Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Ho lo stesso problema.

Passo la vita in mezzo a sistemisti. I più intelligenti hanno sempre lavorato su UNIX adorano LINUX, aspettano con ansia MACOSX e lavorano su Windows2000NT Server.

Io sono un webdesigner, ma secondo voi dall'ufficio quale portatile mi è arrivato?

Tralasciamo, tutto sommato sto imparando un po' di asp e la cosa, se prima la odiavo, ora non mi dispiace...

Cmq, i consigli dell'amico che non ti fa riposare la testa neppure a natale sono un classico e mi ritrovo come voi ogni giorno a dover cercare di spiegare all'utente completamente privo di una minima conoscienza perché il MACINTOSH.

Ma sono completamente privo d'armi.

La mia ragazza è in procinto di abbandonare W98 per passare ad un mac, ma solo perché vede quello che faccio io e le piace di più di quello che riesce a fare lei con un PII: grazie...

Forse è solo una questione di fiducia in me.

Ma resta cmq il problema di convincere le persone che nell'amnbito di una scelta di questo genere, così come hanno voglia di farti la domanda devono avere la stessa volontà di ascoltare la risposta.

Le differenze fra le due macchine sono eccesive ma non evidenti se capite cosa intendo.

O meglio sono evidenti in difetto per il mac.

Il fatto del prezzo e della velocità del clock come avete già detto, eseguono un discreto fascino su chi vorrebbe un computer quanto prima senza sorbirsi minuti (non dico ore) di disquisizioni su argomenti che crede non lo riguardino.

Per risponderti Cixxo, non posso che darti ragione, o meglio aggravare la tua depressione sull'argomento: non sono capace di spiegare a chi non ha voglia di stare ad ascoltarmi per più di una frazione di secondo che è meglio un mac.

Non ci sono mai riuscito.

Forse la mia ragazza sarà la prima "vittima del mio plagio". Ma non l'ha ancora comprato, e sapete perché? Perché se costasse 3 milioni di meno se lo potrebbe permettere anche domani, ma allo stato dell'arte una macchina come quella di cui avrebbe bisogno non se la può portare a casa in tempi così brevi, con il rischio fra parentesi di veder persi da un giorno all'altro tutti i suoi lavori per colpa di quella carretta che ha oramai con i giorni contati.

che qualcuno risponda anche a me, datemi delle specifiche chiare, una sola frase ad effetto a cui non si possa rispondere: "guarda io non ne so niente ma quello li è ha 1Gh, la ram è uguale, anche i tuo G4 non ha il monitor di serie e costa 2 milioni di meno."

aspetto fiducioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sei sicuro che celeron va doppio piu veloce?

Finiamo con sti luoghi comuni. A me mi sembra che non ci capisce niente nessuno (scusatemi se sbaglio). I Pentium sono procesori fatti molto male - per fare lo stesso numero di operazioni di un PPC devono girare con un clock parechio più alto, scaldano 3 volte tanto, e consumano una barca di energia. Si chiama forzza bruta. Sono d'accordo che un P4 1,5GHz sia più veloce di un G4 733, ma non lo è PIII 733. E non mi dire che il PC del mio preventivo a L. 1 810 000 (senza monitor) sia migliore del iMac 350, ne generalmente, ne come velocità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Volete un esempio di cos'è il mondo dei computer oggi?

OK: una mia amica è affascinata dal Mac, le piace il sistema, il design e la facilità d'uso del computer; questa settimana ha comprato un computer nuovo: cosa ha preso? un PC naturalmente: PIII 733, 256 Mb ram, Masterizzatore, 2,5 milioni +iva (mi sembra).

Io cosa potevo offrirle sul lato Mac in cambio? Non ditemi iMac, ci deve fare architettura, quindi serve un monitor grande; per non parlare delle periferiche che già ha (2 stampanti HP: una serie 6xx/8xx, l'altra Laserjet 1100) praticamente non collegabili…

Doveva prendere un G4 ma a 2,5 + iva, non lo si trova neanche usato!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Fa architettura? Che programma usa? Se AutoCAD ha fatto bene di comprare PC, se ad esempio ArchiCAD nel mio studio nessuno vuole lavorare con essi su un Pentium 600 NT acontantandosi di G4 350.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Rafal.

Perché quando scrivo mi fraintendi? Io ho scritto TESTUALMENTE : Gli ALTRI comprando lo stesso computer pensano: mezzo milione in più non sono poi tanti per avere il doppio della velocità (700>350). Capisci, gli ALTRI.

Non direi mai un'eresia del genere. Direi il falso. Mi piace che anche tu ti scagli con forza verso queste false convinzioni puramente numeriche.

Ti conviene comunque montare Windows 2000. E' meglio ed é più stabile di M.E.

:-)

NON TI ACCORGI CHE DICIAMO LE STESSE COSE.

;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

In questi giorni sto cercando un sito per chiamare al telefono in Italia gratis (sono in USA), ce ne sono molti, ma tutti fanno scaricare un client solo per windows, la stessa cosa per la connessione a internet gratuita, solo per windows, per quanto riguarda le enciclopedie e i CD allegati ai giornali se ne e` gia` parlato, sempre in internet per poter accedere a certi siti, data base e altro occorre sempre un benedetto client sempre e solo per windows,ma internet non doveva essere platform indipendent?

Questi comunque sono i motivi che alla fine fanno comperare un pc e non un mac.

Io credo che anche noi utenti mac siamo un po` responsabili, dobbiamo smetterla di chiedere cd, enciclopedie etc. anche per mac, perche` cosi` non si risolve il problema, ma invece dobbiamo chiedere, soprattutto per Internet, programmi java, file HTML, PDF e quant`altro in modo da favorire il piu` possibile la la crescita anche degli altri sistemi, linux, BeOs, PS2 etc. altrimenti alla fine "verremo assimilati" anche noi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Matteo,

Rafal ha ragione.

E su questo argomento ho la certezza di sapere qual'é la configurazione giusta. Il titolo della mia tesi é: Materiali e tecniche sperimentali di rappresentazione virtuale di una cappella barocca. Tema difficile per la parametrizzazione degli ordini classici. Dei quali é necessaria una rappresentazione precisa e un notevole carico di lavoro per il computer che deve attribuire Texture a elementi complessi quali capitelli e modanature policentriche varie. Per far questo non basta un Chip potente. E' sostanziale un sistema operativo in grado di gestire realmente in tempo reale applicazioni diverse. Ciò é possibile anche su pc (Archicad esiste anche in piattaforma Win).

Ma il carico di informazioni é tale da esigere Mac OS. Ho lavorato anche con pc, ma certe applicazioni, soprattutto quelle di Adobe, hanno bisogno di un sistema efficiente.

Naturalmente esistono su pc applicazioni valide come 3D studio. Un buon programma. Ma anche quì quello che serve non é il software. E' la flessibilità del sistema operativo che ti aiuta su mac.

Mac Os é di un altro pianeta.

Se poi un Silicon usa Windows Nt, é un altro discorso, diverso.

Archicad ha dei limiti perché deve essere corredato da un modellatore, ma ha un'interfaccia amica ed é indenne dai barocchismi di Autocad.

Ed é caro.

Il sistema operativo é l'anima

Ogni comando, ogni opzione é una richiesta di energia, é calcolo binario.

Ogni settaggio inutile appesantisce.

Gates ha il pregio di avere diffuso il computer a scala mondiale.

Ma, in mancanza di una qualità di base del proprio sistema paragonabile a quella di Mac Os, ha sempre riempito di stupidaggini Windows, quali settaggi di puntatori del mouse e bios vari.

Che ti devi settare la porta parallela.

Tutte queste menatine non sono altro che ninnoli per il vero mercato di Windows, che é quello dei games. Ecco perché i pc anche da due lire hanno sempre avuto, a parità di prezzo, schede video migliori. Per avere più frames.

Le denunce che Gates ha ricevuto si spiegano perché il monopolio c'é e ciò si scontra con il progresso. Anche Adobe ha un certo monopolio nel campo grafico. Ma i suoi prodotti sono sempre innovativi.

Per cui comprare Mac, Ram , piano piano i software (vedi promozioni Adobe), e tenere il sistema operativo più snello che mai.

Disabilitare tutto, tenere gli acceleratori 2D-3D.

Mac superiore.

Per cui andando con calma:

1) Vuoi convincere chi farà grafica:

può essere convincente accennare alla qualità in stampa migliore su Mac Os. Magari di Color Sync. E' importante fare notare che le tipografie e in genere le agenzie grafiche adottano mac e ci sarà un motivo.

Fai notare che Illustrator e Phoshop e in genere i prodotti Adobe sono ottimizzati per Mac.

2) Vuoi convincere chi fa Architettura. Consiglia Archicad che é molto più facile (soprattutto all'inizio).

Fai notare che Archicad può creare animazioni e QuickTime VR pienamente supportati dal sistema.

Puntualizza che i processori G3 e G4 sono in grado di gestire enormi calcoli.

Ricorda al tuo interlocutore indeciso che avere un sistema stabile é sostanziale in caso di produzione massiccia di Rendering. Se dopo due ore di Raytracing il computer s'inchioda hai perso tempo.

3) Vuoi convincere chi si interessa di modellazione.

Ricorda che FormZ, 4D etc. sono applicazioni che volano su mac.

E soprattutto Mac ha Quick Time che permette rappresentazioni in tempo reale pienamente supportate soprattutto da Mac OS X.

A tutto vantaggio del G4.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

vedo che a me mi si caga in molti :)

cmq non importa , imparo dal leggere gli altri.

puntualizzo solo una cosa.

non vi chiedevo perché il mac è migliore di W. lo so. volevo solo avere argomentazioni.

quelle che dai a matteo, cixxo, secondo te sono fruibili da tutti.

guarda che il 90% dell'utenza non ha idea di cosa sia un Raytracing, né tantomeno, haimé, di cosa sia QuickTime, e se lo sanno ti dicono: "esiste anche SULLA APPLE?"

sono queste le cose che odio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="ff0000">Sono d'accordo che un P4 1,5GHz sia più veloce di un G4 733</FONT>

Davvero? io no (e, come ho già mostrato più volte, non è che io sia molto gentile nei riguardi del Mac almomento dei paragoni).

<FONT COLOR="ff0000">ma non lo è PIII 733.</FONT>

Ok. Bravo. Bene. E il costo? =:-0

Diciamo (cose già dette): vuole fare architettura? iMac + secondo monitor (io conosco un architettoche lo fa ed è felicissimo).

Come convincere uno a prendere il Mac (con la M maiuscola)? Fategliene provaare uno. Voi potete, siete "di seconda generazione". Io, invece, aspetto di entrare nella prima (prevedo l'acquisto del primo Mac quest'anno).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Aggiungo:

Questa è la situazione:

Amico: oh, devo comprare un computer (ma capita che dicano "PC", ndO). Tu cosa dici che devo prendere?

Tu: Allora, senza buttare via soldi e farti fregare dai negozianti, bisogna sapere cosa devi o vuoi farci.

Giochi e Internet, suppongo.

A: Mah, io penso di doverci anche lavorare... mio figlio (o mia sorella, o mio fratello, dipende dalla persona, ndO) dovrà farci anche qualcosa di serio.

T: Ecco il primo pregiudizio: "Dovrò...". Ne sei sicuro? Penso di no. Anche se sì, sarà una cosa principale o minima? La cosa cambia notevolmente.

Ti spiego: devi fare SEMPRE modellazione di chiese, grattacieli e ponti? Beh, prendi una SGI (il nome grosso farà scena, anche se il significato, DA NON SPIEGARE, può non centrare molto, ndO). Vai però sui 15 milioni. Devi giocare, invece, molto? -te lo assicuro, alla fine sarà così- e navigare in Internet poco? . Prendi un PC. Mi sento un po' in colpa a consigliarti un PC perchè appena comincerai a lavorarci un po' seriamente ti accorgerai che è una scatola di ferro rumorosa che si blocca di continuo ma, se lavorarci è cosa rara, prendi un PC. Costa meno.

Cioè, se ci ragioniamo non costa meno a lungo andare, però "ti escono meno soldi all'inizio". Più dopo, ma meno all'inizio.

Pensi che ci lavorerai abbastanza seriamente e navigherai anche, senza giocare molto?

Se sì allora guarda, niente di meglio di un iMac o, se proprio vuoi fare il grosso, un PMac low-end.

Ti avverto che ci saranno IN TOTALE meno programmi su Mac, però sai... 20.000 contro 50.000... vuoi che fra 20.000 non ci siano i 30 programmi gratis (o craccati) che ti servono? Poi c'è anche Office, se proprio vuoi.

Dicevo che i Mac costano meno perchè durano di più. Guarda che non me lo invento, lo dicono quasi tutti quelli che ce l'hanno. Strano, difficile a capirsi, ma vero. Un Mac dura circa 1,8-2 volte il tempo di un PC (5-6 anni contro 3), quindi ricorda di dividere il prezzo quando fai i confronti.

Se poi vuoi provare, ti posso prestare il mio vecchio 603 (o quello che avete, ndO) che, anche a 133 MHz, va più di un 233. Pensa poi cosa possono fare gli iMac a 400!! E i PMac a 733!!. Forse non lo sapevi, però su Mac i processori sono diversi e tirano più di quelli per PC. Soprattutto con i programmi seri, quelli che contano. Un 733 spacca un 1,5 GHz Intel!

Inoltre li puoi aggiornare semplicemente. Spendi 800.000 (dopo 4 anni) e allunghi la vita di altri due. La cosa la puoi anche fare due volte!.

/* Vanno poi spiegate le funzionalità di FW, dei 2 USB, del Mac OS X (Unix, quello delle SGI, + Mac OS = semplicità), iMovie, iDVD. Ricordarsi di aggiungere poi anche (ma SOLO) i programmi che si possono avere copiati. Non è una bella cosa, lo so, però se uno prende il Mac, due prendono il Mac, etc etc... alla fine escono le riviste con CD Mac. */

P.S. scusate per la lunghezza, mi sono anche trattenuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Andate poi subito in un Apple Store, gli acquisti di botto spesso funzionano!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Olaf hai dimenticato di aggiungere:

se ti scappa proprio di usare un pc, che so per insallarci MSdos o linux red hat ;-) si puo`sempre usare Virtual Pc mentre su win non c`e` proprio verso di far girare Mac OS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this