Sign in to follow this  
Guest

Cella Frigorifera per le vecchissime discussioni

Recommended Posts

Guest

Il cubo secondo me si porta dentro anche un problema psicologico, non siamo ancora abituati a pensare che tanta potenza possa stare in un piccolo spazio, sembra un giocattolo, se uno cerca un computer "serio" un cubo non lo prende nemmeno in considerazione, cerchera` qualche cosa come un tower che nella sua imponenza (di scatola vuota) gli dia sicurezza, potra` mettergli detro qualunque periferica che il mercato inventera`, cosa che regolarmente poi non fara` mai perche quando usciranno queste novita` le comperera` insieme a un nuovo computer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora facciamo un piccolo conticino un G4 costa 1 milione in più del cubo.

Sicuramente più espandibile.

Cosa manca veramente al cubo?

Gli slot PCI ok.

Chi ha bisogno di schede di espansione è giusto che compri un G4.

Io li ho avuti entrambi e la notte col G4 stavo diventando sordo.

All'inizio sicuramente il cubo aveva un prezzo esagerato ma adesso costa poco più di un iMac 600 se gli aggiungi un 17" flat e non certo il 15" a pallone dell'iMac.

Certo la figura che fa con un Display LCD Apple è un'altra storia.

Il mio funziona benissimo e per evitare che gli stupidoni me lo mettano in stop attratti dalla lucina del pulsante di accensione, ho disabilitato la funzione da "risparmio energia"

;-)

Poi ricordiamoci che si tratta sempre di un G4...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sono ovviamente dispiaciuto dell'eventuale dismissione del Cube, non tanto perchè orgogliosamente ne possiedo uno, ma perchè secondo me rappresenta una dei design più belli mai realizzati da mamma Apple. E considerate che questa volta, non si tratta di una macchina bella ma nata inutilizzabile e fuori mercato (come Color Classic e XX - per PZellner!); dentro c'è un G4 e si sente!

Le limitazioni?

Forse la scheda video ATI, una scelta però obbligata e consona alla 'filosofia' della silenziosità del Cube.

Gli slot PCI? Se non ti servono, non servono! Onestamente 3 mac fa, acquistai un fantastico 8500/132, con slot PCI, i/o video; risultato: mai utilizzati. Quindi ...

Cosa serve per vivere bene con il Cube? Quello che serve per gli altri mac, soprattutto pensando a OS X e cioè valanghe di RAM. Vi assicuro che con 448M, mi sento di possedere un supercomputer!

I problemi del Cube sono gli stessi che affliggono Apple da quando ha dovuto rendersi competitiva con i prezzi. Si spegne da solo? E allora, dismettiamo il Titanium perchè la tastiera rovina irrimediabilmente il display? L'iMac che ha preceduto il mio Cube, dopo 2 mesi di vita, aveva il monitor con una infinità di difetti video semplicemente per delle viti che non faceano massa o peggio per problemi di assemblaggio della scheda.

I tempi in cui le macchine Apple erano senza difetti, ormai non esistono più, così come del resto la cifra che per lavoro o cuore abbiamo esborsato non è poi tanto lontana da quella dell'amico sedotto dal PC & Gate$.

Vedremo cosa uscirà dal cilindro Apple con l'iMac II, anche se dobbiamo ricordarci prima di seppellire il Cube, che sarà sempre un G3.

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>se uno cerca un computer "serio" un cubo non lo prende nemmeno in considerazione, cerchera` qualche cosa come un tower che nella sua imponenza (di scatola vuota) gli dia sicurezza

discorso un po' maschilista ;-) denota l'archetipo del simbolo fallico come simbolo del potere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chest>

"e soprattutto il fondamentale

Tutti i cubi vengono al pettine

lanciato da Diego Krota e che ha la bellezza di 14 archivi..."

Quel thread e' stato motivo per me di grande soddisfazione...

"Il punto è: se Diego Krota lo diceva già nel 2000, che non avrebbe funzionato, possibile che a Cupertino nessuno ci sia arrivato???"

Non mi starai celebrando troppo? ;)

Penseranno che sono una Cassandra...

Pietro>

"sono sicuro appena Apple eliminera` il cubo, societa` come Compaq, Dell o Gateway se ne usciranno con computer piccolini, con poche porte, una o al massimo due PCI e un bel monitor LCD, e avranno successo."

Lo hanno gia' fatto, li hanno chiamati "Web PC".

Tutto sto successo poi non l'ho visto...

Pippo>

"C'e' gente che, martellata dalla campagna wintel dell'inespandibilita' dei Mac, comunque ha pensato che un G4 tower sarebbe stato "meno limitato" ed ha snobbato il Cube."

No, c'e' stata solo gente che si e' chiesta "perche' devo pagare di piu' per un G4 senza PCI, senza ingresso audio, con un solo disco piu' lento senza poterne aggiungere altri 3, senza ZIP, dove, per ripicca di Jobs verso ATI non avevano montato le Radeon (inizialmente previste, poi depennate *a mano* dai depliant il giorno della presentazione) e dove la Radeon retail non entra perche' piu' larga di un centimetro???

Perche' manca la ventola?"

Deve esserci stata un coro di "mac-issenefrega!" e le vendite seguenti confermerebbero questa mia teoria...

Pietro>

"Il cubo secondo me si porta dentro anche un problema psicologico, non siamo ancora abituati a pensare che tanta potenza possa stare in un piccolo spazio, sembra un giocattolo, se uno cerca un computer "serio" un cubo non lo prende nemmeno in considerazione,"

E ha perfettamente ragione!

Il computer non e' un telefono cellulare.

E' uno strumento per lavorare e deve essere il piu' potente e flessibile possibile. Ed economico.

Come un fiorino diesel, per intenderci (non perdiamoci in sottigliezze, per "potenza" si intenda la capacita' di portare a termine lavoro. In quest'ottica il fiorino e' piu' "potente" della porche...).

Se Apple vuole produrre, di tanto in tanto, un gioiellino di design alla Spartacus, faccia pure, ma sia chiaro a tutti e dal principio che trattasi di giocattoli per collezionisti.

Il problema e' che Apple pensava *davvero* di vendere cubi e trarne profitti.

Antonio>

"Allora facciamo un piccolo conticino un G4 costa 1 milione in più del cubo."

Quando fai i tuoi conticini, pero', falli coi prezzi di allora.

Il cubo piccolo costava *piu'* del G4 piccolo, e come unico vantaggio aveva 50 MHz in piu'...

Volete la mia opinione?

Quelli che mi conoscono sanno quanto mi piaccia "avere ragione" e i fatti dell'ultimo hanno me ne hanno data piu' che a sufficienza (e, purtroppo, piu' di quanta mi sarei augurato di avere...).

Nei confronti del cubo sono oggi molto piu' sereno.

Continuo a odiarlo, per aver spinto Apple a introdurre la porta ADC, vero orrore del 2000 e che Apple non ha ancora finito di pagare (ma l'esperienza del connettore "denso" del 6100 non gli ha insegnato nulla?).

A odiarlo per aver alimentato gli argomenti di quelli che dipingono Apple come costruttrice di computer per pochi invasati.

Il motivo vero del suo insuccesso?

Prezzo e difetti di spegnimento c'entrano fino a un certo punto.

Era una macchina debole, nata in un momento in cui Apple non aveva nulla di nuovo da offrire per le note vicende di Motorola, ATI e compagnia.

Hanno tentato la carta della macchina shock e gli e' andata male.

Malissimo.

Alla luce dei problemi di oggi (in ordine decrescente di gravita'):

1)MHz, MHz, MHz...

2)PowerMac in configurazioni non standard disponibili solo su AppleStore

3)iMac ridicoli e invendibili (sembra se ne siano resi conto...)

4)Mancanza di ingresso audio sui G4

5)ADC

Il cubo ormai e' l'ultimo dei miei pensieri.

Riposi in pace...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bho, non riesco a capire.....

Strano che nessuno prenda in considerazione gli aspetti collaterali (più che positivi) di operazioni come Cube per Apple.

La Mela è l'unica società al mondo che progetta e produce HW e SW.

L'essere relegata in una piccolissima fetta di mercato (invasati?) non è solo frutto di scelte tecniche, ma anche di strategie mkt non proprio oculate, e sottolineo, al di fuori degli USA.

In un'ottica di Immagine Aziendale, anche e sopratutto nei confonti degli investitori, voglio ricordare che la leadership tecnologica e di ricerca continua ha fatto di Apple il punto di riferimento che TUTTI i produttori di HW e SW si pongono.

Questo anche grazie a progetti come iMac, Cube e iBook.

E' poi chiaro che il mancato successo commerciale di un prodotto possa riflettersi allo stesso modo sul lato economico di Apple, ma a questo ci poteva essere rimedio, come già detto precedentemente.

E invece non riesco a capire questo nuovo filone dei MacUsers che chiedono MHZ sapendo che non sono solo quelli che contano, che chiedono espandibilità sapendo che solo il 20% degli utenti aggiunge schede PCI, che pare vogliano degli scatolotti beige come case.

Il tutto in un mercato come questo, dove le regole, le necessità e le tecnologie cambiano ogni 6 mesi...

Forse sto diventando vecchio e, come diceva Totò , l'unico commento a questo thread potrebbe essere: "Ma mi faccia il piacere......"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fabio>

"E invece non riesco a capire questo nuovo filone dei MacUsers che chiedono MHZ sapendo che non sono solo quelli che contano"

Dopo centinaia di messaggi spesi a trattare l'argomento MHz, alla fine erano tutti d'accordo sul fatto che i MHz ci vogliono assolutamente per due motivi:

1)Il computer, ricordiamolo, e' una maccina per eseguire calcoli.

Tanti piu' calcoli riesce ad eseguire, tanto prima riusciamo a portare a termine il nostro lavoro

o

possiamo permetterci di lavorare a parita' di tempo su moli di dati molto maggiori.

Se qualcuno usa solo e-mail e videoscrittura, allora il suo PPC 603 gli sta ancora largo.

Gia' navigare il Web e' altra cosa (io ho provato Internet su un 6100/66: incubo!).

Inoltre, e non lo ricordiamo mai abbastanza, il motivo numero uno che spinge la gente a comprare i PC e' per la quantita' e qualita' dei videogiochi disponibili.

E i videogiochi sono tra le applicazioni piu' affamate di prestazioni.

Daccordissimo con chiunque affermi che il software dovrebbe essere il piu' ottimizzato possibile.

Resta il fatto che il software disponibile e' "quello che e'" e in attesa che mettano mani ai programmi e a MacOS X, fatti un giro per i thread su X e dimmi se la gente non si lamenta per il fatto che giri cosi' lento.

Vorrei vedere se un G4 a 1500 MHz ai frequentatori del Macity forum farebbe poi cosi' schifo.

Ti pregherei quindi di evitare retoriche argomentazioni, trite e ritrite e prive di ogni fondamento pratico...

"che chiedono espandibilità sapendo che solo il 20% degli utenti aggiunge schede PCI"

E allora?

Quando progetti un prodotto non devi solo pensare a quello che la gente avra' bisogno ma anche (o soprattutto?) a quello che la gente *crede* di aver bisogno.

La maggior parte di quelli che comprano una inkjet a colori poi si pentono quando scoprono quanto poco gli serve in realta' e quanto gli costino le dannate cartucce.

Pero', all'acquisto del computer *tutti* vogliono la stampante.

"che pare vogliano degli scatolotti beige come case."

Magari.

Io trovo che i case dei Mac siano molto belli (a parte gli iMac dipinti che mi fanno schifo).

Ma piu' ancora gradisco la possibilita' di *scegliere*, che mi viene negata.

Se potessi comprare un Mac in case beige, riempirlo di scheda madre, video, audio e accessori vari a mio personale piacimento pagando il tutto quanto si pagano i pezzi degli assemblati, io rinuncerei volentieri a colori e trasparenze.

Chi sceglie un PC puo' scegliere se comprarne uno con design raffinato, grande, piccolo, bello, brutto.

Io invece non posso scegliere se non su AppleStore (e per motivi personali *non* posso ricorrere a AppleStore.

E anche li la scelta e' limitata a poche configurazioni possibili.

Io ho sempre sperato che la gente compri un Mac per il MacOS, non per il design del case...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli essere umani (tutti squisiti, ci mancherebbe altro) si dividono in due categorie

1) Quelli che difendono delle idee o dei principi

2) Quelli che difendono delle persone o cose o strutture.

Tu ed io Diego siamo tra i primi. Molti amici del forum invece sono nel secondo gruppo.

Quando nel 97 Apple aveva il processore a 350 Mhz la cosa che più contava erano i Mhz.

Quando nel 2001 Apple vende macchine "pro" a 466 Mhz la cosa che conta è il case o il colore o il MacOs o la Alti-Pippa.

E quando nel 2003 venderà macchine con G5 a 2 Ghz allora di nuovo saranno i Mhz che contano...

Perchè questi amici difendono Apple in quanto tale, qualunque cosa faccia.

Non ci potremo capire mai. Rispettare certo (mi auguro), ma capire mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

... sara', ma io non difendo idee, princìpi, persone, cose ne' strutture.

Mi si chiedeva se ritenevo giusto che il Cube venisse dismesso ... ho risposto che il Cube ha ricevuto critiche immeritate e che se verra' dismesso sara' soltanto perche' il prossimo iMac avra' caratteristiche sovrapponibili, se non superiori.

Il mio parere si basa sul fatto che un Cube sto usando per lavorare, divertirmi, scrivere questo messaggio e leggere i Vostri; ne piu' ne' meno di quanto facciano gli altri col loro computer.

I MHz contano, ma e' meglio fare finta del contrario, se dopo meno di un anno il mio potentissimo Mac e' gia' una lumaca confronto ai nuovi (ed ai PC ... 2GHz entro la fine dell'anno!).

Quindi, senza difendere alcuno se non le mie scelte, dico che il mio Cube fa' quel che deve ed e' pure bello e silenzioso (tie').

... secondo voi Jobs (che quando riconosce la lentezza del finder del X probabilmente sta preparando la sorpresa di un finder riscritto per luglio per godersi un coro di hoooooo!), dopo aver riempito la casella centrale della fascia desktop tornerà a lasciarla vuota?

Ciao a tutti (belli e brutti :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pippo: <FONT COLOR="ff0000">... sara', ma io non difendo idee, princìpi, persone, cose ne' strutture.</FONT>

Non te la devi prendere, Chest ama darsi un tono con questa filosofia spicciola, dopo un po' non ci fai più caso. ;-)

Chest: <FONT COLOR="ff0000">Senti chi parla!</FONT> [non l'ha detto veramente ma grazie ai miei poteri mistici ho previsto che dirà qualcosa del genere ;) ]

Non te la devi prendere, Camillo ama punzecchiare la gente in questo modo, dopo un po' non ci fai più caso. ;-)

OK, ora che ho sedato una polemica che stava per degenerare in una rissa (poteri mistici), passo al tema del giorno: il Cubo.

Io volevo il cubo perché non ha la ventola. Il ronzio del mio 7600, che non è neanche tanto forte, interferisce con le mie già precarie funzioni mentali. Il monitor a 67 Hz invece mi sta devastando gli occhi, quindi taglierò corto e andrò a farmi un collirio.

La mia opinione è che Apple farebbe bene a smettere di fare il cubo e a sostituirlo con qualcosa di più vendibile. Tutti ne trarrebbero beneficio:

- la Apple farebbe più soldi;

- chi non ha comprato il cubo si troverebbe di fronte ad una possibilità più vantaggiosa;

- chi ha comprato il cubo, e l'ha fatto per fare il sofisticato, ora ha un computer che non viene più prodotto e di cui esistono relativamente pochi esemplari, quindi è ancora più chic.

E ora veniamo all'altra questione topica: la natura umana.

Chest: <FONT COLOR="ff0000">Gli essere umani (tutti squisiti, ci mancherebbe altro) si dividono in due categorie</FONT>

1) Quelli che vanno innaffiati col vino rosso

2) Quelli che vanno innaffiati col vino bianco

A proposito, chi era quello che doveva aprire un ristorante? (nota per i neofiti: c'era veramente uno che voleva aprire un ristorante, non me lo sto inventando)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this