Invasioni Barbariche® in arrivo


Recommended Posts

Esempio:

C'è un tipo qui da me che ha sempre considerato il Mac roba bella, buona, ma costosa, elitaria e per pochi snob con la puzza sotto il naso. Ha sempre usato PC, Win e software Win-centrico come il discutibile (eufemismo) FrontPage, etc.

Ora sta provando Panther su Cherry OS su portatile Centrino ultima generazione e a parte la lentezza devo dire che fa la sua figura. Inoltre comincia a piacergli e sappiamo tutti perchè.

Questo fatto, insieme al marketing finalmente azzeccato di Apple, porterà per me solo vantaggi e nuovi utenti. Un emulatore va bene per provare o per chi ha esigenze molto specifiche, poi quando ti accorgi che ciò che gira in emulazione è meglio, la volta successiva ti compri l'originale. Se sei intelligente.

E' il tipo di risposta che volevo avere.

Quanto al fatto che giri piano o veloce, non m'interessa. Io darei per scontato ai ragionamenti, anzi, che la velocità sia la stessa di un PowerPC G4 1,25GHz.

Le performance sono solo un problema tecnico e sappiamo che con Software migliorati e ottimizzati e Hardware sempre più potente la lentezza potrebbe essere un problema secondario.

Io m'interrogavo sugli effetti che potrebbe avere il possesso di tal Emulazione, a disposizione degli smanettoni del mondo winzozz, sulla lunga distanza: uno scadimento di qualità generale?... Introduzione di Virus?... OS X considerato un volgare accessorio su PC?... Un argomento in più, per i Commessi di Med..W.r.d, per spingere gente attratta dallo scaffale Apple verso gli "assemblati piccì" con 10GHz di processore grazie al doce sussurro di frasette tipo..." ...il Mac è un semplice 1,5GHZ, è per i Grafici, è per gente di nicchia..." al che aggiungerebbero un definitivo fendente con: "... e poi... qui può far girare anche il sistema operativo dei Mac... anzi... guardi che su questo piccì da 5.000GHz è già pre-installato" o "...Ce l'hanno in molti...magari trova un amico che glielo installa".

Insomma: sarà pace persa o no e avremo solo gente che diventerà, come dice Lorenzo, più intelligente, grazie all'influenza benefica della visione "beatifica" di Mac OS X ?...

Scusa, Lorenzo, se con ciò estrapolo quanto hai giustamente affermato e che, almeno nel caso del tuo amico, è un fatto positivo.

Per chi ha detto che non sa installare l'Emulatore: io so che non è semplice, all'inizio, a meno che s'abbia la fortuna di avere macchine potenti e su cui CherryOS avvii Mac OS X alla prima botta. A ogni modo, io vedevo che il mio amico apriva e modificava un banalissimo file di Configurazione, molto chiaro al suo interno. Ovviamente per chi abbia un minimo di esperienza. Lui, dopo averli provati entrambi, preferiva PearPC a CherryOS per via del suo HW molto limitato.

Dovrei vederlo domani, forse, e vi darò maggiori particolari dato che è stato davvero bravo a farlo girare, ripeto sotto i miei occhi stupiti, in un Pentium II 800MHZ e con soli 512 MB di RAM, installandolo, per giunta, sul suo secondo HD di soli 4 GB e con 5.400 rpm.

Ciao

ET

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 59
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

io dico che la cosa e' preoccupante, Apple ha sempre impedito con trucchi vari, ROM etc. la possibilita' che il suo sistema potesse girare su altre macchine che non fossero Apple, anche in emulazione, che sta succedendo ora?

Se Cherry OS o Pear PC potra' girare su un pentium 4Ghz come su un mac mini chi switcha piu'?

Link to comment
Share on other sites

secondo me la risposta alla tua domanda è "Buona parte di quelli che lo provano".

Un emulatore non ha comunque senso come sostituto, il progresso del'HW avviene in parallelo, quindi un OS emulato andrà sempre 1/10 dello stesso sulla macchina orginale, poi ha comunque dei limiti tecnici e molta piu instabilità, alla fine è sempre una scomodità da avere, un utente PC che si appassiona alla mela lo potrà usare nel in un caso estremo fino al cambio del suo PC, ma in quel momento è improbabile che "anche visti i costi ormai competitivi" compri ancora un WC con lo scopo di farci girare su un emulatore per il 90% del tempo! non avrebbe nessuna logica.

E poi è vero che lOS puo anche andare semi-dignitosamente, ma provate ad usare 10 programmi in multitasking serio...

Un altra cosa, alla Apple non sono certo sprovveduti e se hanno deciso di lasciarli vivere un motivo ci sarà

Link to comment
Share on other sites

Io credo che questo fatto sia un effetto collaterale dell'apertura della kernel del firmware del Mac (Darwin ed OpenFirmware).... chissa' se in Apple avevano previsto la cosa?

Io ho dei dubbi.... comunque ad oggi quegli emulatori non sono una reale alternativa e quindi non sono una minaccia ma in futuro non si sa mai...

Link to comment
Share on other sites

Ma in realtà era solo questione di tempo, e bisognava che qualcuno si prendesse la briga di creare un emulatore così problematico.

Su Linux ad esempio, se installato su PowerPc, esiste già da pezzo un emulatore che fa girare OSX (in maniera discreta, mi dicono).

Su Windows esistono da anni emulatori che fanno funzionare (anche piuttosto bene) ad esempio il System 8 (Basilisk II ad esempio), perchè emulano un processore 68k.

Il problema è sempre stato riuscire ad emulare un processore completamente diverso come il PowerPc. Cosa fattibile in teoria, ma molto più difficile da attuare nella pratica.

PearPc è riuscito a fare proprio questo, ricordiamo che si tratta di un "PowerPC Architecture Emulator". Vale a dire che farci girare OSX è una cosa secondaria per gli sviluppatori del progetto.

In ogni caso non c'è nulla da temere.

Ora non so l'amico di ET che razza di mago del computer sia, o che dotazione hardware abbia, o che priorità avesse PearPc rispetto agli altri programmi; quando mi capitò di vederlo all'opera, su un Pentium IV 1.7 Ghz 512 MB di ram, era di una lentezza a dir poco imbarazzante.

Assolutamente inutilizzabile se non per "vedere come è fatto" OSX.

Al confronto VirtualPC su Mac è una bomba :)

Ovvio che anche supponendo che lo sviluppo faccia passi da gigante, rimarrà sempre e soltanto un emulatore, non potrà mai scalfire le vendite di Apple, anzi al massimo potrà incrementarle..

Link to comment
Share on other sites

Mac Os X su PearPC è lento come la morte. Io l'ho provato su un PIV un pomeriggio che non avevo niente da fare (ma proprio niente). Giunto alla meta non mi è più saltato in mente di avviarlo una seconda volta (ovvio ho un Mac vero ;) )

Sul fatto che possa ingolosire i PC user non sono convinto.

E' una questione di mentalità: lì la velocità è LA priorità e provare ad apprezzare le doti di un nuovo sistema operativo LEEEEEEENTO non credo sia facile.

Link to comment
Share on other sites

Ora non so l'amico di ET che razza di mago del computer sia, o che dotazione hardware abbia, o che priorità avesse PearPc rispetto agli altri programmi; quando mi capitò di vederlo all'opera, su un Pentium IV 1.7 Ghz 512 MB di ram, era di una lentezza a dir poco imbarazzante.

Ma perché non "ci" (il "ci" lo riferisco anche a me...) leggiamo bene i Post?...

Ho iniziato il Thread e, se non bastasse, l'avrò ripetuto in almeno altri 3 Post (mi scoccio di verificare e mi scuso se i Post, eventuialemente, siano < di 3... :D] che NON si tratta di ME...

NON l'ho mai installato e NON sono io, pertanto, il Mago del Computer...

Sono offeso da ciò, bonemachine!. Scherzo! :(:);)

Ho appena sottolineato, nel messaggio precedente il precedente... ;-) , ringraziando Lorenzo, che l'argomento, come volevo aprirlo, è sugli sviluppi virtuali, psichici, economici e cose simili, bla bla.

Non m'importa niente se Mac OS X giri piano sul vecchio piccì del mio amico e/o divenga un fulmine per via di una nuova verisone degli emulatori, di eventuali patch hardware ai piccì, etcì, etcì, etcì...

Se vogliamo parlare di questi problemi tecnici, occorrerebbe aprire un altro Thread... ;-)

Il punto non è, quindi, XMorgana: "Non so a chi possa piacere un emulatore con Mac OS X lento, come l'ho visto io!".

Diamo per scontato, invece, che, a breve, sviluppino migliorie tali, HW e SW, da renderlo molto scattante e più performante di Virtual PC. [Acquistato, tra l'altro, da micro soft per azzopparlo... E infatti, VPC è rimasto a un'emulazione di Pentium II a 666 MHz...)

O che abbia ragione chi sostiene di averlo visto girare in modo pari a un G4 da 1,25GHZ.

Per Invasioni Barbariche® - e chi ha visto il film sa che i tratta di un uomo che muore di tumore ma circondato da tanti vecchi amici che gli voglion bene - volevo analizzare, magari anticipatamente e prima che l'Orda Barbarica si gonfi, se mai si gonfierà..., il fenomeno che il "nostro" Mac OS X vada in pasto agli smanettoni di winzozz della cui categoria, lo ammetto, anche io facevo parte sino a due anni fa.

Non è infatti detto che questi, poi, si convertano come diceva Lorenzo del suo amico.

Potrebbe accadere, ed è ciò che io più temo, che Mac Os X possa esssere svilito dalla maggiornanza di piccettari, giocomaniaci, cracker alla carlona, eccetera che lo istallino per gli stessi stupidi motivi per cui hanno installato "Autocad", "CorelGraphic", MathCad, ossia il loro vuoto cerebrale più assoluto, eccetera e che poi, diffondendone, appunto un'immagine imperfetta, ne deteriorino l'immagine.

Quando io, fortemente incuriosito per la risposta, ho chiesto all'amico perché lo facesse, sapete la sua risposta?

Mi serviva perché volevo far girare delle cose che ho scaricato con DC++ (leggi p2p) e che sono in formato .app

Ammettendo che tali .APP, oggi o domani, gli gireranno bene e, ovviamente, saranno programmi piratati, questi si terranno l'emulatore perché, da bravi speculatori e amanti della speculazione, se non si convertono saranno ancora più felici di far girare delle applicazioni piratate dentro un SO piratato e UMILIATO a stare in una casa non sua: il piccì dello smanettone winzozziano... :(

Detto così in sintesi. Non avendo io stesso idee più chiare, ecco, allora, perché ho aperto il Thread: ascoltare altri pareri e non chiudermi sul mio, eventuale, pregiudizio.

Ciao

ET

Link to comment
Share on other sites

Ma perché non "ci" (il "ci" lo riferisco anche a me...) leggiamo bene i Post?...

Ho iniziato il Thread e, se non bastasse, l'avrò ripetuto in almeno altri 3 Post (mi scoccio di verificare e mi scuso se i Post, eventuialemente, siano < di 3... che NON si tratta di ME...

NON l'ho mai installato e NON sono io, pertanto, il Mago del Computer...

Sono offeso da ciò, bonemachine!. Scherzo!

Eh, dico io, perchè non ci leggiamo bene i post???

Quando dicevo "Ora non so l'amico di ET che razza di mago del computer sia," mi riferivo al tuo amico, quello sul di cui computer hai visto girare PearPc, l'amico dell' utente-il-cui-username-è-ET ! Non ti ho mai dato del mago del computer! :P

Sono offeso almeno il doppio di te! :(:D:D;)

Comunque, ora che ho finito le faccine, avevo capito l'intento del tuo post, caro ET, ma siccome qualcuno si interessava anche alle possibilità attuali di tale emulazione, e quindi alle ben più importanti implicazioni future, mi sembrava utile dare qualche annotazione "tecnica" a supporto del mio pensiero..

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share