Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

se annuncieranno un G5 lo dovrebbero fare ad un evento importante come del resto piace fare a Steve e non si limiteranno a metterlo nel case di un G4 dovrebbero rinnovare tutto, l`update dei processori invece procede ma non a salti, ha un andamento lineare nel tempo, adesso potrebbe essere il momento di un 1300-1400 Mhz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ragazzi ma secondo voi Jobs è talmente scemo che annuncia prima di Natale i nuovi processori G5 per la linea Pro che poi sarà disponibile l'anno prossimo??

Se G5 sarà, vedrà la luce nell'anno nuovo, e sarà annunciato probabilmente ad un MacWorld, direi SanFrancisco, platea giusta per un annuncio di questo tipo.

Magari rinnovano solo la linea consumer, sia iMac che iBook...magari.

Sui Bundle ci giurerei cmq.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

scusate, ma il thread si chiama "Cosa accadra' da qui a gennaio 2003", ed io l'ho interpretato come cosa succederˆ da oggi (iPod update) al Keynote di Gennaio?, e secondo me  probabile (ma ne parliamo da 2 anni) che al keynote Jobs annunci (oltre ad un vigoroso update di Jaguar) una iApps ed una macchina nuova (l'anno scorso tocc˜ all'iMac LCD), mentre a novembre ed a dicembre SJ si limiterˆ a migliorare iPhoto e probabilmente uscirˆ qualche bugfix per le iApps jaguarate (iCal,iSync...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Vincenzo! Era proprio quello che intendevo quando ho aperto la discussione: ce la fate a stare 3 mesi senza niente di nuovo da parte di Apple????

Secondo me, fermo restando che a gennaio a San Francisco ne vedremo delle belle, e' impensabile che lascino trascorrere tutto questo tempo senza nessun "sostanziale" annuncio. A Parigi a settembre questo tipo di annuncio (o presentazione) non c'e' stata ma, dopo l'iniziale delusione, sono convinto che "nessuna nuova, buona nuova". Ovvero sono stato contento che non abbiano presentato qualche "rimedio posticcio" per far fare un passettino in avanti alla gamma (hard o soft che sia). Tutto cio' lascia sperare in una timeline che da oggi (anzi da settembre) a Gennaio possa accadere qualcosa. Lasciando lo spazio per la presentazione di processori e macchine "totalmente" nuovi alla attenta platea del Macworld, io azzardo la presentazione entro Natale di qualcosa per il mercato consumer: o portatili di fascia bassa o un'altro anello del Digital Hub. Insomma 90 giorni di attesa???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Alessandro,

guarda che tutti siamo convinti che Apple non possa presentarsi a Natale con l'attuale linea senza nessuna novità.

Sia Bundle siamo sicuro, lo hanno sempre fatto, perchè non dovrebbero farlo anche quest'anno, tanto più che un paio di Bundle si cono già, la stampante Lexmark con a'ggiunta di 1€, arriverà anche quello riguardante Office scontato, Indesign in regalo con i PowerMac G4...

Insomma ne vedremo parecchie, ma oltre forse a qualche update delle attuali iApplicazioni, non credo che ne vedremo delle nuove prima del prossimo MacWorld, del resto iSync deve ancora arrrivare nelle mani di noi utenti.

La linea PowerMac è stata rilasciata da poco, i Dual 1,25Ghz disponibili da pochissimo, per cui possiamo escludere sorprese al rigurado, se poi si pensa che probabilmente i PowerMac sono i maggiori indiziati di grosse novità per l'inizio del prossimo anno...

Restano gli iMac Lcd (i crt hanno i gg contati, moriranno ufficialmente a Gennaio 2003)e gli eMac, e i portatili sia essi iBook che PowerBook...

Oggettivamente gli iMac Lcd non vengono rinnovati da Gennaio 2002, hanno le stesse caratteristiche di allora, con la sola aggiunta dell'iMac Lcd da 17", quinid nonostante un riposizionamento del prezzo, che poi non si è altro che trnati ai prezzi di lancio, siamo agli stessi modelli di 9mesi fa!!!

Un po' troppo direi, per cui penso che oltre ad un upgrade ad 1Ghz si passerà buona parte dei modeli a 17", il punto è quando accadrà?

Gli eMac stanno bene così, usufruiranno di qualche bundle speciale credo.

Gli iBook sono i più indietro del settore dei portatili, forse un loro rinnovo non sarebbe male, ma in mezzo fra Ottobre e Natale senza un evento a lui dedicato speciale non crdo si potrà sperare in un iBook passato a G4, per un paso del genere credo ci si dovrebbe maggiore ridondanza...per cui se ci sarà l'upgrade sarà sempre su G3 con i pur ottimi processori Sahara di IBM, diciamo a 800mhz?

PowerBook...beh anche qui i modelli sono sul mercato da 6 mesi circa, ed iniziano ad accusare l'obsolescenza naturale (e vi parla un felice possesore di un Ti 800, che di un upgrade "soffrirebbe"), sopratutto la cosa assrda da parte di Apple non è tanto non rinnovare la gamma, portando anche il Ti alla soglia del Ghz, e con una bella Radeon9000 da 64mb su, quanto non aver voluto riposizionare il prezzo, cosa assolutamente scellerata, nel mondo pc i prezzi del Ti praticamente non li ha più nessuno, e che si voglia o no, il confronto pesa.

Nuovi supercazzellitecnologicimoderni per il Digital Hub? non ci credo ma con Apple non si può mai sapere.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

e per il processore G5: (dal sito di Accomazzi)

Il processore PowerPC G5, attualmente in fase di progetto, pare conterrà l’equivalente di quattro processori G4. Per questo motivo è importante che tutti i programmatori di soluzioni Macintosh riprendano in mano il loro codice immediatamente e aggiungano quelle istruzioni che permettono al sistema operativo di dividere il carico di lavoro tra tutti i processori disponibili. Solo in questo modo potranno trarre massimo beneficio dalle nuove architetture Macintosh: in massimo grado quando il cento per cento degli utenti sarà passato a usare Mac OS X.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa accadra (ben poco), cosa sta accadendo (molto per il prossimo futuro)

le mie ipotesi sono che....

la Apple stia già sperimentando il famoso Power4 con multi-core nei suoi laboratori, anche per non trovarsi nella situazione stagnante di una motorola che non c'é la fa (eppure hanno tecnologie avanzate da mettere in campo .....!) e di dover nuovamente attuare "strategie di marketing". La linea pro dovrebbe essere in modelli a 2 e 4 processori!! (il che spiegerebbe anche il modulo alimentazione sovradimensionato e spropositato rispetto ai reali utilizzi delle macchine attuali).

L'iPod !!....e se il simpatico oggettino...fosse un cavallo di troix?....mi spiego meglio....l'ipod in origine era un semplice lettore mp3 con soli 5 GB e un software di navigazione..allo stato attuale é di ben 20 GB e forse si appresta a diventare da 60 GB con buona pace di Toshiba, con calendari, rubrica, e via cosi....ebbene é se diventasse con il tempo attraverso diverse implementazioni e restyling il tanto famoso ed agognato "palmare" con tanto di tecnologia Newton?! (Inkwell?!) intanto avrebbe acquisito grande notorietà, un fattore da tenere in considerazione (se si pensa che in Europa ha il 20% del mercato dei lettori mp3 !) in pratica un palmare cosa ha? che funzioni offre? ed c'é il recente accordo tra Apple e Philips !

per l'immediato futuro ---> Natale, la Apple dovrà tirare un suo coniglio dal cilindro per spingere le vendite....bundle,sicuramente....una discesa dei prezzi (settore consumer) in vista di un upgrade....é probabile.....intanto sotto la cenere sta nascendo qualche altra nuova idea rivoluzionaria =)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mouse a due tasti + rotella. Il rivoluzionario oggetto apparirà con grande fanfara sulle macchine di Cupertino entro il 2003, o al massimo a San Francisco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

seeee chest, sogna. Posted Image

lo sai che lo ripeti ogni ottobre e poi non ci sarà.

cosa gli frega a steve di fare sta roba quando te la compri a 30 sacchi di qualunque altra marca.

ma io, come sai, adoro il tuo sarcasmo.

quindi prevedo anche nuovi alimentatori colorati e cavi corrente più traslucidi del solito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Quello che vorrei e` che Apple definisca uno standard sui monitor, il 16:9 ovunque, che faccia quello che ha fatto in passato con il floppy da 3 1/4 o con la porta usb diventare un riferimento per tutti.

La situazione invece e` un po` confusa, il Titanium e` un 5:3 lo schermo dell`imac e`16:10 i monitor da 22 e 23' sono 16:9

i monitor tradizionali e le foto digitali sono 4:3 le foto su pellicola sono 3:2, la TV digitale e` 16:9.

Questo e` il momento e Apple e` nella posizione giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this