aspettative. Come hardware siamo a posto.

Come software, invece, non ci siamo proprio. Dal sito Apple.com apprendo che non solo NS 6 e Opera 5 non saranno preinstallati sul iLamp, ma nemmeno Communicator... (aahh, l'inciucio...)

E non posso certo star tranquillo pensando che da aprile verra' dismesso MacOS 9 in favore della superbufala OS-X, come si vocifera da piu' parti.

Evidentemente la 'lampada' illumina solo la mente diabolica di Zio Bill... :-)

Link to post
Share on other sites

Su Mac OS 9, Explorer è l'unico browser degno di essere preinstallato. Tutti gli altri hanno problemi notevoli da una parte o dall'altra, e li può usare solo chi sa a cosa va incontro. Anche Opera, che uso adesso, non mi passerebbe mai neanche per l'anticamera del cervello di preinstallarlo sui Mac. Troppi bug! Non si può preinstallare una lurida beta.

Per Mac OS X, non so.

Link to post
Share on other sites

'...una lurida beta'? No, no, Camillo...

In questi giorni ho testato approfonditamente la beta 5 di Opera: ...hanno corretto quasi tutti i bugs piu' gravi. Stanno trovando la quadratura del cerchio. Puo' darsi che da qui ad aprile Apple decida di ravvedersi...

L'ultima versione di Netscape, se fosse preinstallata, sarebbe molto piu' stabile di come la vediamo noi che siamo costretti a usare quel maledetto installer del cavolo (che abooorrrooo..)

Link to post
Share on other sites

Su Opera Alberto ha ragione. Ha fatto progressi *enormi*. Ormai segue tutti gli standard del Wto, ...ehm..., cioè del W3c.

E lo fa anche benino. Tanto è vero, povera Opera, che gli unici problemi rimasti sono crash e menate varie a livello di applicazione, mica a livello di pagine web.

Dal 1 Marzo inizieremo a supportarlo ufficialmente nelle nostre applicazioni web.

Link to post
Share on other sites

Ma siete sicuri che Explorer sia l'unico browser degno di essere preinstallato in Mac OS 9?

Avete provato ad accedere a siti protetti con Explorer?

Io ho due conti correnti, con due diverse banche, ai quali posso accedere via Internet. Nessun problema con Explorer per Windows, ma non c'e' modo di entrare con Explorer per Mac (sia OS 9 che OS X).

Una delle due banche vuole il certificato personale, che Explorer non sa cosa sia. L'altra banca non lo vuole, ma comunque non mi fa andare oltre la pagina di Login, rimandandomi sempre alla home page.

Dunque Explorer sara' anche il massimo, ma se voglio vedere i miei conti correnti devo per forza usare il vecchio, brutto, sporco e cattivo Netscape.

Link to post
Share on other sites

Alberto: <FONT COLOR="ff0000">...una lurida beta'? No, no, Camillo...

In questi giorni ho testato approfonditamente la beta 5 di Opera: ...hanno corretto quasi tutti i bugs piu' gravi. Stanno trovando la quadratura del cerchio.</FONT>

La beta 5 sembra un grande risultato solo perché la beta 4 era l'opera di Satana. Se però la confronti con la beta 3, vedi che nel tempo trascorso non hanno fatto poi tanti progressi. Comunque, i bug sono ancora troppi, e il programma è ancora in beta, quindi niente preinstallazione.

<FONT COLOR="ff0000">L'ultima versione di Netscape, se fosse preinstallata, sarebbe molto piu' stabile di come la vediamo noi che siamo costretti a usare quel maledetto installer del cavolo (che abooorrrooo..)</FONT>

???

Intendi dire che Netscape non sa fare neanche un installer decente, e pretende di fare un browser? O___o

Chest: <FONT COLOR="aa00aa">Su Opera Alberto ha ragione. Ha fatto progressi *enormi*. Ormai segue tutti gli standard del Wto, ...ehm..., cioè del W3c.

E lo fa anche benino. Tanto è vero, povera Opera, che gli unici problemi rimasti sono crash e menate varie a livello di applicazione, mica a livello di pagine web.</FONT>

Ah, ma allora non ci siamo intesi. Io parlavo proprio dei bug "ordinari", quelli ti fanno impallare il programma, quelli che ti fanno sparire il testo, quelli che ti impediscono di cliccare i collegamenti. Quelli seri, insomma. Che il browser supporti a puntino gli standard W3C interessa agli autori di pagine web (= voi), ma per gli utenti (= chi compra i Mac su cui i browser dovrebbero essere preinstallati), tutto questo viene dopo i basilari requisiti di stabilità del programma.

luca palazzo: <FONT COLOR="ff6000">Ma siete sicuri che Explorer sia l'unico browser degno di essere preinstallato in Mac OS 9?</FONT>

Punto 1): Heil, Il Palazzo! ^^;;;;;;; [non ti preoccupare se non la capisci...]

Punto 2): hai ragione, i siti delle banche non supportano quasi mai il Mac, e quando lo fanno ti costringono ad usare Netscape 1.1 oppure Mosaic. Ma ho sempre pensato che A) è colpa delle banche, B) è un problema che riguarda pochi.

Comunque, la soluzione per Apple è fornire Explorer per la navigazione normale, e Netscape 3 per l'archeologia. Mi pare che facessero così, una volta.

Link to post
Share on other sites

noi abbiamo chiuso oggi il nuovo sito Monte Paschi Finance v2.1 che dovrebbe (grattata corposa) essere online dal 10.

per quello che mi riguarda ho fatto il possibile perché fosse Mac compatibile.

e intendo js che eseguino redirect al momento opportuno, css differenziati (non solo per platform ma anche per application).

in realtà lo sforzo non si vedrà perché il framework di sviluppo non ha idea di cosa sia un mac.

e più che sputare addosso ai miei colleghi che l'hanno fatto non posso.

è anche vero che il sito in questione non prevede trading on line e quindi l'utente non si vede costretto a pagare per servizi che poi non otterrebbe, ma cmq se lo avessimo fatto saremmo incappati nei soliti problemi che hanno tutti.

io l'homebanking ce l'ho con cariplo e funziona bene con IE sia sotto 9 che con x.

fa schifo, ma questo è un'altro discorso. Posted Image

ciao camillo, passate bene le feste? Posted Image

Link to post
Share on other sites

Heil, Camillo (non l'ho capita, mi dispiace, e mi preoccupo...)

Non sono sicuro che sia colpa solo delle banche. Credo che c'entri anche il nostro amico Bill... Oppure IE per Mac lo fa una Microsoft diversa da quella che fa IE per Windows? Che l'abbiano già scorporata senza farlo sapere a nessuno?

Provare certi siti di e-commerce, per credere. mediaworld.it, tanto per dirne uno.

Bisogna dire che con IE 5.1 (per ora solo in inglese, beh, poco male, lo uso lo stesso) la situazione è un po' migliorata, ma non di molto.

Per quanto riguarda Netscape, non importa usare la versione che andava nel quaternario. La 4.78 che uso va bene (quasi) dappertutto.

Ma tutto questo non c'entra niente con l'oggetto di questo forum. Il nuovo iMac, a vederlo in fotografia è bellissimo, e mi sembra che abbia finalmente abbandonato quel benedetto mangiadischi che mi è sempre stato antipatico.

Aspetto di vederlo di persona per conferma.

Link to post
Share on other sites

Stanotte ho fatto un sogno stranissimo: ...ho comprato il nuovo iMac e quando ho aperto lo scatolone mi sono accorto che non c'era il display TFT. 'Che fregatura!', ho pensato.

Ma poi e' successo l'imprevedibile: ...ho estratto il 'panettone', ho acceso il Mac e... ho visto il Finder di MacOS 9 in dimensioni gigantesche, proiettato sulla parete bianca che sta davanti alla mia scrivania - lavoro in un garage, proprio come faceva Jobs agli albori -, perfettamente funzionante ad ogni click del mouse.

Pensate che effetto scenico avrebbe un 'New iMac' senza monitor, ma con un proiettore incorporato. Magari con un bel tuner-TV per registrare sequenze video e memorizzare i 'contributi' in DVD col SuperDrive.

Immaginate cosa accadrebbe inserendo l'ultimo film dei fratelli Vanzina nel drive DVD: ...vedremmo Elle MacPherson ('the body') come la vediamo al cinema.

Se la diagonale da 15 pollici vi sembra piccola, che ne dite di una diagonale da centinaia di pollici?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now