Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Veramente confesso che la situazione di Cixxo mi rincresce, capisco benissimo la sua sofferenza e la sua irritazione, è per questo che mi farebbe piacere sapere una buona notizia da parte sua...

Visto che continuano a dargli delle date di consegna più o meno sicure, magari per sbaglio gli era arrivato.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

per sbaglio, vero? ho ragione io, sei perfido... (scherzo!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il Titanium non é arrivato.

Dovrebbe arrivare a giorni all'OpenGate e poi al rivenditore.

Ma ora mi sono calmato.

Quando arriva arriva.

Me ne fotto!

Sto usando l'IBook di mio padre.

Tanto ho capito che se non ho voglia di produrre non produco.

Se ho voglia veramente, e questo é un periodo molto fertile della mia attività, va bene qualsiasi computer.

Comunque vada, Mickey, sto riuscendo a improvvisare con quello che ho.

Al deficit della macchina forse basta supplire con un pò di fantasia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Qualcuno sa dire come contattare Apple Italia per lamentarsi; non voglio sfogarmi con una centralinista che sa a mala pena l'italiano.

Apple Italia per me potrebbe chiudere definitivamente e con i soldi risparmiati magari potrebbe offrire prodotti più validi.

Uso mac da dieci anni e non è possibile che una macchina (iMac DV+) acquistata a settembre denunci problemi alla scheda video a ottobre e solo a febbraio Apple risponda alle varie lamentele con un TIL.

E poi ...

TIL stampato e portato a mano dal 'valido' rivenditore della mia città (Alessandria, la sfiga) che ovviamente non ne sa niente.

Si parla ora di nuovi negozi Apple, ma come c***o li hanno scelti quelli attuali in Italia? Voglio sperare che il mio rivenditore sia un caso isolato (anche se un po' dubito).

Ora sto aspettando la risposta di Apple, tramite il rivenditore, per sapere se è possibile cambiare la scheda video.

Ma come, la macchina è in garanzia e il problema è documentato da Apple!!!

Mi sa che per risolvere qualcosa devo emigrare in qualche città vicina, ovviamente a mie spese. Grazie Apple!

Onestamente mi sto rompendo un po' di come quello Steve Jobs che prima vedevo come un mito, sta distruggendo l'Italia che ha scelto di usare mac. Certo lui non lo sa direttamente, ma qualcuno preposto al mercato italiano ci sarà pure.

Come qualcun altro ha scritto su questo forum, l'unico motivo per cui rimango fedele alla mela è che windows è un brutto sistema operativo.

Però non ho più parole.

Scusate per lo sfogo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sergio>

> Qualcuno sa dire come contattare Apple Italia per

> lamentarsi; non voglio sfogarmi con una

> centralinista che sa a mala pena l'italiano.

Apple Italia è a Cologno Monzese (MI). Il numero lo trovi di sicuro sulle pagine gialle o chi per loro, ma onestamente non so con chi potresti parlare. Prova a chiedere di qualcuno che si occupa di customer care.

> Uso mac da dieci anni e non è possibile che una

> macchina (iMac DV+) acquistata a settembre

> denunci problemi alla scheda video a ottobre e

> solo a febbraio Apple risponda alle varie

> lamentele con un TIL.

I problemi del computer e le TIL non hanno alcun legame di parentela. Se il tuo iMac ha un problema (verificabile), *qualunque* rivenditore Apple (anche se diverso da quello dove hai comprato la macchina) è tenuto per contratto a darti ascolto e ripararlo, specie se il computer è in garanzia. Punto. Se poi hai un contratto AppleCare puoi contattare Apple direttamente, ma questo è un altro discorso.

Per inciso, Apple con le TIL non risponde alle lamentele... si tratta molto più semplicemente di documenti informativi messi a disposizione del pubblico, e in generale *nulla* hanno a che vedere con la documentazione tecnica fornita da Apple ai centri di assistenza autorizzati.

> TIL stampato e portato a mano dal 'valido'

> rivenditore della mia città (Alessandria, la

> sfiga) che ovviamente non ne sa niente.

Scusa, non ho capito... Non ne sa niente di cosa? Della TIL? Di come risolvere il problema del tuo iMac? Ripeto: le TIL non hanno alcun legame con l'assistenza (che dispone di altri strumenti), e in ogni caso se il computer è guasto... è guasto! Mi spiego: l'esistenza o meno di una TIL non fa funzionare meglio o peggio il computer, né rende "ufficiale" il riconoscimento del guasto stesso...

> Si parla ora di nuovi negozi Apple, ma come c***o

> li hanno scelti quelli attuali in Italia? Voglio

> sperare che il mio rivenditore sia un caso

> isolato (anche se un po' dubito).

> Ora sto aspettando la risposta di Apple, tramite

> il rivenditore, per sapere se è possibile

> cambiare la scheda video.

> Ma come, la macchina è in garanzia e il problema

> è documentato da Apple!!!

Tolti gli Apple Centre, le catene di distribuzione (o forse dovrei dire di negozi) e i centri di assistenza autorizzati, non esistono che io sappia vincoli di alcun tipo: *chiunque* voglia rivendere computer Apple può farlo, basta comprare le macchine per es. da OpenGate.

Che poi questo sia un bene o no non sta a me giudicarlo...

Infine, non si tratta di aspettare risposte da Apple, semplicemente perché non mi risulta che Apple ne dia, per lo meno non di questo tipo: il problema della decisione di riparare o meno una macchina non si pone neppure, perché se il computer è guasto si può discutere di costi di intervento e di quali e quante parti di ricambio, ma di certo non del fatto che il computer sia guasto. In ogni caso queste sono *tutte* decisioni che può e deve prendere solo il centro di assistenza (e non Apple). Anche nel caso dei contratti AppleCare.

In due parole: se il tuo computer ha davvero dei problemi hardware, te lo *devono* riparare (a meno che sia uscito di produzione da più di 5 anni). Se poi è in garanzia, lo devono fare gratis. Non ci sono santi.

[non parlo a vanvera... lo so perché lavoro in un Apple Centre]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie.

Probabilmente ho frainteso il tipo di informazione giornalistica.

Se il vostro scopo é comunicare tempestivamente tutte le novità, vere, presunte, attendibili o probabili, in tempo reale, NON AVETE RIVALI.

Posso dire che NON esiste alternativa a voi.

Forse il sito di Applicando?

Un buon sito ma non istantaneo negli aggiornamenti.

Forse MacWorld Italia?

Non é aggiornato con la stessa frequenza.

Chiaramente non cito Macorner e MacProf perché credo di aver capito che fanno parte dello stesso gruppo.

Chi, nel giro di un'ora, ti consiglia un plug-in?

Chi, in tempo reale, ti consiglia una estensione o un aggiornamento o un approccio utile al tuo lavoro?

Chi organizza discussioni utili per tutti?

Chi organizza concorsi di pittura digitale, e sondaggi?

Chi si occupa di musica, video, hardware, software, e quant'altro?

VOI.

Credi che non abbia notato che a qualsiasi ora, del giorno e della notte, se hai un problema al modem, trovi qualcuno che ti da un dritta?

E spesso siete voi, tu, Settimio, o Attilio, che vi prendete la briga di informarvi, scrivere, mandare, rispondere, riscrivere.

Credi che non l'abbia notato?

Credi che non abbia notato che se a qualcuno entra in conflitto il modem, o qualsiasi altra diavoleria, puntualmente l'indomani (se non dopo poche ore) Settimio si prende la briga di risolvere il problema?

Pensi che non abbia notato l'eccezionale tempestività nel cogliere le mosse interessanti degli utenti del Forum?

Ricordo che avevamo fatto dieci IMac e già voi eravate stati in grado di pubblicizzare e dare tono e importanza alla cosa.

Risultato? Decine di utenti si sono divertiti a disegnare IMac. E qualcuno é venuto bellino.

Abbiamo fatto conoscenza e imparato qualcosa.

Io non voglio passare per quello con il fucile puntato.

Io esprimo il mio disagio quando occorre e il mio entusiasmo quando c'é da entusiasmarsi.

Comunque penso (e credimi non é una critica) che, fra dare una notizia improbabile e non darla, é meglio non darla.

Altrimenti ci colleghiamo a MacRumor.

Quello che non capisco é che secondo me ci sarebbero tutti gli estremi per muovere (anche da parte vostra) una critica (misurata ma chiara) ad Apple su questa storia dei ritardi.

Forse voi ritenete regolare l'andamento del Titanium?

Cosa deve fare Apple per farvi dire, visto che vi muovete nell'interesse degli utenti e non a titolo personale, che ne sta combinando troppe?

Ti ringrazio per l'indirizzo.

Se li hanno finiti pazienza.

Quello che voglio non é lo zuccherino, mi basta la serietà.

Mi basta che mi dicano: tra un mese.

Mi rompo i cotillons se mi dicono: tra una settimana sapendo che é impossibile.

Grazie.

Saprò ringraziarvi questa estate quando verrete a trovarmi a mare in Sicilia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cixxo, non prendertela troppo.

A Verona non è stato consegnato nessun titanic.

Il primo sarebbe arrivato due settimane fa, volevo darci un'occhiata ma dopo due giorni "era stato restituito".

A chi ???

L'impressione è che gli esemplati visibili siano come i carri armati del duce, tre-quattro che facevano il giro dell'isolato.

Dai, ce lo compreremo tutti e due quando ci sarà veramente la macchina nuova, magari nera anodizzata come si attiene a un pauerbuc, e non color cacca di robot come un winsoz qualsiasi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this