Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Tranquilizzatevi!

<FONT COLOR="ff0000">cosa succederebbe a tutte le apps scritte per ppc? bisognerebbe ripartire da zero, e quindi la transizione sarebbe peggiore di quella da 9 a X? o c'è un modo più semplice? </FONT>

Semplice: lanci gcc e ricompili nel 90% dei casi, nell'altro 10% riscirvi max 30% del codice (solo nel caso di drivers, il resto ma x 10% del codice).

Io non sono un esperto in questo campo, ma non penso che oggigiorno si usi molto Assembly (l'unico che richiede una riscrittura prima di ricompilare per altre piattaforme). Tenete conto che se le Api rimangono le stesse il codice non cambia mica!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...piccola esperienza e ricordo personale:

anche il nuovo iMac LCD era stato pubblicato (o immaginato) da SpyMac. ED ERA TOTALMENTE UN'ALTRA COSA, rispetto a ciò che Apple avrebbe poi creato.

Con ciò, non voglio dire che i "rumors" siano sempre fuori bersaglio, però...

Ciao amici.

Damy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Andrea>

<FONT COLOR="ff0000">chest>

1) la jvm usa altivec in maniera trasparente, basterebbe trovare un benchmark valido... cmq è possibile usare istruzioni altivec anche in java, ma si perde la portabilità.... una parte importante di java</FONT>

E quindi chest ha ragione: altivec in java è inutile. Ovvio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

e invece ci beccarono non poco.

a prescindere dal case (era un cubo con un fotomontaggio di un cinema display mi sembra), azzeccarono la cosa più importante:

il nuovo imac sarebbe stato di fatto un cubo (parlando di componentistica) con uno schermo lcd.

con un po' più di fantasia si poteva pure azzeccare che un cubo si sarebbe trasformato in una sfera.

...

Share this post


Link to post
Share on other sites

chest> su vpc mi sono spiegato male (purtroppo): lo vedo anche io che non è certo veloce come un pc moderno, è utile per applicazioni che esistono solo per pc non troppo impegnative, tuttavia quello che mi ha impressionato è che siano riusciti a fare questo!! emulare tutto l' hardware e fallo andare ad una velocità sufficente è un gran lavoro, ho letto un po' il forum della connectix tempo fa, e dicevano che per quel che ne sapevano non era possibile sfruttare la scheda video esterna.... se fosse possibile le prestazioni farebbero un bel balzo, ma hai voglia ad altivec se devi emulare una radeon....

per il resto, in parte hai ragione, le aziende sono spinte a scrivere prima per win e poi fare il porting (cosa più evidente nei giochi, ma questo l' ho detto anche io e non ha molta attinenza con la "potenza" di calcolo di altivec, secondo me), ma dipende anche da quanti utili ricava da ogni piattaforma, ad esempio, a gennaio lessi che lightwave aveva venduto più per mac os x che per win, se lo sviluppassi te, per chi faresti più attenzione? (e infatti secondo me apple fa bene a cercare l' espansione anche nel mercato consumer, avrebbeun peso maggiore presso gli sviluppaori... ma senza trascurare il pro!!!)

certo che altivec, essendo stato introdotto dal g4 non è presente su molti mac, ma ormai ci sarà su quelli futuri (tranne se cambiano piattaforma...) e quindi le aziende saranno sempre più motivate... anche su os x non c' era quasi niente quando uscì, ora manca solo xpress tra le applicazioni più comuni

olaf> sì, il codice cambia eccome, almeno nello stile, basta vedere i sorgenti di quake 2, bellissimi per intel penosi per ppc... poi che c' entra, se li compili girano....

riguardo a java, il fatto che la vm (vitual machine) usi altivec in maniera trasparente non vuol dirre che sia inutile, se le applicazioni java poi ti girano a una velocità interessante, purtroppo non ho dei bench, se ne conosci segnalameli, sarei veramente molto interessato

xxx> sono d' accordo con te, vorrei solo aggiungere che oltre a più cache l2 sarebbe una bella cosa anche per quella l1

Share this post


Link to post
Share on other sites

'Cisco' dice che sono stato troppo severo parlando di evangelismo e che lui non si considera affatto un '...invasato' se in questo momento decide di acquistare un Mac.

Pero', a parte il 'vaiesco' iBook (che ha pure il vantaggio di avere una lunga durata delle batterie rispetto ai PC), tutte le altre macchine - se acquistate prima di settembre/ottobre, senza Jaguar e con un solo anno di garanzia - mi sembrano francamente improponibili.

Fossi Cisco, tratterrei i miei istinti primordiali per scaricarli tutti nell'acquisto - magari fra un anno o due - di un bel Mac in versione Intel su cui far girare un piu' scattante Giaguaro e delle applicazioni *completamente riscritte* e ottimizzate per la nuova architettura.

Perche' qui si tratta di ripartire completamente DA ZERO, non di trovare delle soluzioni tecniche di compromesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Squarz... Se beccarci per te vuol dire confondere un cubo con una sfera, beh allora anche stavolta spymac.com ci ha beccato...

Quello della foto è difatti indubbiamente un computer.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cari amici,

Innanzitutto mi permetto di dire che questo rumore sulla migrazione su piattaforma Intel/AMD e' quantomeno esagerato: S.J. ha detto che alla fine dell'anno si guarderanno intorno, e cio' non significa PER FORZA che Apple dovra' cambiare fornitore di processori (se Motorola mostrera' una road-map affidabile) ne' che la scelta debba cadere per forza sui "nemici" storici. Lo sviluppo di OSX era iniziato anche su piattaforma x86, e Jobs ne ha decretato l'interruzione. Adesso, ricominciare significherebbe buttare a mare tutto il lavoro fatto su Jaguar fino ad adesso. Oltretutto, se il discorso di Jobs fosse confermato, alla fine dell'anno (cioe' a meno di 4 mesi dall' inizio della commercializzazione di Jaguar) dovrebbero dire ai clienti:"cari amici, fino ad oggi ci siamo sbagliati, buttate via il vostro Jaguar e compratevi questi nuovi ItaniuMac!". Semplicemente assurdo. Se avesse senso cercare un'alternativa a quanto avuto fino ad oggi, essa dovrebbe essere per forza all'interno dei fornitori abituali di Apple, ecco perche' la voce IBM appare gia' piu' sensata. IBM produce gia' dei G4 senza Altivec (i famigerati Gekko usati nel GameCube Nintendo) e dai rumors che girano sul web sembrerebbe che anche questa difficolta' sia stata superata ottenendo la licenza da Motorola per l'implementazione di queste routine. I Power4 sono gia' ottimi processori, e non e' vero che siano solo per i server visto che Big Blue li usa gia' nelle sue workstation UNIX. Un derivato del Power4, che di suo ha gia' due cores PPC a bordo, con Altivec ed una ottimizzazione in termini di consumi e dissipazione sarebbe gia' un ottimo prodotto, ed oltretutto gia' sviluppato per sostenere codice UNIX nativo (al contrario di AMD/Intel). Se c'e' da aspettarsi qualche novita' (e ripeto: SE...) credo che vada in questo senso.

Poi volevo rispondere all' amico Alberto: dici tu stesso che Apple ha in qualche modo contenuto i danni (al contrario di AMD/Intel che hanno perso anche il 35% di vendite rispetto all'anno scorso) e merito di questo tu lo dai alla "massa di invasati". Ebbene, ti viene il dubbio che piu' che di "invasati" si parli semplicemente di clienti pienamente soddisfatti? Io ad esempio sono uno di questi, e come me sono tanti (Sabato scorso dove lavoro io sono usciti ben due Imac LCD ed un Ibook, e cio' significa che a dispetto di quel che sembra qualche segnale positivo e' venuto fuori dall'ultimo Macworld...) che apprezzano le soluzioni date da Apple. Tu sostieni che OSX fa schifo, che le iApps fanno schifo, che l'hardware e' superato e che i prezzi son troppo alti e chiedi di passare ad Intel perche' non apprezzi, in parole povere, il Mac come e' oggi. Le tuo opinioni sono rispettabilissime, ma non e' detto che il tuo sia il pensiero di tutti. Come ha detto Settimio, sara' il software che da ora in avanti fara' la differenza, e secondo me Apple e' sulla strada giusta per questa che forse e' un'altra rivoluzione, certamente piu' difficile da capire di cio' che e' stato il passato.

Dare dell' invasato a chi crede che Apple, dal momento stesso in cui ha annunciato OSX agli annunci dell'ultimo Macworld, abbia imboccato la strada giusta mi sembra quantomeno eccessivo.

Saluti,

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Volevo aggiungere una precisazione sulle garanzie: e' passata una legge europea che estende tutte le garanzie da un anno a due, e non vedo come mai Apple ne dovrebbe essere esclusa(e per quanto riguarda la mia personale esperienza lavorativa non lo e'...), oltretutto, esistono formule anche ben piu' interessanti. Per quanto riguarda CHL, io ci ho lavorato, e vi assicuro che di computer se ne vendevano tanti, ma almeno la meta' ritornavano perche' gli addetti si erano dimenticati di montare, nell'ordine:

1) L'hard disk.

2) La ventola sul processore.

3) Il processore...

Insomma, c'e' sempre differenza fra chi vuol risparmiare e chi vuole una soluzione che funziona...

Ri-saluti,

- Matteo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this