Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

innanzitutto vi prego di scusarmi se questa richiesta di chiarimenti/consiglio è solo parzialmente inerente alla topica. utilizzo logic audio con scheda motu 2408 e naturalmente innumerevoli plug-in. mi sembra di avere capito che la stessa applicazione non utilizza i due processori come se fossero uno solo ma mi chiedo se quando si utilizzano i plug-in dall'interno di un'applicazione essi vengono trattati come un'applicazione indipendente. p.es., se il proc. 1 è impegnato a calcolare un determinato plug e l'altro ne calcola un altro i vantaggi sarebbero enormi, per lo meno nel campo audio, perché si arriverebbe a "sfinire" la potenza di calcolo solo dopo aver richiamato molti più plug. inoltre, dato che i nuovi 2x1000 hanno 1 mb di cash contro i 2 mb dei vecchi 2x1000 e 933, vorrei capire se e quanto i software musicali ne fanno uso.

ciao a tutti e grazie. se ritenete opportuna che si apra un'altra topica non esitate a dirmelo: non mi offendo Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viva la topica, ma non credo sia necessario aprirne un'altra. Piuttosto io dico che il dual è preferibile di brutto, specie in prospettiva. Di sicuro nel futuro il supporto sia da parte delle applicazioni che del sistema operativo ai sistemi biprocessore non può che migliorare.

I sistemi duo hanno reso mostruosamente obsoleti quelli single. Evitali. Basta pensare all'uso di Virtual PC. Cos' avrai le risorse ncessarie. Con1 processore difficilmente le avresti in contemporanea ad altri programmi.

Insomma se hai pocho soldi buttai sul nuovo 867, sennò sali più che puoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chest, grazie per il tuo consiglio. come sai ora è in vendita anche il vecchio 2x1000 più o meno allo stesso prezzo di quello nuovo. volendolo portare a 1,5 di ram, la ddr per quelli nuovi sembra mooolto più costosa della pc133. non so se ho visitato i siti sbagliati... comunque, dato che il confronto prestazionale tra i due 2x1000 non sembra favorire quello nuovo in modo sostanziale vorrei orientarmi sulla vecchia serie. per questo chiedevo lumi anche sull'importanza della cache l3. che ne pensi/pensate? insomma, voi che cosa fareste? aggiungo che dato l'uso che ne faccio, della nuova scheda video mi importa poco, mentre monterei una scheda ata 133 (per 100 euro più iva circa) per l'hdr.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il vecchio dual 1Ghz è ribassato a mio giudizio è la migliore delle macchine pro nel rapporto prezzo prestazioni. L'unico inghippo è che hai 1 solo drive da 5", il che alla lunga rischia di sforzare inutilmente il superdive.

Per vedere i veri prezzi delle Ram vai su www.chl.it Pare anche a me che le PC133 costino parecchio meno delle DDR.

La scheda video ce la cambi in qualunque momento, se ti va.

La L3 non è presente in quantità maggiore (2MB) proprio nel vecchio modello??? O mi sbaglio?

Infine sul controller ATA non saprei davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chest, sì, infatti, il modello vecchio aveva 2 mb di l3 contro 1 dei nuovi. i 2 mb sono ora riservati ai modelli 2x1250, forse proprio per marcare maggiormente la loro superiorità nei confronti dei nuovi 2x1000. forse quei 2x250 mhz in più non bastano? la cosa strana è che anche il 933 aveva 2 mb... ho come l'impressione che alla apple ti diano con una mano e ti tolgano con l'altra.

visto che tutti hanno detto la loro, dico anch'io la mia: sono rimasto deluso dalla nuova linea non tanto per l'aumento non travolgente in termini di clock, quanto perché mi aspettavo qualcosa in più sulla scheda madre (bus a 266, fsb 'intero"). per il resto mi sembra che questi modelli siano più convenienti rispetto ai precedenti ma forse è tutte le volte così...

'notte

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Edo,

sicuramente i nuovi modelli hanno una convenienza migliore rispetto ai vecchi, se solo pensi che al prezzo del vecchio entrylevel, l'800mhz, adesso ti porti a casa un Dual a 867mhz, un lettore Dvd in più ed una scheda grafica migliore oltre che l'ingresso audio...sinceramente sono più convenienti.

La cache dimezzata l'hanno fatto forse perchè hanno raddoppiato i processori oppure per vendere le ultime scorte di magazzino dei vecchi modelli...non so.

I nuovi Dual, hanno portato molte più innovazioni rispetto alla presentazione dei vecchi, hanno adottato la ram DDR(a proposito per prezzi convenient visitate anche Essedi.it), un bus più veloce, ed un incremento del 25% nei Mhz rispetto ad un 16% del precedente upgrade, ed un ATA100...forse le innovazioni non sono state sfruttate bene, appieno ma la direzione è interessante.

Credo che il consiglio di Chest, puntare cmq sul Dual, sia sensato, vecchio o nuovo credo che poco cambi in termini di soddisfazione...

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

mickey, ti ringrazio per il consiglio, credo proprio che prenderò il 2x1000 nuovo. vorrei fare questa riflessione: non è che alla apple siano messi veramente così male con l'aumento di clock, che debbano concedere "a rate" le innovazioni su altri fronti per giustificare le prossime serie di ppcG4? voglio dire che anche a fronte di un modesto aumento di clock nella prossima serie, apple potrebbe renderla interessante semplicemente aggiornando il bus. a quel punto, anche se ad esempio ci proponesse un 2x1400 ma con fsb intero e ddr sfruttata per quello che vale (e, pare, costa), ecco che si considererebbe la nuova serie come valida.

mah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sapete che cosa mi chiedo? che cosa succederà ai costosissimi powerbook? se la strategia di apple è basata sul biprocessore potrà ancora giustificarne a lungo l'alto prezzo mantenendo un solo processore? nel frattempo toshiba ha sfornato un pentium 4 2,2 con schermo a 16" mouse e tastiera wireless etc etc a 3200 euro... (non è bellissimo, però...)

direi che sul fronte dei portatili forse la situazione è ancora più difficile perché, se dico una scemenza non mancate di farmelo notare, 2 processori consumano il doppio di uno e quindi possiamo dire addio ad uno dei vantaggi del g4. credo che i prossimi titanium saranno monoprocessore ma sfrutteranno clock notevolmente più elevati, diciamo almeno 800 e 1000. intanto chissà dove sarà arrivata intel (ma anche amd non dorme)

in realtà non mi interessa tanto la velocità in se stessa ma il rapporto prezzo/prestazioni. questo è un punto che oggi come oggi non si lascia più archiviare semplicemente dicendo "win si inchioda e macos non si inchioda mai"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difatti coi portatili sarà un po' da ridere. Mica era *mai* successo che il portatile di punta fosse nominalmente al 66% del PowerMac di punta e addirittura al 33% se si considera il biprocessore!

Diciamo che la scelta bipro sta facendo progressivamente impallidire gli altri Mac. D'altra parte questa cacchio di coperta è sempre troppo corta per colpa di Motosola.

Mah, sicuramente il Ti avrà il superdrive alla sua prossima incarnazione, avrà un monitor 17" probabilmente 16/9 ed avrà uno speed bump.

Il punto è che questi G4 consumano, altrochè.

Quindi la vedo bigia un bipro sul portatile. Ma da apple c'è da aspettarsi di tutto.

Staremo a vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sui portatili però la potenza conta meno che sui desktop... non è al primo posto insomma...

Il titanium in quanto a peso, dimensioni e autonomia si mangia quel toshiba, che è più un "trasportabile" che un portatile.

Alla prossima "release" del tita io prevedo per il modello di punta un g4 1000 e forse il master-dvd.

Sarebbe abbastanza per riconfermarlo come "re dei portatili".

Spero solo che non tocchino il monitor (e quindi le dimensioni); il 15.2" va bene.

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

d'accordo su tutto ma resta il problema del prezzo. dai ragazzi, siamo seri, 8-10 milioni di vecchie lire per un portatile? o è un mostro o credo che sia sempre più un semplice oggetto di lusso. anche perché, se è vero che i pb non si svalutano quanto i desktop apple o i portatili (o trasportabili, come suggerisce cisco) wintelamdecc., stando a quello che si vede anche sul mercatino di macity i titanium perdono 1000 euro del loro valore in un paio di mesi (ad es. si trova facilmente un 667 2002 a 2600 euro pure trattabili). probabilmente poi tengono duro per un annetto ma comunque anche loro si devono confrontare con il mercato e i progressi tecnologici (naturalmente la mia è tutta invidia!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this