ma come si fa a masterizzare su Mac?


ciokkola
 Share

Recommended Posts

In fin dei conti non hai detto nulla di sbagliato: dentro ad un CD audio c'è un file PCM, poi se lo trasferisci su un Mac ti viene fuori un aiff, se lo trasferisci su un PC un wav. La differenza è negli header, dentro al CD audio non c'é né un file aiff né un file wav. Mi ricordo le prime volte con quel trespolo di toast 5 ed OS 8.0 che divertimento e quanto tempo ci voleva a convertire e trasferire...

E' una questione di lana caprina, Delos.

Header o non header, qui bisogna andare al sodo...

I tecnicismi "stretti stretti" possono essere corretti ma in questo caso credo conti di più l'evidenza "visiva". Possiamo anche discutere 2 ore sull'intima e reale natura delle tracce di un comune cd audio ma.. ciò che si vede coi propri occhi aprendo l'icona di un Cd è:

Mac:

Contenuto: tracce con estensione .aiff

Trascinamento su desktop: creazione di una copia esatta della traccia con estensione .aiff

Windows (stando a quanto dice chi lo conosce):

Contenuto: tracce con estensione .wav

Trascinamento sul desktop: creazione di un semplice collegamento alla traccia

Tutto qui.

Jospin

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 71
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ecco, appunto... Io uso Mac dal 1992, quando ancora c'era il System 7. E ho lavorato come tecnico PC a partire dal 1995, quindi in contemporanea con l'uscita di Windows 95. Dai, allora il mio errore è giustificabile, in fondo sono vittima di anni e anni di inutilizzabili alias (o collegamenti) prodotti nel vano tentativo di portare la musica dai cd acquistati al computer prima che l'MP3 diventasse lo standard dei file musicali e i software per importare i cd audio su hard disk spuntassero più numerosi dei bug in Windows... ;)

Che tempi, quelli del System 7.. Guass! :D

In realtà io cominciai proprio con quello, però al lavoro!

Quando poi ebbi i soldi per comprarmi un Mac tutto mio (un glorioso G3 PowerPC a 500 Mhz ancora funzionante e mai portato in assistenza!), c'era già il 9.1.., aggiornato fino all'ultimo respiro col 9.2.2 ;)

E ..sempre sul quel G3, passai al primo Os X, il Panther... tenuto fino a che il vetusto processore del gioiellino non cominciò ad annaspare con le applicazioni sempre più evolute e pesanti. Allora lo mandai in pensione..

Jospin

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Mi aggiungo alla discussione chiedendovi una cosa che non ho trovato.

Ho appena acquistato un mac pro (sono commosso da quanto contento per come va!) e desidero masterizzare CD/DVD dati con Dragon Burn (ho letto che è buono (forse meglio di TOAST). Ho provato il modo classico e funziona senza problemi però la maggior parte dei miei clienti ha Windows e vorrei masterizzare per Windows CD multisessione.

Ho provato nel seguente modo l'impostazione dei dati:

Joliet (Windows/MS DOS)

General = Add apple extension

Session = Import a folder

Use session at-once

Buffer underrun protection

Masterizzo con impostazione Session

Questi sono i dati che ho impostato. La prima masterizzazione la fa mentre quando comincio la seconda sessione visualizzo tramite il programma la prima sessione ma quando comincia a masterizzare si ferma per un errore.

Qualcuno mi saprebbe dire dove sbaglio?

Grazie mille come sempre

Link to comment
Share on other sites

E' una questione di lana caprina, Delos.

Header o non header, qui bisogna andare al sodo...

I tecnicismi "stretti stretti" possono essere corretti ma in questo caso credo conti di più l'evidenza "visiva". Possiamo anche discutere 2 ore sull'intima e reale natura delle tracce di un comune cd audio ma.. ciò che si vede coi propri occhi aprendo l'icona di un Cd è:

Mac:

Contenuto: tracce con estensione .aiff

Trascinamento su desktop: creazione di una copia esatta della traccia con estensione .aiff

Windows (stando a quanto dice chi lo conosce):

Contenuto: tracce con estensione .wav

Trascinamento sul desktop: creazione di un semplice collegamento alla traccia

Tutto qui.

Jospin

Noto solo ora questa risposta, che dire, la tua modestia è a dir poco proverbiale, non ammetti mai di avere delle lacune conoscitive di un argomento. Continua pure così se a te va bene.
Link to comment
Share on other sites

Noto solo ora questa risposta, che dire, la tua modestia è a dir poco proverbiale, non ammetti mai di avere delle lacune conoscitive di un argomento. Continua pure così se a te va bene.

Delos, l'evidenza visiva è esattamente quella che ho descrito io. Effettua le operazioni che ho elencato e verifica da te senza polemizzare.

Per quanto concerne le mie lacune, ne ho a bizzeffe pure io. Infatti intervengo solo se "so di sapere". Quando non so, sto zitto e lascio che parlino persone più competenti.

Questione chiusa.

Jospin

Link to comment
Share on other sites

Gianky, partecipare ad un forum implica seguire una piccola serie di regole, che troverai nel regolamento e nelle FAQ del Forum, in questa sezione: http://www.macitynet.it/forum/forumdisplay.php?f=2

E' (vivamente) consigliato cercare di essere il più chiari possibili nei propri messaggi... diciamo che i tuoi messaggi, finora, non brillano in tal senso...

Altrimenti diventa difficile capire le richieste, oppure si è costretti a fare molta fatica per fornire aiuto. Con l'aggravante che messaggi così sintetici risultano essere un po' fastidiosi.

Buona consultazione.

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share