Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

Meriti vari direi...

Se vogliamo giustificare la scelta degli all-in-one, bene, sono d'accordo a patto che...sia più conveniente economicamente.

La mia ragazza possiede un iMacDV400, color Ruby, lo ha da quasi 2anni, studia architettura e lavorando con Photoshop, Illustrator e FormZ...i suoi lavori impeganno la macchian non poco.

LAsciamo perdere che oramai sonoc onvinto che quella seri è uscita difettosa e assemblata male, anche oggi potrebbe fare gli esami che le capitano nel piano di studi, ma i tempi??

Per necessità e comodità dovrebbe sfruttare Illustrator 9 se non il 10, Photshop 6 se non il 7 e FormZ 3.9.x se non il 4...bene ragazzi fra un operazione e l'altra si fa notte.

La logica che dice? comprati un eMac nuovo, bene, ma quanto costa?

Per l'ufficio ho ordinato un pc da Essedi, con monitor da "17 CRT, Duron e CDR, compreso licenza di Office non supero i 1.100€...ragazzi le cose non vanno bene, perchè l'eMac è una buona macchina ma costa sempre 1450€, circa 300€ in più della media sui pc, troppi.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Chest: photoshop è ultra-ottimizzato g4 e altivec, non a caso

a) i rappresentanti di Adobe sono sempre presenti e tenuti in grandissima considerazione durante gli eventi legati al mondo mac

b) i tesst con photoshop sono gli unici che apple usa per far vedere che i suoi computer vanno di più ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'iMac non e' il PowerMac

qui tutti sembrano saperlo ma ritornano fuori sempre gli stessi discorsi.

Quando compri un mac compatto o un powermac fai una SCELTA.

Lo sai gia' dall'inizio cosa ti aspetta.

Quando compro una macchina compatta o un portatile mi aspetto di sfruttarlo al massimo per 2 anni o poco piu' e poi di:

- rivenderlo

- passarlo ad un parente- amico

A questo punto il valore del Mac compatto o del portatile si valuta su un preciso parametro:

il VALORE RESIDUO.

I Mac hanno il piu' alto valore residuo del mercato dei computer.

Puoi vendere il tuo iMac 400 DV ad un prezzo molto piu' alto di qualsiasi altro PC wintel della stessa età.

Con quei soldi calcoli la differenza per comprarti un eMac con processore G4, scheda video migliore etc etc.

Non vuoi venderlo e vuoi una macchina piu' aggiornabile?

Ti prendi un PowerMac G4.

Io con il PowerMac G4 / 400 ci lavoro e l'unico update che ho fatto e' stata la Ram dopo 2 anni e la scheda video dopo 3...

Solo per lo sfizio di Quartz Extreme e le visualizzazioni di VectorWorks in Open GL.

Che poi i Mac in generale costino piu' di un clone o un assemblato... anche questa non e' una novita'.

Io per il 20% in piu' mi prendo un Mac.

E uso un Mac proprio perche' non mi importa nulla di risparmiare 300 euro in ferraglia e perderne tanti di piu' poi nell'assistenza perche' la scheda firewire non vede la telecamera o mi incasino con il registro di sistema...

Se voglio usare un computer solo per Office e voglio evitare di installare porcherie mi prendo un Wintel... come ha fatto mickey.

Non me l'ha ordinato il dottore di comprare il Mac per fare le cose che puo' fare un normalissimo PC.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A si lo so ...non l'ho fatto apposta a scrivere maiuscolo.. chiedo scusa...

non volevo urtare nessuno...

si é vero si finisce per dire sempre le stesse cose.... comprati un G4

é anche vero che si continuano a combattere guerre inutili... che fare arrendersi?

perdonate per le maiuscole

davvero non volevo essere poco educato..

La questione della scelta poi e relativa.... se vuoi un mac devi sborsare da un tot (non poco) a un tot (abbastanza molto)... non mi sembra una scelta poco obbligata....

Io sono un mac user e non cambiero' credo ma credo che siccome questo mercato esiste proprio grazie agli affezionati, sarebbe ora che si cominciassero ad ascoltare le esigenze degli stessi

per non parlare degli switchers (non so come si scrive) nel mondo del pc sono abituati a montare i computer come nei mattoncini lego...

cosa gli dice la apple a loro... comprati un piccì?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<Settimio,

Quando compri un mac compatto o un powermac fai una SCELTA.

Lo sai gia' dall'inizio cosa ti aspetta.

Quando compro una macchina compatta o un portatile mi aspetto di sfruttarlo al massimo per 2 anni o poco piu' e poi di:

- rivenderlo

- passarlo ad un parente- amico

A questo punto il valore del Mac compatto o del portatile si valuta su un preciso parametro:

il VALORE RESIDUO.

I Mac hanno il piu' alto valore residuo del mercato dei computer.

Puoi vendere il tuo iMac 400 DV ad un prezzo molto piu' alto di qualsiasi altro PC wintel della stessa età.

Con quei soldi calcoli la differenza per comprarti un eMac con processore G4, scheda video migliore etc etc.

Non vuoi venderlo e vuoi una macchina piu' aggiornabile?

Ti prendi un PowerMac G4.

Bene però manca una scelta, imporante quanto le altre, quella del primo acquisto.

Non si convincono le persone ad acquistare un mac dicendogli che tanto fra 2o3 anni il valore del suo usato sarà maggiore dei un'altro computer.

Questa opzione semmai sarà comoda ed utile 2o3 anni dopo, te la ritroverai.

Se Apple ha capito nel tempo di dover accorciare i tempi di aggiornamente delle macchine perchè il mercato è cambiato di brutto (anche se ultimamente sembrra di nuovo essersene scordata), non vedo perchè non possa capire che anche poter aggiornare ad esempio la scheda video, non sia una nuova necessità da permettere anche sugli eMac o iMac.

Del resto Settimio, l'iMac LCD costa quanto un PowerMac...non sono mica bruscolini, passi sull'eMac.

Restiamo sull'eMac, perchè non scenderlo veramente di prezzo?

Se il prezzo medio di un PC assemblato o di marca, con monitor da "17 Crt non supera i 2.000.000 a voler essere onesti, il eMac dovrebbe costare "solo" un 20% in più, cioè 2.400.000, invece costa un 40% in più, sbaglio ho qualcosa non torna??

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

SOTTOSCRIVO MY NAME Posted Image

cmq consigli per acquistare..

Andate in un centro tipo MONDADORI STORE... li ora hanno a terra vecchi power mac...

l'ultima volta (un mese fa) che ci sono andato il PM 800 costava 1800 euro... mentre il 933 come il modello base DUAL... ora se gli restano ancora a terra il prezzo scende ancora, visto che nell'aria per gennaio si aspettano nuovi agg...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Scusate, ma stiamo regredendo?

- Sono circa 8 mesi che su macity si sottolinea (tra sito e forum) come i Mac costino sì il 20% in più rispetto ad un pari (non sto bestemmiando, ma azzardo un confronto Posted Image ) Picci wintel, ma poi questo 20% rientri in minori spese di manutenzione, ed in una minor obsolescenza del prodotto ... (il mio iBook 500 ha un anno e mezzo, i portatili uintel sono passati da 700 mega a 2 giga, nello stesso tempo),

- Da sempre (tranne una breve parentesi che stava portando al fallimento della Apple) i Mac sono caratterizzati da una minor masturb*zione, sfido chiunque a comprare una Ferrari (non voglio insinuare che il Mac sia una Ferrari, ma l'es rende l'idea!), e poi dire che una Punto consuma meno ... oppure a manometterne la centralina per consumare meno ...

- Nessuno obbliga nessuno a comprare un Mac

- Come si fa a paragonare un piccci assemblato ad un computer di marca (anche un Dell od un HP - oltre al Mac - costerebbero più del cpu comprato da essedi)?

- la Apple offre un valore aggiunto, ossia che fa ricerca, ed un esempio ne sono Airport (quando solo ora s'inizia a parlare di WiFi), bluetooth (senza considerare iMovie, che gli utenti picciuintel si sognano)

1a considerazione: è probabile che alla Apple abbiano deciso di usare una serie di componenti per più tempo (mentre in ambiente piccci-uintel ogni mese aumentano le prestazioni di ogni componente -schede video, memorie varie- ) per consentire alle macchine di vivere più di un semestre ... (ossia è un favore a noi!)

2a considerazione: non ricordo tanti interventi di Settimio in un thread nell'arco degli ultimi 2 anni! Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="0000ff">CERTO CHE VOGLIO POTER CAMBIARE LA SCHEDA VIDEO... non chido mica la luna</FONT>

Esempio pratico: vedi Settimio... oppure il sottoscritto che ha un PM G4/500 (acquistato usato) da più di 2 anni e ora monta due dischi da 27+40 GB, 1 GB di ram e una radeon 8500 e con cui ci lavoro senza problemi...

Con me Apple "perde" soldi...cambierò PM solo quando usciranno i nuovi processori, sempre se avrò gli euro necessari...

Un iMac/eMac nasce come macchina chiusa, liberi tutti di capire (o ripudiare) questa filosofia... a mio padre (che lavora con Office, iMovie e Filemaker) va bene così... anzi gli piace pure il monitor da 15" dell'iMac G3.

Apple NON può produrre computer espandibili di livello base...

La Brionvega non è mica fallita perchè i suoi prodotti duravano tantissimo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io al mio imac 233 ho aggiunto memoria ram e video,(fino a 512 mb e 6Mb) cambiato il disco (fino a xx Gb)sostituito il cd con un CDRW interno e ora e` possibile grazie a sonnet mettere una scheda (400$ )con firewire a 600Mhz, l`unico problema riguarda la scheda video (c`era per lo slot mezzanine ma si sa che e` capitato) se si potesse cambiare anche quella io il mio imac non lo cambio piu`

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Pietro,

ok hai reso "moderno" il tuo iMac, ma credo che tu lo abbai fatto più che altro per una questione affettiva, perchè economicamente ti conveniva di più un nuovo iMac.

Il punto discusso è un'altro.

No spesso ci sediamo sulla considerazione che un mac costi "solo" un 20%...bene finchè questa equazione fosse vera, ma aimè la situazione è ben peggiroe di quello che ipotizziamo.

Sotto i 2milioni non abbiamo macintosh prrsentabili, e purtroppo non è una amncanza da poco.

L'iMac CRT a cui voglio un mare di bene (tecnologico intendo...) non può reggere il confronto, per cui per un macintosh in casa si devono spendere 1.439€, ben al d sopra della media pc che si attesta sui 1.000€ anche tenendo presente gli HP o similari.

Manca completamente una fascia di mercato, che presumibilmente dovrebbe permettere all'azienda di esapndere a base di installo, e raggrannellare gli € e/o $ per continuare la ricerca e la produzione...

Quale Switch si propone in questi casi?

Il settore PPC langue, sperando in buone nuove in questi gg, ma la situazione non è delle migliori.

Il mercato, o meglio il Marketing mondiale è bravissimo a diffondere le false necessità, vedi la moda attuale delle macchine fotografiche digitali (ma a chi servono realmente?), ma questa tendenza se la possono permettere altri colossi.

Apple non se lo può permettere, e cerca lo stesso di far arrivare la falsa necessità di passare a Mac, per tutte e iApplication e per il Design, perchè altro non c'è.

Pare che non basti, e non lo dico io, sembra dirlo il mercato, quello a cui apple di rivolge, ma forse sbaglia messaggio o prodotto.

L'iPod è l'esempio lampante del discorso.

Costa di più, ma offre realmente di più, per cui vende.

Era la stessa cosa dei vecchi PowerMac 9600, costavano di più, ma offrivano di più.

Adesso non è più così, aimè.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

vabbe` la scheda processore non l`ho ancora cambiata, non credo che lo faro` perlomeno non a quel prezzo, volevo dire che un minimo di espandibilita` c`e` ma il problema e` lo stesso che c`e` per un pc, ad un certo punto anche per i pc costa meno cambiare che espandre, e` una falsa possibilita`, i pc modificati rispetto alla loro configurazione originale, memoria a parte sono pochissimi. Altro problema sono i prezzi, in America un emac costa 1099$ in Italia no, qui qualche cosa so puo` fare.

Io invece vedo in Apple un altro problema, ci stanno dando il minimo necessario, l`emac e` il minimo per far girare OSX jaguar, al prossimo upgrade del sistema diventera` obsoleto, solo ora sono arrivati bus con clock a 133MHz e memorie DDR, i pc su questo sono avanti almeno 4 anni e qui motorola non c`enra. L`Apple di una volta era un`altra cosa.

Dicono: tanto che te ne fai di cose superiori quando le prestazioni poi non cambiano, vero ma ti permetterebbero di upgradare il processore quando usciranno quelli piu` veloci, e si torna daccapo, Apple non vuole che si upgradi vuole vendere nuovi computer. Secondo me pero` questa scelta paga a breve termine ma a lungo termine in prospettiva di un`espansione della piattaforma e` assolutamente perdente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this