Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni


Guest

Recommended Posts

  • Replies 1.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

L'assitenza, l'assistenza: i margini sono bassi, i venditori guadagno sull'assitenza, di cosa credete che vivano...

I rapporti ufficiali dicone che le ore-fermomacchina (bel termine, fa paura!) di un PC per manutenzione sono X (a piacere, dipende dal soggetto) volte quelle di un Mac.

E' chiaro che consigliano i computer che si rompono più spesso e che richiedono anni di corsi per essere riparati.

Almeno metterete un bel Pulcione nell'orecchio e poi vi potrete, nella peggiore delle ipotesi, divertire con i "io te l'avevo detto".

Ho amici che anni fa hanno fatto lo sbaglio-win. Dopo anni di mie ghignate hanno deciso, per sopportarmi, di prendere un Mac. Sono mesi che mi ringraziano!!!

Link to post
Share on other sites

Eccomi qua con la relazione che non mi sarei mai aspettato di dover fare.

I problemi di accensione del cubo si sono manifestati fin dall'inizio: provo a sfiorare, toccare, premere, tamburellare, toccare a lungo, anche col palmo della mano: nessun segno di vita.

Allora comincia una serie di espedienti: toccare la griglia metallica a fianco dell'interruttore, il muro, il metallo del lavello in cucina; oppure strofinare le mani sui vestiti o su una vecchia maglia di lana. Ad un certo momento il cubo decide di andare e allora va.

Ma non si capisce cosa lo fa partire; anche perchè qualche volta si accende subito.

Mi sembra che il problema si accentui quando l'ambiente è umido, mentre quando è secco parte subito.

La cosa piò preoccupante però è che tanto fa fatica ad accendersi, tanto si spegne facilmente, anche da solo!

Capita all'improvviso, senza sintomi premonitori.

L'ultima volta adesso, quando ho acceso per mandare questa relazione. Ieri sera ho provato a fare un restore.

Stamattina accendo e parte al primo colpo, ma non ho fatto in tempo a rallegrarmene che si è spento da solo.

Ma non è che rimanga spento: si riaccende, si rispegne, a intervalli più o meno lunghi.

Il massimo quando ho staccato la spina per bloccare il tutto: dopo un po' l'ho inserita di nuovo e si è acceso da solo!

Il funzionamento a singhiozzo non è influenzato dalle periferiche , nel senso che è lo stesso, che siano alimentate o no.

Mi sembra di aver notato invece che quando è spento, basta toccare i cavi dei diffusori e si riaccende.

Stamattina è andato avanti così una decina di minuti. Poi invece di spegnersi ha cominciato a mettersi in stop (nota bene, io non sono mai intervenuto su tastiera o mouse): in stop un minuto e riparte, poi in stop 20 secondi e riparte, in stop 10 secondi e riparte.

L'ennesima ripartenza è quella buona (e anche in questa circostanza non ci sono sintomi): adesso sta andando regolarmente da una quarantina di minuti.

Domenica mattina si è acceso da solo mentre guardavo la Formula 1 in televisione, a cinque metri dal computer! Periferiche installate: hub (che alimenta anche la tastiera) e superdisc (mi sembra che funzioni meglio dopo il restore di ieri sera); le casse sono collegate direttamente alla presa usb del computer, la stampante è collegata ma spenta, altri software per periferiche non ne ho caricati.

Ho installato di nuovo il virtual pc (in Windows era sparito il cursore del mouse) ma solo il dos e non il Windows.

Altri sintomi non mi vengono in mente, spero che questi servano a qualcosa. Il cubo è una bellissima macchina, ma vi assicuro che rimpiango l'iMac!

ciao

Link to post
Share on other sites

Come leggi in altri post e in alcune notizie di Macity il problema dell'accessione e dello spegnimento sono una delle piaghe dei possessori del Cubo. Soluzioni certe non ce ne sono.

Alcuni utenti americani sostengono che stringendo le viti a brugola (che in molti esemplari sono allentate) che si trovano all'interno del case e che reggono scheda logica e tutto il resto si possa ovviare al problema.

Alcuni utenti di Macity hanno ottenuto qualche risultato, altri no.

Pare che Apple abbia comunicato ad alcuni utenti che per riparare al guaio sia necessario sostituire un non meglio precisato chip. Con ogni probabilità si tratta del chip che controlla il sensore a sfioramento e che é troppo sensibile agli sbalzi di temperatura.

Resta il fatto che si tratta di un fenomeno davvero preoccupante e che certo non contribuisce a migliorare l'immagine di un prodotto che già fatica ad imporsi sul mercato.

Link to post
Share on other sites

Si, Olaf, come concezione e' strepitoso: dovrebbe diventare - a mio avviso - il nuovo iMac. O un iMac PRO: crea un'atmosfera da 'being digital...'

Ma ne ho visto uno qualche ora fa al Mediaworld: quegli altoparlantini sono proprio 'ini ini'. E il cubetto e' 'etto etto'. Fantastico il display a matrice attiva - non trovo difetti -, ma il costo industriale di quella plastica li' del Cubettino (c'e' dentro qualcosa?) non puo' portare ad un prezzo cosi' elevato nemmeno per sbaglio.

Con un G3 dentro, il display 15 TFT, una Firewire e 128 di Ram, sarei felice di spendere 5 milioni (5.000.000) in contanti. Lo preferirei addirittura al portatile, perche' cosi' piccolo me lo porto dietro anche in bicicletta quando vado in riva al Po a pescare i cavedani... :)

Link to post
Share on other sites

in fondo non costa molto di più di un iMac SE...piuttosto non capisco la politica di vendita di Apple Store: se sull'imac vuoi 128MB te la fanno pagare 320.000 (più iva), che è appunto il costo di una simm da 128mb: ma allora l'imac di MB dovrebbe averne 192!!..o no?

Link to post
Share on other sites

Senti, il prezzo di una SIMM è 320 iva inclusa, non +iva. La Apple ha sempre fatti prezzi stupidi (guarda anche per aumentare il disco fisso dei PMac), infatti bisogna sempre prendere il minimo e poi aumentarlo da soli. Si spende moooolto meno.

Olaf

Link to post
Share on other sites

Attenzione i prezzi di Apple Store non sono cosi' elastici come potrebbero essere quelli di un fornitore che sceglie quello piu' basso da diversi distributori.

Se date un'occhiata su Internet trovate 10 prezzi diversi su 10 Rivenditori.

E la Ram non e' tutta uguale

(si vedano altro thread sull'argomento in questo stesso forum...)

Che poi per la RAM convenga fare da soli questo e' un dato di fatto da sempre.

Apple Store ti da una macchina su cui in teoria non devi fare alcun intervento di montaggio e questo per molti clienti (che magari poi si prendono anche un contratto AppleCare), soprattutto quelli istituzionali puo' valere di piu' del risparmio sulla RAM.

Link to post
Share on other sites

Avete peso di vista il discorso iniziale, cioè le difficoltà di accensione del cubo. Io ho provato a stringere la viti a brugola ed a fissare la scheda DC to DC come suggerisce il support di Apple, ma il risultato non cambia. Ma perlomeno una volta acceso il cubo sembra restarsene tranquillo. A proposito, mi sono accorto che per accenderlo basta premere la piccola griglia che c'è dietro il sensore (che continua a non essere sensbilie!) Eterna gratitudine a chi sa dirmi qualcosa.

Link to post
Share on other sites

Mi aggiungo alla lista dei lamenti per la casualità dell'accensione e dello spegnimento del Cubo. La macchina in se è strepitosa, ma la mia con quei problemi è praticamente inusabile!!! (a patto di riuscire a farla partire in meno di mezz'ora). Sarebbe interessante avere l'opinione di tutti i possessori che sperimentano il problema sul loro Cubo, per avere un'indicazione comune sul cosa fare... Se avete informazioni al riguardo non tenetele per voi!

Anch'io ormai rimpiango spesso il mio iMac...

In aggiunta: qualcuno ha già spedito il Cubo in Olanda come Apple suggerisce di fare? Con che risultati? (forse è troppo presto per saperlo)...

Saluti a tutti gli sventurati.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now