Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Io dico solo che Apple è sempre stata caratterizzata dal produrre computer per i professionisti... e adesso, per via dei processori scadenti che si ritrova, cerca utenti PC impediti da far switchare.... insomma benvengano gli Athlon da 2 Ghz!!! Io ne ho uno da 1.6 :-)

Ciao, Christian

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Athlon è ancora a "1.8Ghz", contro i "2.53Ghz" del Penitum (uso le virgolette perchè come ho avuto modo di dire altre volte diffido di questa storia dei Mhz quanto della accelerazione Altivec).

A mio parere Apple potrà fare un nuovo cambio strutturale solo quando la piattaforma migrerà a 64 bit (2004? 2005?).

Quel giorno sarà impossibile andare a capire se una eventuale unità Altivec a 32 bit potrà essere una emulazione o un pezzo hardware reale, quindi marketing e propaganda saranno a posto.

Se poi nel frattempo arriverà il Power4 (denominato ironicamente G5) o altra roba nuova, tanto meglio.

Resta il fatto che Jobs sembra l'unico al mondo convinto della utilità di Altivec, e siccome il codice è come il vino (più invecchia e meglio è) può anche darsi che i benefici emergano negli anni.

Il problema vero è arrivare vivi alla prossima boa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fosse per me (anche per rispondere alla domanda di Marco Centofanti), accelerei immediatamente il passaggio a 64 bit su nuova piattaforma, la migliore in giro, salvando capra e cavoli.

Non sarà facile, ma tanto si è capito che se Apple arriva al 2005 non la ammazza più nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah! il passaggio da una CPU appositamente creata e plasmata per le necessita di Apple a qualsiasi altra soluzione diversa la vedo piuttosto difficoltosa; soprattutto se la direzione da intraprendere è quella di affidarsi a un prodotto già esistente (CPU Intel o AMD); secondo la mia modesta opinione ci sara un utilizzo primario dei G5... (con possibilità di slittamento di licenze da Motorola a IBM per quanto riguarda altivec) e poi forse si potrà parlare di un processore di qualche altra casa madre. Piuttosto penso a un futuro che magari Posted Image sarà così (e dopo vado a giocare il superenalotto):

passaggio a G5 nel 2003 (con quanti Mhz?? boh!)

Sviluppo del chip G5 per un paio d'anni;

2005: passaggio al fantomatico Cell di IBM-Sony-Toshiba; di cui i progettisti parlano come rivoluzone tecnica-informatica vera e propia; il costo sarà decisamente basso (verrà utilizzato altresì per molte devices tipo playstation quindi produzione di qualche decina se non centinaia di milioni di pezzi, rispetto al qualche milione dei "G").

Se Apple vorrà sviluppare con IBM credo che la direzione da intraprendere sia questa (con il benestare di Sony e Toshiba s'intende).

Allora si che si potrà parlare di rivoluzione..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

> marco

cosa succederebbe a tutte le apps scritte per ppc? bisognerebbe ripartire da zero, e quindi la transizione sarebbe peggiore di quella da 9 a X? o c'è un modo più semplice?

Sarebbe un bel casino, non e' necessario riscrivere da capo, ma non basta neppure una semplice ricompilata. Chi telefona a Adobe e a Macromedia e a MS che hanno appena convertito tutto a X per dirgli che devono ricominciare da capo?

E ti immagini il casino di avere una parte della utenza con Photoshop sul 9, parte su X PPC, parte su X Intel, parte su Classic PPC, parte su Classic X.

Una follia!

Io immagino che se davvero switchano, uccideranno il 9 e classic. Classic sarebbe disponibile solo per PPC.

> Gennaro

Dati alle mani, il G4 è 20-40% più veloce dell'iMac. Sarà anche merito di altivec visto che a parità di mhz il g4 (senza altivec) ha più o meno le stesse prestazioni di un G3?

E' merito di ALtivec

> Chest

L'Athlon è ancora a "1.8Ghz", contro i "2.53Ghz" del Penitum (uso le virgolette perchè come ho avuto modo di dire altre volte diffido di questa storia dei Mhz quanto della accelerazione Altivec).

I Mhz non sono tutto, ma attualmente la differenza e' davvero troppa e si sente, e se non fosse per Altivec sarebbe ancora peggio in tutte le applicazioni pro

Share this post


Link to post
Share on other sites

La compatibilità all'indietro è effettivamente il problema principale, ed a mio giudizio è irrisolvibile su piattaforma a 32bit. Che quindi deve rimanere PPC (Altivec o no fa poca differenza).

Invece per un processore a 64 bit non sarebbe affatto un problema avere "all'interno" anche un processore da 32bit per l'emulazione del vecchio codice, senza grande degrado di prestazioni.

E', più o meno, quello che AMD sta già facendo coi suoi processori per le future versioni di Windows a 64 bit (ed è la strada opposta a quella di Itanium, che se non erro ha emulatori software del codice x86 a 32bit).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti:

riporto questo link dove ci sono delle foto "non so quanto attendibili" del nuovo powermac fuori in agosto:

http://www.spymac.com/cgi-bin/pictures/index.pl?photo=2555&size=big

Sinceramente non saprei dire se e' vero o falso; e' stato in origine pubblicato da un sito francese e adesso si trova su alcuni mirror tra cui questo ke vi segnalo...

Infatti la apple ha mandato subito l'ordine di rimozione del materiale pubblicato e sono sicuro ke anche da qui sarà prossimo ad essere cancellato...

insomma dite la vostra...

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco, per confrontare i processori dovremmo avere due Mac con le stesse dotazioni hardware.

Apple bara ed ha barato tantissimo al riguardo, pompando i PowerMac con schede madri migliori, controller e dischi migliori, schede video migliori, Ram migliore e più veloce, bus di sistema più veloce.

Sfido io che viene fuori un 20%! Ma anche fosse un 50%, non so quanto di questo sia merito di Altivec.

La verità è che se esiste una piattaforma al mondo che ha disperato bisogno di potenza bruta in TUTTE le operazioni, quella è il Macintosh!!!!

Altivec non ha alcuna influenza

1) Su Java, che pure è una API di primo piano in OSX.

2) Su Internet e tutte le applicazioni o risorse di rete in generale

3) Su alcuna applicazione da ufficio

4) Sugli emulatori di Windows (e questa è una mazzata micidiale)

5) A detta di Diego Krota neppure nel 3D

5bis) Nei calcoli in virgola mobile, tanto è vero che Mathematica 4 va il doppio più lento sugli ultimi Mac che sugli ultimi PC

6) Sulla interfaccia utente

7) Sull'input/output e le gestione di dischi, controller e memorie, periferiche

8) In nessun tipo di videogioco (sic!)

Praticamente il 99% dell'uso per un essere umano medio.

E' poi ancora incerto il beneficio *pratico* (leggi tempo risparmiato), su

A) applicazioni in ambito musicale (a parte la conversione mp3, che beneficia di qualche decina di punti percentuali).

B) applicazioni video e QuickTime. A me QuickTime sul Titanium G4 667 pare lento nella conversione tra formati diversi più di un PC di pari clock

L'unico ambito in cui si dimostra veramente vincente è quello dove il calcolo può essere in qualche modo "parallelizzato", il che è tanto un caso nobile quanto raro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque sia mi ricordo molto bene quando nel '91 sembrava chiaro che la defunta Santa Alleanza avrebbe imposto (e dominato) le sue tecnologie in ogni dove. Chi sa qualcosa in più rispetto alla rottura dell'Alleanza? Esiste qualche bel sitarello che narra come sono andate veramente le cose?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dimentichiamoci Itanium, che è processore moderno (più dei PowerPC) è a 64bit (quindi con futuro migliore dei x86) ed è costriuto dalla prima casa di processori al mondo insieme alla prima casa di PC al mondo. Tra l'altro già anni fa se ne parlava, ma la prima generazione di Itanium è stata un flop. La seconda dovrebbe essere assai migliore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

come previsto apple l'ha fatto cancellare per caso hai tu un immagine?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this