Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Il "Teraflop" : un miliardo di operazioni a virgola mobile al secondo e tutta la storia della tecnologia di interesse nazionale USA: fa moolta impressione...

Macity: é un sito che interessa e rassicura molti utenti PC: che leggano loro QUI che cosa é un Mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Olaf> il P4 1,5 GHz è davvero più lento di G4 733 MHz . Non lo sapevo: nel campo o nei benchmarks.

Se per convincere qualcuno, io l'o già fatto. Il mio amico che al lavoro usa, da 15 anni, le macchine AEGIS, HP Unix, e adesso Linux e WinNt, in casa per anni combatteva con Win95 (internet, musica e video amatoriale, qualche giocco di avventura), per dopo scoprire NT4, meglio rispetto 95 ma senza i driver per varie schede, e con altri suoi problemmi. Alla fine ha incontrato me che prima con 6300 dopo con G3DT facevo tutto quello che lui sognava. E allora ha venduto tutta la sua carcassa, pagata 8 milioni, a 4, ha comprato il G4 400, e da un'anno (le sue parole) è davvero felice. É vero, non scherzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri sono stato da una mia zia che ha in mente di prendersi un portatile (ha già un iMac). Sapete qual è la prima cosa che mi ha detto? Ha detto che ha visto un Toshiba e ha trovato scomodissimo il puntino rosso nella tastiera (il trackpoint). Io ho confessato di non essere mai riuscito ad usarlo, anzi, nemmeno a capire come dovrebbe essere usato; poi le ho spiegato che ci sono anche altri sistemi, ad esempio il trackpad che usa la Apple. Allora lei ha risposto che la prima cosa che controllerà quando prenderà il portatile sarà che sia comodo da usare. A cosa serve un computer megapotente se ci metti due minuti a fare clic su un'icona?

C'è anche gente che ragiona nel modo giusto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sicuramente quello ch dite è giusto, ovviamente non tutti quelli che hanno mac non ci trovano difetti o non si pentono, però nella grande maggioranza delle volte sono soddisfatti.

Concordo pienamente nel fatto che la cosa migliore sia far provare le macchine, ma non sempre si può fare.

Io un annetto fa ho ceduto alla mia ragazza il mio computer visto che non lo usavo poi tanto, un 9600 200mhz(PPC604e) 2Gb di HD SCSI, 128mb di ram, scheda VooDoo 8mb, Sony 17" trinitron.

Bene la ho costretta a farci gli esami di architettura, lei piano piano(sia perchè imparava sia perchè la macchina non era un fulmine) si è messa ed ha sfornato il primo esame, tutto con Photoshop ed Illustator e poco CAD.

Adesso ha voluto comprarsi il SUO computer, ha scelto un iMac Ruby, 192mb di ram e va che una meraviglia, non si è mai lamentata di nulla, a parte il solito fatto che un computer già il giorno dopo è gia "lento".

Se ogni utente Apple riuscisse a convincere un'altro utente alle prime armi o un utente win, saremmo a cavallo, ma quanti hanno ha disposizione una macchina da prestare per far capire i concetti di semplicità, facilità, efficienza etc etc.

E' non voglio dire, con arroganza, che il mac non si pianta mai, si pianta pure lui, ma non fa danni in ordine sparso sul file, poi sull'applicazione, poi sul system.

In Quasi 5 anni non ho mai dovuto reinstallare il system se non ho voluto io.

Ho sempre ottenuto il mio scopo, anche nel campo dei giochi, ho giocato l'anno scorso sul 9600 ad Unreal a pieno schermo, ogni tanto boccheggiava e dovevo riavviare, ma per una macchina di 4 anni con "solo" 8 mb di Vram ed un processore di 2gb, da cui il gioco voleva solo per lui almeno 90 mb di ram, che cavolo pretendevate.

Ma per giocare ovvio che le 249.000£ della Palystation 1 erano molto meglio.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Una digresione, specialmente per chi ha ancora TUTTA la vita professionale davanti: AutoCAD è un CAD generico, e il suo unico punto forte è che sia diffuso, in ogni caso per fare ARCHITETTURA è una scelta PEGGIORE.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<!-NOTE: Message edited by 'pietro'-!>volete uno slogan? Parafrasando uno spot pubblicitario:

la potenza è nulla senza il controllo!

io ho il controllo di ogni singolo file del mio mac(quasi) chi puo` dire altrettanto di windows.

Spero che con OSX le cose continuino a essere cosi`

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cixxo,

occhio che qui ogni invito rischia di diventare un obbligo...;-)

Beh ragazzi speriamo di aver risolto tutti i dubbi e gli eventuali problemi prima di questa estate per la rete all'albergo.

Il quale per informazione sarà in funzione sulla litoranea salentina a 18km da Taranto.

Visto che ci sono i voli da qui a Palermo si potrebbe organizzare qualcosa di carino, ma vedremo oh non ho ancora promesso niente eh?...;;;---)))

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ah...le pugliesi.

Una volta ne ho conosciuta una a Torre dell'Orso che non ci sono parole.

Solo a pensarci mi tremano le gambe.

Le avrei perdonato anche un pc.

Vabbé non esageriamo!

Diciamo le avrei perdonato Soft Window.

Però le siciliane...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Penso che in questo periodo la Apple si trovi, come già evidenziato nell'articolo di ieri, in un periodo, se non nero, grigio.

La Motorola non riesce a produrre un numero di G4 sufficiente ad abbassare il prezzo di ogni pezzo e non riesce (o forse non vuole) ad impegnarsi per alzare il clock. Così facendo, la IBM, che potrebbe anche riuscirci, non può (ammesso che sia vera la storia secondo la quale i MHz dei G4 IBM non possono superare quelli MOT).

Inoltre, come già affermato nell'articolo, non vi è nessuna competizione fra le due ditte perchè ad una interessano i server ed all'altra i processori per cellulari, ......

Un buon modo per Apple per rimettere a posto la situazione potrebbe essere quello di creare una sorta di competizione fra i due colossi, che al momento non danno al PowerPC l'attenzione che dovrebbero (almeno dal nostro punto di vista: potremmo avere allo stesso prezzo processori più potenti - non mi importa adesso il raffronto con il mondo PC).

Mi è venuto in mente il problema del prezzo dei processori quando ho visto a quanto la SonnetTech vende i suoi G3 e G4 (ma anche i prezzi delle altre ditte non differiscono più di tanto):

G3 500: 499$ = lire 1.000.000

G4 400: 599$ = lire 1.200.000

tenendo conto che (solo indicativamente) G3 500 = circa a P3 650 e G4 400 = circa a P3 600 (eccetto calcoli vettoriali) e che P3 600: lire 590.000 e che P3 700: lire 870.000 (entrambi col bus a 133 e cache di 256K on-die, ma i K7 costano meno) il confronto non regge! i prezzi sono troppo alti!

(alcune informazioni della prima parte del post le ho prese un po' in giro, le considerazioni sono quasi tutte mie e altamente passibili di errori)

Ciao

Olaf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni Maselli>

Il tuo intervento e' bello.

Peccato per quel riferimento a Macromedia che si e' sbarazzata di quasi tutto il software MacOS mettendolo in mano a Corel...

Un'altra precisazione storica perche', da appassionato di 3D, non posso lasciar correre.

Dei software 3D "maturi" che oggi calcano la scena alcuni derivano da Mac OS:

Infini-D

Strata

ElectricImage (era un mito)

Form*Z (il piu' giovane)

uno da Windows (anzi da DOS!):

3D Studio MAX

altri da unix:

Softimage

Maya

altri ancora da Amiga:

Imagine (ex, TurboSilver, primo raytracer in assoluto su sistemi desktop)

Cinema4D (recentemente ha fatto molto successo)

TrueSpace(Ex Caligari)

Real3D (poco usato in effetti)

LightWave(il piu' usato in assoluto! Anche da me!)

Non citare Amiga, dove e' nato il desktop 3D, mi sembra delittuoso...

Triste constatare che non ce n'e' uno tra tutti questi che non esista per Windows :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

caro massimo, lo uso da un bel pezzo ormai e ti diro' una cosa: hai perfettamente ragione :)

ne soffro in maniera quasi fisica....

SIA CHIARO CHE NON E' UNA POLEMICA, mi capita cosi' di rado di discutere due chiacchiere con dei macuser convinti e preparati cosi' approfitto dell'occasione datami

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this