Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Tra l'altro avete visto il prezzo del modello base delle workstation sun? il sun blade 100? consideriamo che ha un processore a 500mhz (anche se ben potente, che i mhz siano spesso un mito, ormai solo gli incalliti di win non lo sanno!) un hd da 10gb e casette simi ai mac, beh, 1000 dollari. Per avere una configurazione confrontabile si sale subito, insomma, ormai per i confronti guardiamo più alle altre workstation unix che ai pc!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ho un po' visitato i forum si spymac.com e macrumors.com e devo dir che lì non solo non si lamentano del prezzo, ma addirittura trovano il dual 867 molto economico.

(ok, negli "States" costano meno e ci sono meno tasse, lo so, lo so...).

Il PM è cmq pensato per l'utenza professionale, anzi, Apple ha fatto bene a "radicalizzare" questa scelta.

In effeti poi Mickey ha ragione, i portatili sono gli unici a non essere ancora stati "riprezzati"...

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sui "nuovi" G4...

Non è per fare il bastian contrario, ma c'è qualcosa che non mi torna.

D'accordo, due processori su tutta la gamma sono un bel balzo in avanti. Gennaro in un suo intervento dice che gli ricordano più una "vera" workstation tipo SUN che non un PC. Vero anche questo, però...

Però costano troppo in rapporto a quanto offrono. Siamo onesti: con gli stessi soldi nel mondo PC ci si prende un aggeggio che va assai più forte. E' il solito discorso, lo so, ma è pur sempre la verità. Può essere che il top di gamma con qualche applicativo vada al pari del più veloce PC, ma complessivamente non ci siamo ancora.

Personalmente penso che per chiedere ai propri clienti una cifra top, sia anche doveroso offrire una configurazione top. Da un marchio d'eccellenza come Apple, mi aspetto come potenziale acquirente due ordini di cose:

1) una macchina innovativa che eccella nel suo ramo; intendo dire una velocità di calcolo da primato (come era ai tempi del G3), una sezione grafica da primato e così via... Almeno in un settore pretendo di avere _il meglio_, non qualcosa che gli assomigli o che sia solo spacciato per tale. Se il meglio è altrove e pure ad un prezzo più vantaggioso, per quale motivo prendere Apple?

2) una macchina che non sia simile ad un frigo made in Corea; in questo ramo credo che quello attuale sia il più brutto PowerMac dai tempi del 4400: un frontale pasticciato come pochi.

Insomma, tanti soldi possono essere ragionevolmente chiesti solo come contropartita per un prodotto di eccellenza, non per qualcosa che si posiziona in scia dietro la concorrenza. Il Titanium costa carissimo, ma, per dire, ha un display che la concorrenza si sogna. L'iMac lcd lo stesso: come prestazioni non sarà il top che si può avere con quei soldi, ma almeno il design rappresenta un plus esclusivo.

Sarebbe bello avere anche dai PowerMac lo stesso tipo di collocazione sul mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.......(ok, negli "States" costano meno e ci sono meno tasse, lo so, lo so...). ..............

Comunque se Apple vuol far si che la linea dei PM diventi una linea esclusivamente professionale allora deve mettere a disposizione dell'utenza consumer delle macchine degne (certo e/iMac sono macchine degne, ma costano poco? sono veramente ciò che un utente consumer vuole, oppure ci sono utenti che desiderano qualcosa di più?).

Non conosco molto SUN per quel che riguarda le WS, conosco solo la Blade100.

Certo, a prima vista sembra che i nuovi PM siano sulla stessa fila della serie Blade2000 (che costa non meno di 11000$), ma è proprio vero? Perché se invece il vero confronto è con la Blade100 allora siamo messi veramente male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma le workstation UNIX ormai non sono più quei "mostri" mangianumeri di una volta. Sono macchine molto flessibili in grado di forni si prestazioni, ma anche sicurezza, versatilità e capacità d'espansione.

Insomma, ad esempio il SUN blade 100 è una macchina "veloce", ma in grado di dare una sicurezza di portare a buon fine il lavoro (certo di nicchia per i SUN). Sicuramente un PC è molto più veloce ma in generale non è in grado di fare il lavoro che può fare quella macchina.

Poi non smetterò di dire che in ogni caso se andate a confrontare con i prezzi dei PC di marca, vi accorgete che il costo di PowerMac non è così fuori luogo come può sembrare, anzi.

Se poi lo si confronta con un assemblato, beh, allora niente avrà il costo concorrenziale rispetto al clonazzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai pienamente ragione, se ti compri un pc di marca non c'è quasi ma differenza, anzi se c'è spesso è a favore di Mac. Ma quanti di voi hanno in casa (se ce l'hanno) un pc di marca? Secondo questo discorso Apple ha ragione di esistere solo ed esclusivamente in un'azienda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, guarda, pochi mesi fa ho avuto un momento di "sbandamento" ed ho comprato un PC, un portatile Toshiba Satellite 1800-614. A parte che ti garantisco che alla fine sono più produttivo sul mio vecchio iBook a 366Mhz, ho avuto modo di dare un'occhiata (sebbene superficiale) sul mondo dei PC Windows.

Ti dico subito che da Computer Discount ancora trovi, come computer "casalinghi" degli orrendi Compaq Presario 5xxx con Duron da 700..900Mhz, e hardware tanto datato da farti sembrare ultramoderno anche il vecchio iMac CRT.

In più ti dico che non sono riuscito ad evitare che mio fratello ne comprasse uno (Compaq Presario 5000). Rincaro la dose, dati alle mani il PC con duron 700mhz era *nettamente* inferiore in termini di prestazioni sotto il programma matlab rispetto al mio iBook. E di questi ferri vecchi ne vendono parecchi.

Si, il prezzo dell'iMac Flat è medio/alto, mentre gli iMac CRT (ma ci sono ancora in catalogo?) sono decisamente arretrati, ma (almeno nella mia città) c'è ancora gente che compra *PC di marca* con caratteristiche tecniche antidiluviane!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti faccio un altro esempio. La mia ragazza aveva un iMac bondi blue, quello originale. Ci ha scritto la tesi di laurea senza problemi, ma poi vista l'età della macchina ha dovuto cambiarla. Visto che non c'era un mac prezzo che voleva spendere, ha optato per un clonazzo. E l'ha preso ben carrozzato. Athlon 1800Xp, 256Ram DDR, nVidia GeForce 2Mx, HD Ultra ATA 100 da 40Gb a 7200rpm, le altre cosette che mancano e come ciliegina sulla torta Win XP Professional.

Io non le ho opposto troppa resistenza. Beh a 2 mesi dall'acquisto, ce l'ha con me quando vede il mio G4 400mhz che ho acquistato successivamente usato, perchè non l'ho scoraggiata quand'ha acquistato il sua "cassone". E pensa che sta meditando di ritornare al vecchio iMac!

Insomma, la potenza di calcolo bruta (come ho avuto modo di sperimentare sulla mia pelle) molto spesso non implica maggiore produttività e soddisfazione d'uso Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

mh, non ho mai parlato di potenza di calcolo. Lungi da me il pensiero che i MHZ (GHZ) siano cosa buona e giusta. E chiaramente non dirò mai che ciò che ha preso la tua ragazza è cosa da comprare a tutti i costi. Il mio discorso partiva dal fatto che però Apple fa pagare i componenti in modo esagerato. Poi altro discorso è il fatto che il Mac è meglio di qui, meglio di là, etc... etc... Non penso proprio che questo sia un luogo nel quale si debbano decantare le lodi di Mac. Ma questo non giustifica assolutamente i prezzi di Apple (tantomeno di IBM, Compaq, HP, Dell etc...). Mi sembra assurdo che 256MB di ram debbano costare come 512MB della stessa ram acquistata nel negozio sotto casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma su questo concordiamo, penso che neanche il dr. burns dei simpson comprerebbe la ram all'applestore. No, quello che dico è che il computer così come lo prendi, ha secondo me un prezzo onesto (specialmente l'entry level se lo confronto con il modello che sostituisce!). Però è normale che un computer "di marca" costi di più, d'altra parte i soldi per fare ricerca da qualche parte (peccato per noi!) devono pure essere presi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this