Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Nicolas>

Tralasciando queste dolenti note ho trovato invece altre persone che hanno portato avanti il confronto in maniera educata e precisa, soprattutto con valide argomentazioni da ribattere.

Dai, Nicolas, non te la prendere..ma questo è il covo degli esaltati. Prova ad andare alla sede della Fiorentina a sostenere la superiorità della juve!

Posted Image

Questa è la modellazione di un basamento di altare seicentesco, fatta due giorni fa con un PowerMac g3 a 266Mhz. Computer con il quale è stata fatta pure un'animazione Quick Time da 1 giga..

Posted Image

la differenza tra un mac e un pc è che oggi io posso continuare ad usare i miei vecchi mac.

I 266 Mhz Intel o sono rottamati o muffiscono in qualche deposito.

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

l'altra differenza tra un mac e un pc è che il mac si blocca (come mi è appena successo) tentando di collegare un'immagine in Explorer.

E bisogna forzare l'uscita..

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Olaf:

Il fatto dei problemi in rapporto 1,5:3 non te lo do buono per un motivo:

Un'utente Pc (come un'utente Mac) esperto non trova mai (o quasi) problemi, che non sia in grado risolvere; mi sono destreggiato fra "schermi blu" e "bombe" e nel 95% dei casi sono stato in grado di risolvere i miei problemi. Ciò a dimostrazione che non è tanto la macchina a dare problemi, ma l'utente ad essere impreparato, l'unica cosa è che essendo il Pc basato su Dos (fino a Win2000) ed essendo Dos una brutta (orribile) copia di Unix va da se la sua difficoltà nella risoluzione dei problemi; cosa che con mac non avviene, e per la semplicità dell' Os (cmq non so chi l'ha scritto ma è vero che il 9.2 è il 7.5 travestito!!!), e per la "proprietarietà" dello stesso.

A mia memoria non ricordo altre "cappelle" di Intel eccetto la virgola mobile (se poi vuoi considerare cappelle il fatto che abbia "bloccato" i processori per l'overclock ti do anche ragione ;) )

Diego:

Per l'astio non mi riferivo certo a te Posted Image

Concordo con te per il fatto che USB, PCI e AGP sono praticamente inutili senza periferiche che le supportano...e rilancio il fatto che:

O OsX non è pienamente (come mi pare) open source

O la tecnologia Mac pone limiti HW

Se è open source possibile che nessuno sviluppi drivers per le periferiche di cui sopra? Se la tecnologia Mac pone limiti HW...bhe avete capito Posted Image

Camillo:

Possiamo dire che ci sono state delle imprecisioni vuoi perchè chi parla spesso non sa un fico secco di PC, vuoi anche perchè io dalla mia non sono stato sufficentemente dettagliato.

Se vogliamo fare un'esempio il Pentium 4 ha un bus di sistema di 100Mhz quad pumped quindi con un massimale teorico di 400 Mhz. La memoria è effettivamente a 800Mhz anche se (per ora) opera a 400Mhz su due bus a 16 (quindi 16+16=32).

Inoltre nei processori Pentium 4 le Pipeline sono più lunghe quindi i Mhz sono di più.

E' anche da dire che nel P4 c'è la tecnologia SOI che nel G4 (ancora) non vi è.

A mio avviso la superiorità di un processore piuttosto che un'altro, se proprio vogliamo trovarla, non stà comunque in queste facezie, bensì nel fatto che in alcuni G4 ci sono esose chace che il P4 non ha (o cmq non ha a costi accettabili vedi gli Xeon con 4 e 8 mega di cache L2) anche se in parte rimedia a questo con i Mhz, e per quanto ne possiate dire anche i Mhz contano; posso darvi buono che un'800 va come un 1000 mi sta bene...però non esageriamo, ora come ora il Ghz con Ppc, proprio per la sua tecnologia non è vicino...e con questa affermazione (che attirerà su di me altro astio Posted Image vi lancio un piccolo OT:

Fra (relativamente poco) la fisica porrà i suoi (inevitabili) limiti allo sviluppo di processori (e tecnologie affini) si stanno vagliando varie ipotesi (bioprocessori, processori ottici...) come pensate che si evolverà Apple in questo senso?

http://www.hwupgrade.it/articoli/500/2.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cixxo: (11) Ma OSX è davvero stabile? A voi quante volte si pianta???

Io non lo uso più perchè è troppo lento. Ma in un mese di utilizzo non mi si era mai bloccato.

E' stabile.

Io però ho chiesto all'azienda (e chi c'è la i soldi per prenderlo io...) un Ti a 667 Mhz con 512MB di Ram (e nuova scheda video), per cui dovrebbe (dovrebbe) essere moolto più veloce del modello che hai tu.

No?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Vorrei dire una cosa in geneale sulla differenza tra Mac e PC (non superiorita' badate bene), io credo che quando si valutano dei sistemi la valutazione debba essere globale, voglio dire: si devono confrontare PC + win con Mac + MACOS o PC+Linux o SUN + Solaris, le prestazioni sono date dalla combinazione di macchina+OS e con prestazioni bisogna intendere tutto, velocita' ma anche facilita' d'uso, semplicita' di configurazione, tempo perso per risolere i problmi etc.

Con il passare del tempo i processori diventeranno cosi' potenti e veloci che la velocita' sara' eccessiva per il 99% degli usi di cui abbiamo bisogno, saranno le altre funzionalita' diventare sempre piu' importanti, in mac io vedo un grande coraggio nel cambiare, sono stati abbandonati i processori cisc per i risc, e' stato abbandonato un sistema operativo antiquato per uno piu' moderno e potente sono state abbandonate porte seriali parallele, floppy etc, sono state lasciati alle spalle tutti quei colli di bottiglia chiamati anche compatibilita' all'indietro che nel mondo PC continueranno ad esserci e che hanno fatto la fortuna di microsoft. Se i pc fossero liberi di andare verso una architettura piu' moderna e il sistema operativo (Win) potesse lasciarsi dietro le spalle tutti quegli accrocchi sw per fare funzionare tutto e anche di piu' allora si' che vedremmo i due sistemi competere ad armi pari.

Probabilmenete a queste condizioni (nessun vincolo di compatibilita') i PC sarebbero in questo momento enormemente superiori e non ci sarebbe necessita' di queste discussioni, ma forse non sarebbero piu' nemmeno dei pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Si

Ma ti consiglio di usare Mac OSX preinstallato.

Perchè se riavvii da OS9....mi sa che viene pure a te la tentazione di usare solo il 9.

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda:

"Fra (relativamente poco) la fisica porrà i suoi (inevitabili) limiti allo sviluppo di processori (e tecnologie affini) si stanno vagliando varie ipotesi (bioprocessori, processori ottici...) come pensate che si evolverà Apple in questo senso?"

Apple si e' gia' evoluta in questo senso...

Il suo sistema operativo per i prossimi anni (Mac OS X) supporta il multiprocessing simmetrico. Basta creare applicazioni che ne approfittino.

Apple gia' produce macchine biprocessore e non avrebbe alcun problema a crearne di quadriprocessore se la corsa verso i Mhz si dovesse fermare (cosa di cui fortemente dubito).

P.S.

Ritengo che questo sia un forum civile e ringrazio tutti quelli che si danno da fare per mantenerlo tale.

In fondo ho detto solo "cattivelli"!

Le provocazioni, se scatenano il dibattito e non trascendono nella lite, sono ben accette!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Si

Ma ti consiglio di usare Mac OSX preinstallato.

Perchè se riavvii da OS9....mi sa che viene pure a te la tentazione di usare solo il 9.

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Con l'arrivo di OS X le prospettive della nostra piattaforma possono allargarsi immensamente (e a tal proposito mi sono ricreduto dopo esser stato molto critico verso OS X...)

OS X lo possiamo critica quanto vogliamo per quanto riguarda la velocità di Aqua e alcune altre scelte criticabili, ma nella sostanza è un sistema operativo moooolto più robusto delle varie versioni di Windows che ho potuto provare (Win95, Win98, Win2000, WinNE) e la sua gestione è altrettanto (mooooolto) superiore ai vari Linux.

Pertanto mi piacerebbe che il mac, anche grazie a OS X, oltre a continuare ad essere la macchina preferita per grafici ed illustratori, tornasse ad essere una macchina molto apprezzata (ed in passato, almeno nelle università di mac ce n'erano veramente tanti) anche nel campo della ricerca, nella gestione di server e anche nel campo della grafica 3D.

In fondo per quel che riguarda i processori, io non vedo la situazione troppo critica. I G4 attuali hanno una notevole potenza di calcolo se paragonati ai processori intel di pari clock, quindi se avessimo un PowerMac con 4 processori in parallelo, ed un'opportuna scheda grafica altamente prestante, io credo che Macintosh + Mac OS X non dovrebbe avere troppi problemi ad imporsi come macchina per il 3D.

In fondo non fa lo stesso SUN? Gli sparc non mi pare che superino il ghz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nicolas: <FONT COLOR="ff0000">Un'utente Pc (come un'utente Mac) esperto non trova mai (o quasi) problemi, che non sia in grado risolvere; mi sono destreggiato fra "schermi blu" e "bombe" e nel 95% dei casi sono stato in grado di risolvere i miei problemi. Ciò a dimostrazione che non è tanto la macchina a dare problemi, ma l'utente ad essere impreparato, [...]</FONT>

Cerrrto. Come dire che, se ti si fonde il motore dopo duemila chilometri, non è la macchina a dare problemi, sei tu che non sai ripararla.

Questa è veramente una GRAN stupidaggine.

<FONT COLOR="ff0000">[...] l'unica cosa è che essendo il Pc basato su Dos (fino a Win2000) ed essendo Dos una brutta (orribile) copia di Unix [...]</FONT>

DOS è una copia di CP/M, non di UNIX.

<FONT COLOR="ff0000">cmq non so chi l'ha scritto ma è vero che il 9.2 è il 7.5 travestito!!!</FONT>

E' vero e non è vero. Dipende da cosa guardi.

<FONT COLOR="ff0000">Se [Mac OS X] è open source possibile che nessuno sviluppi drivers per le periferiche di cui sopra?</FONT>

Benvenuto nel mondo dello sviluppo software.

<FONT COLOR="ff0000">Se vogliamo fare un'esempio il Pentium 4 ha un bus di sistema di 100Mhz quad pumped quindi con un massimale teorico di 400 Mhz. La memoria è effettivamente a 800Mhz anche se (per ora) opera a 400Mhz su due bus a 16 (quindi 16+16=32).</FONT>

Il sito che hai indicato (hwupgrade.it) afferma:

<FONT COLOR="aa00aa">il bus di sistema dei processori Pentium IV opera a 100 Mhz ma è del tipo quad pumped, cioè offre un quantitativo di bandwidth equivalente a quello di un sistema con bus a 400 Mhz, quindi pari a 3.2 Gbytes al secondo come massimo teorico. La memoria utilizzata in questi sistemi è del tipo Rambus PC800, operante a 400 Mhz di clock su due bus paralleli a 16 bit ciascuno, per una bandwidth complessiva di picco che anche in questo caso è pari a 3.2 Gbytes al secondo.</FONT>

Ora, magari mi sbaglio, ma a casa mia 16 bit * 2 * 400 MHz = 12800 Mbit/s = 1.6 Gbyte/s. O no?

<FONT COLOR="ff0000">Inoltre nei processori Pentium 4 le Pipeline sono più lunghe quindi i Mhz sono di più.</FONT>

Ma la lunghezza della pipeline ha a che fare con la frequenza del processore, non con quella del bus.

<FONT COLOR="ff0000">[...] posso darvi buono che un'800 va come un 1000 mi sta bene...però non esageriamo, ora come ora il Ghz con Ppc, proprio per la sua tecnologia non è vicino...e con questa affermazione (che attirerà su di me altro astio [...]</FONT>

Non credo, visto che non si capisce niente. ;)

<FONT COLOR="ff0000">Fra (relativamente poco) la fisica porrà i suoi (inevitabili) limiti allo sviluppo di processori (e tecnologie affini) si stanno vagliando varie ipotesi (bioprocessori, processori ottici...) come pensate che si evolverà Apple in questo senso?</FONT>

Come Dell.

Settimio: <FONT COLOR="ff6000">Apple gia' produce macchine biprocessore e non avrebbe alcun problema a crearne di quadriprocessore se la corsa verso i Mhz si dovesse fermare (cosa di cui fortemente dubito).</FONT>

A dire il vero, il kernel di Mac OS X non è che sia particolarmente scalabile. Con due processori se la cava bene, con quattro già meno. A meno che non abbiano cambiato qualcosa nelle ultime release.

Pietro: <FONT COLOR="119911">Con il passare del tempo i processori diventeranno cosi' potenti e veloci che la velocita' sara' eccessiva per il 99% degli usi di cui abbiamo bisogno [...]</FONT>

Non credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="ff0000">Ma forse ti riferivi a qualcosa di diverso....</FONT>

Andrea, perchè il corsivo? comunque, mi sono sbagliato: intendevo effettivamente Hz.

Diego> scusa, non mi riferivo a te.

Nicolas> hai ragione, un utente esperto riesce sempre a uscire dai pasticci, ma prima di tutto non senza perdere tempo (se non altro, nella prevenzione che non sempre è facile), poi bisogna anche capire che non tutti sono degli esperti: considero una eccezione essere un esperto.

<FONT COLOR="ff0000">Se la tecnologia Mac pone limiti HW...bhe avete capito</FONT>

Già!

<FONT COLOR="ff0000">E' anche da dire che nel P4 c'è la tecnologia SOI che nel G4 (ancora) non vi è.</FONT>

Temo di dover dissentire ancora: ricordo bene la notizia di Macity secondo la quale Intel non aveva investito nel SOI e quindi avrebbe dovuto, ammesso che cambi idea, attendere per un po' prima di riuscire a implementarla. Morale: sono sicuro al 98% che il P4 non è SOI. Lo sarà, ma dopo il G4.

<FONT COLOR="ff0000">A mio avviso la superiorità di un processore </FONT> ... <FONT COLOR="ff0000">e con questa affermazione (che attirerà su di me altro astio [ Posted Image ]</FONT>

Già, il P4 ha fatto ridere molti al momento del rilascio: solo 8 KB di cache di primo livello più una certa cache da 12000 micro-ops, quindi, per i programmi non ottimizzati per P4 o non ottimizzabili, è come se si fosse tornati al periodo dei 486!!! Forse avevano nostalgia?

Dici poi che il GHz PPC è lontano: affermi questo dopo aver sentito gli ultimi rumors e scartato tale ipotesi oppure non li conosci? Sembra proprio (e le certezze sono molte) che fra poche settimane vengano rilasciati G4 (forse chiamati comunque G5) a 1000, 1200 e (dubbio) 1400.

Io non ci credo, ritengo più probabile un single 933, single 1266 e dual 1066.

<FONT COLOR="ff0000">Fra (relativamente poco) la fisica porrà i suoi (inevitabili) limiti allo sviluppo di processori (e tecnologie affini) si stanno vagliando varie ipotesi (bioprocessori, processori ottici...) come pensate che si evolverà Apple in questo senso?</FONT>

A parte che Settimio ti ha già risposto, direi che ne tirano fuori sempre di nuove, prima di dire che la tcnologia pone dei limiti preferisco aspettare. Anche il doppino doveva fare solo 33.6Kbps!!! ora siamo su 640Kbps e penso che li supereremo!

Gennaro><FONT COLOR="119911">ma nella sostanza è un sistema operativo moooolto più robusto delle varie versioni di Windows che ho potuto provare (Win95, Win98, Win2000, WinNE) e la sua gestione è altrettanto (mooooolto) superiore ai vari Linux.</FONT>

No, semplicemente Mac OS X è il sistema più avanzato del mondo! Posted ImagePosted Image Scherzi a parte, lo penso sul serio: ho visto anche l'XP, l'ho provato per un po' ed entro fine anno penso di farvi un breve report (già ne ho viste di belle!!!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this