Sign in to follow this  
matteeo

Ma certo che Premiere in certe cose è meglio!

Recommended Posts

ahime, speriamo che la Lisa ti rimetta in riga ;)

...altro intervento flash: per le anteprime senza rendering o muovi manualmente la testina sul filmato, oppure, una volta applicato il filtro in questione usi lo strumento "tool" che si chiama mi pare quickview, fatto apposta per visualizzare le anteprime e vedere come sono gli effetti.

il fatto del rendering puo dipendere dalle prestazioni del computer, dalla ram, e dai settaggi, in ogni caso per visualizzare tutto in anteprima senza render è probabile che premiere utilizzi una riduzione automatica della qualita, non saprei...

pode

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già... LEI.... !!

Allora il fatto che molti effetti necessitino di render è vero.... peccato.... mi sembra una pecca grave.

Peccato che, di conseguenza, l'applicazione di un effetto 'in movimento' vada fatta un pò ad occhi chiusi (dal momento che non si visualizza nessuna anteprima nella preview).... ed anche questo non mi sembra x niente bello....

:(

Scusa ma come puoi vedere l'esito di un effetto applicato ad un filmato senza che venga effettuato un qualche tipo di rendering?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh!, magari settando playback video quality su dynamic o low e playback frame rate su dynamic o su un valore più basso... o magari renderizzando soltanto la clip sulla traccia superiore se ha un effetto che deve essere renderizzato e sotto di essa ci sono clip di minore o uguale lunghezza con effetti che necessitano render... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma come puoi vedere l'esito di un effetto applicato ad un filmato senza che venga effettuato un qualche tipo di rendering?

Beh... il primo post diceva proprio questo.... PREMIERE LO FA! E NON PARLO DI ORA... LO FACEVA GIA' TRE ANNI FA CON UN VECCHIO P4!!!!!

Ora, tralasciando alcune cose che ancora mi fanno storcere il naso (secondo il mio modestissimo parere ALCUNE cose possono essere fatte meglio) ho iniziato a leggere il libro della Brenneis e devo dire che sto iniziando a trovare le risposte ai miei quesiti....

Però però..... questo RT...... questo va fatto meglio...... senza ombra di dubbio!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo una delle cose che mi manda in bestia.......

In Premiere QUALSIASI video gli si dia 'in pasto' (xVid, Divx, QuickTime, m2v, mpeg..... ) viene IMMEDIATAMENTE visualizzato in anteprima nel canvas, dopo essere stato inserito in timeline....

In Final Cut NO!!

Cioè importo un Divx o un mpeg e - prima di vederlo - devo fare il rendering?????????

Nooooooo dai!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì però diciamo che molti formati non sono professionali... uno non va a editare un mpeg o un divx, a meno che proprio non abbia perso il materiale sorgente. Pensa un po' che Avid magari neppure te li legge certi formati...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì però diciamo che molti formati non sono professionali... uno non va a editare un mpeg o un divx, a meno che proprio non abbia perso il materiale sorgente. Pensa un po' che Avid magari neppure te li legge certi formati...

Per carità, hai ragione...

....però, per quanto mi riguarda, ho necessità di avere una libreria di vecchie 'cose' fatte da me che, all'occorrenza, utilizzo nei nuovi filmati... una sorta di templates personali che porto sempre in giro con il portatile.

E' ovvio che - a causa di problemi di spazio - preferisco salvarli in mpeg2 ad altissima qualità piuttosto che in AVI-DV no? La qualità mi rimane la stessa ma lo spazio occupato è uno a cento!!!

Devono migliorare in questo settore, senza ombra di dubbio.

...sempre IMHO....

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Matteeo

La cosa migliore è lavorare sempre attingendo alla sorgente originale, cioè il nastro (che sia mini-dv, vhs, betacam o altro). Una volta che hai finito un progetto ti cancelli i media files e tieni soltanto i file di progetto, così ti puoi ricatturare in batch tutto quanto o soltanto quello che ti serve per fare delle modifiche. Certo che sei hai diversi filmati che usi continuamente non puoi tenerli sull'hd interno, la cosa migliore è avere un hd esterno o al massimo copiarli su dvd, magari double layer.

Certo che se incominciano a essere davvero tanti gb, allora hai ragione per quanto riguarda lo spazio, devi trovare un compromesso tra qualità e quantità.

Ma per riprendere la questione della visualizzazione degli effetti, hai provato a cambiare i setting di playback e frame? A me funziona perfettamente con un PowerBook G4 con 1 gb di ram.

@ Delos

Sinceramente non ho capito quanto hai detto sul rendering... gli effetti in real-time sono visibili senza alcuna necessità di rendering. Altrimenti non ci sarebbe differenza tra quelli in real-time e quelli che necessitano di rendering!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh... il primo post diceva proprio questo.... PREMIERE LO FA! E NON PARLO DI ORA... LO FACEVA GIA' TRE ANNI FA CON UN VECCHIO P4!!!!!

Io vorrei sapere come, solo perché non riesco a capire come sia possibile. Se applica il filtro ad il filmato, anche solo all'anteprima, lo dovrà applicare e questo richiede comunque del tempo, o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Delos

Sinceramente non ho capito quanto hai detto sul rendering... gli effetti in real-time sono visibili senza alcuna necessità di rendering. Altrimenti non ci sarebbe differenza tra quelli in real-time e quelli che necessitano di rendering!

Io parlo da profano e non sono chiaro. Quello che voglio dire è che comunque vada se vuoi processare una informazione ci vuole comunque del tempo, magari pochi istanti, ma ci vuole. Anche la dicitura "real Time" mica vuol dire niente: non si può avere la propagazione istantanea dell'informazione. gli effetti cosiddetti real time credo che sfruttino al massimo la capacità di calcolco del computer per applicare i filtri in una frazione di secondo in modo da sembrare "istantanei". Quello che mi chiedevo era se matteoo fosse davvero convinto che un qualunque programma su un qualunque computer potesse essere davvero in grado di applicare un effetto in modo istantaneo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ovvio che - a causa di problemi di spazio - preferisco salvarli in mpeg2 ad altissima qualità piuttosto che in AVI-DV no? La qualità mi rimane la stessa ma lo spazio occupato è uno a cento!!!

Se comprimi la qualità non può rimanere la stessa, dato che perdi inevitabilmente informazione, è anche vero che mpeg2 non è la più scarsa delle compressioni, altrimenti non ci avrebbero fatto i DVD video, ma DV è meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io parlo da profano e non sono chiaro. Quello che voglio dire è che comunque vada se vuoi processare una informazione ci vuole comunque del tempo, magari pochi istanti, ma ci vuole. Anche la dicitura "real Time" mica vuol dire niente: non si può avere la propagazione istantanea dell'informazione. gli effetti cosiddetti real time credo che sfruttino al massimo la capacità di calcolco del computer per applicare i filtri in una frazione di secondo in modo da sembrare "istantanei". Quello che mi chiedevo era se matteoo fosse davvero convinto che un qualunque programma su un qualunque computer potesse essere davvero in grado di applicare un effetto in modo istantaneo.

Ok, certo dipende anche dalla configurazione della macchina su cui lavori. Ma il fatto è che quando vai a fare il render, viene creato un altro media file, cosa che non avviene con gli effetti in real-time. Una differenza notevole, direi!

Certo che non si può pretendere di avere tutto e subito, ci sono delle limitazioni... Ma a volte non è colpa di FCP, se non è settato bene magari non lavora al massimo delle sue possibilità. Io ho suggerito una soluzione per vedere gli effetti senza necessità di renderizzali in fase di playback (sia chiaro che è meglio effettuare un render prima dell'esportazione definitiva), ma non ho avuto un riscontro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this