Sign in to follow this  
Guest

Futuroscopio

Recommended Posts

Guest

A me un tablet farebbe comodo. Mi e' sembrata una idea talmente banale da essere vincente.

Pensateci: in casa il pc e' sempre piu' usato da tutta la famiglia per 100 usi diversi, e quindi diventa sempre meno comodo il relegarlo nel tavolino apposito nell'angolo dello studio.

Di qui il successo di portatili e reti wireless.

Ora, pensate di ridurre tutto il pc ad una tavoletta, senza fili e tastiera ecc.. Tutto il pc e' solo schermo.

Potete usarlo sul divano, piazzato sulle gambe, cosi' come sullla scrivania o al limite al cesso.

Potete far giocare i bambini a disegnarci sopra con la penna apposita, e potete portarlo in cucina e appoggiarlo in piedi contro il microonde per leggere le ricette.

Se poi lo dotate di un supporto a piede potete vedere le foto o il filmino delle vacanze in salotto con tutta la famiglia, o al limite il film in dvd o trasmesso su broadband.

eccetera eccetera.

Ovvi gli svantaggi: costi e fragilita', ma l'idea e' buonissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>rispetto a win2000 siamo li, ma è molto più veloce di win xp sia home che pro

--- La mia esperienza e' diversa.

Che processore e quanta ram?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

dato che ho iniziato io devo mettere anche la mia opinione, si credo che il tablet potrebbe avere successo e soprattutto nel mondo Apple, in quello pc se non hanno un mouse a tre tasti, la tastiera, 6 slot pci una scheda video da paura una macchina espandibile e il processore intercambiabile i computer non li comperano, li` uno che si mette a produrre un simil iMac fallisce subito.

Un tablet dovrebbe essere pero' piccolo, un A4 come il MS e` un sostituto del laptop, a quel punto compro quello, In fondo dovrebbe sostituire un block notes e io tra tutti trovo piu` comodo il block notes formato B5 circa, sta in mezzo tra un A4 e un palm, dovrebbe poter far girare tutti programmi mac e anche dei programmi specifici per tablet, quindi lo stesso OS magari alleggerito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

non credo sia corretta la tua analisi.

Il mercato pc da tempo non e' piu' solo fatto da smanettoni, e il digital hub non e' esclusiva di apple.

non concordo neppure sul fatto che il tablet dovrebbe essere piccolo: non e' un palmare, e non e' fatto per essere portato fuori casa, ma solo da una stanza all'altra, e deve poter essere usato comodamente sulle gambe e per vedere in due o tre persone, magari anche un film.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

allora, stiamo parlando di cosa potrebbe fare la Apple (o una diretta concorrente su piattaforma wintel) o di fantascienza? il tablet pc dovrebbe costare c.ca 3000 €uri su piattaforma picccì, diciamo il 30% in + su piattaforma Mac... (col caxo che lo do ai miei ipotetici figli per giocare....) e necessita di un piccì a casa (altri 1000€uri...) per 4000€uri mi compro 1'iBook 13" ed un eMac per i figli!!! Posted ImagePosted ImagePosted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

non si tratta di essere smanettoni, nel mondo pc e` ormai passata l`idea che piu` i numeri sono grandi e meglio e`, Mhz, Gb, slot, tasti, lo sto osservando tra alcuni miei colleghi padri di famiglia che non giocano con il pc ma lo usano per scrivere e far di conto, che alle prese con l`acquisto di un portatile privilgiano i Mhz e le dimensioni del disco, il DVD, la scheda video, alla durata delle batterie, alle dimensioni e al peso, praticamente si comprano un desktop a forma di portatile. Non installeranno mai un gioco, non hanno la videocamera e fotocamera digitale e guarderanno sul pc 2 DVD per vedere se funziona.

Gli altri li guarderanno con il reader del salotto collegato alla televisione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

... devo ammmettere che il tablet immaginato da Pietro mi sembra elitario ... il suo collega (di Boston) lo vedo altrettanto fuori standard (se nn sbaglio Boston ha gli stessi abitanti di Lione, di Ancona ... non di Parigi Posted Image )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco...

"non concordo neppure sul fatto che il tablet dovrebbe essere piccolo: non e' un palmare, e non e' fatto per essere portato fuori casa, ma solo da una stanza all'altra, e deve poter essere usato comodamente sulle gambe e per vedere in due o tre persone, magari anche un film. "

Giusto quello che faccio a casa mia con il TI con l'iBook.... basta una scheda Airport, e in piu' hanno anche la tastiera!!!!...

increddibbile :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>scusate ma parlate di mira o del tablet pc?

---- appunto.

Stiamo facendo una gran confusione...

Quello che *io*, personalmente troverei interessante e' una sorta di ibrido: tavoletta di dimensione pari a circa un monitor lcd 15'', nessun cavo, nessuna tastiera, nessun media (HD, CD, DVD), sistema operativo "leggero" (tipo Windows CE o una delle derivazioni)

Connesione wireless ad un serverino casalingo di forma comoda da inserire in dispensa o sotto il tavolo della tv, piccolo e senza monitor e tastiera.

Le confiurazioni e i comandi si impartiscono via tablet, il serverino provvede alla connesione internet (con modem interno per dsl, cavo o telefono normale), allo streaming da cd o dvd e alla autenticazione degli utenti domestici, magari anche alla masterizzazione.

Ogni membro della famiglia puo' usare il suo tablet o, a turno, lo stesso, facendo logout e ri-autenticandosi.

Il tablet dovrebbe essere leggero, con un incastro per lo stilo (per non perderlo), e lo schermo possibilmente in plastica antigraffio.

Magari anche con delle pellicole trasparenti da applicare davnti, tipo quelle che si usano per il palm.

Facessero un sistema simile che, con 2500 euri mi offre il server e la tavoletta lo prenderei subito.

Ovviamente il prezzo e' irreale...

>Giusto quello che faccio a casa mia con il TI con l'iBook.... basta una scheda Airport, e in piu' hanno anche la tastiera

--- certo che non c'e' nulla di nuovo, ma cambia la comodita'. In questo caso less is better: la tastiera ruba spazio ed ergonomia e in molti usi tipici di un aggeggio simile non serve a una mazza.

Ovviamente, nella mia visione, puoi collegare una tastiera al tablet via bluetooth e posizionare il tablet stesso su un supporto, in caso dovessi scrivere cose piu' lunghe di una e-mail.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this