Futuroscopio


Guest
 Share

Recommended Posts

Forse, però il 14,5% del '94 non credo sia uguale al 5% del 2002, sarebbe come dire che il 5% di share su canale5 è uguale al 5% su rete4, le percentuali non hanno senso se non si specifica da cosa si parte;è come il decibel che è un unità di misura, ma se non si specifica che cosa si sta misurando non serve a niente. :-)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Francesco vuole semplicemnte dire che il numero di mac in circolazione oggi è sicuramente superiore a quello del 1994, e lo sono anche i $$$ nelle casse di Apple :-)

Link to comment
Share on other sites

Scusate ma siete sicuri che nel 1994 Apple avesse quasi il 15% del mercato???

Sinceramente quegli anni furono i peggiori di Apple, furono gli anni di Amelio e Schully...magazzini stracolmi, profitti in rosso terribili, Copland che ingoiava centinai di $ che era un piacere...e macchine mediocre come i Performa... i dispositivi targati Apple che facevano schifo...

Mah il 15% ????

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Chi se ne frega se il numero di utenti è calato: sono le percentuali che quasi sempre contano.

La maggior parte delle ditte infatti non progetta siti per piattaforme con meno del 10% di share (=> pochi fanno siti pensando al mac: è antieconomico).

Link to comment
Share on other sites

Scusate, ma possiamo dire ad esempio che se nel '94 gli utenti dei personal erano 100, apple ne aveva 14,5 (peccato x il mezzo, :-)); nel 2002 magari sono 300, apple ne ha il 5, quindi sempre 15 (meno male x il mezzo :-)), quindi molto semplicemente basterebbe sapere quanti possessori di personal vi erano nel '94 e quanti nel '02, chi potrebbe saperlo? xchè solo cosi possiamo capire se apple vende effettivamente più o meno macs dal '94...

Link to comment
Share on other sites

La situazione era come dice antar. All'epoca non era raro trovare *intere* reti fatte solo di Mac.

Oggi non esiste Mac senza Virtual PC sopra...

La quota di Apple in USA è al 3.2 (notizia di Macity di qualche giorno fa) senza contare i produttori di cloni e le vendite per corrispondenza (sia va sotto il 3 di brutto).

Anche questa è una cosa che dico da anni, ma è curioso come si rifiuti la realtà quando non piace.

Basta andare su www.thecounter.com per vederlo.

http://www.thecounter.com/stats/2002/May/os.php

Il Mac nel mondo è al 2%.

La strategia "Switch" è sensata. Tutto qui. Speriamo solo che gli spot piacciano, perchè dire alla gente che andare controcorrente in realtà è meglio non è affatto banale...

Link to comment
Share on other sites

Uno, come è già stato detto, potrà passare al mac solo se ha validi motivi: il PC è accettabile anche con qualche difettuccio, ha il vantaggio che costa poco ed è diffuso! Il mac sarà sì migliore (lo penso), ma costa ed è raro. Quindi o la motivazione è forte o niente.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share