Sign in to follow this  
bluesbraker

MacBookPro: schermo lucido o opaco?

Recommended Posts

Guest dav89

concordo... occhio, sembra un gioco di parole ma si tratta di un vero e proprio "specchietto per le allodole" ;-)

Lo schermo lucido colpisce parecchio per brillantezza e saturazione, ma provate a fare una calibrazione per ottenere una resa dei colori quantomeno accettabile... C'è da impazzire!!

Personalmente l'avrei reso "optional" anche sui nuovi MacBook "non pro"... IMHO un fotografo che vuole una seconda macchina giusto per fare qualche piccolo ritocco al volo, si vedrà costretto all'acquisto di un Pro per colpa di quel dannato schermo lucido...

g-

ah si? calibrazioni impossibili???? carina questa cosa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Io li trovo ottimi e sinceramente speravo che li mettesse anche la Apple :-D

Sono troppo contento :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Si certo ... fermo restando che non sono un grafico ... ma la rese cromatica per vedere foto e film sui monitor XBlack è secondo il mio punto di vista superiore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah si? calibrazioni impossibili???? carina questa cosa!

già, questa la mia opinione... valuta però che sono piuttosto maniaco, tanto che in studio ricalibro più o meno ogni 4 ore con colorimetro e sonda.

Considera però che una calibrazione perfetta col TFT di un portatile - opaco o lucido che sia - te la dimentichi in ogni caso...

Se hai necessità di colori fedeli solo quando lavori su determinati progetti, una buona soluzione è un CRT esterno di qualità da collegare al portatile... (soluzione su cui sto attualmente meditando io stesso...). Ti eviti la palata di soldi per un Eizo piatto e ottieni un ottimo risultato...

Se proprio vogliamo dirla tutta sugli schermi lucidi, hanno anche loro qualche piccolissimo vantaggio: alcuni sono leggermente più coerenti anche se guardati da angolazioni diverse. Tuttavia con il colore è un completo disastro: perfetto se ti vuoi vedere un paio di dvd e sparare agli alieni, ma apri photoshop e ti metti a piangere...

gio-

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetto di vederli dal vero

la mia esperienza con un vaio xblack ....lavorandoci e non cazzeggiando.....non è molto buona ....troppi riflessi fastidiosi e colori troppo accesi ...irreali

aspetto di provare questi mac per capire se hanno adottato qualche soluzione per rendili ben usabili

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetto di vederli dal vero

la mia esperienza con un vaio xblack ....lavorandoci e non cazzeggiando.....non è molto buona ....troppi riflessi fastidiosi e colori troppo accesi ...irreali

aspetto di provare questi mac per capire se hanno adottato qualche soluzione per rendili ben usabili

il problema è proprio questo: a mio parere sono monitor concepiti per fare il massimo effetto, che distorcono la fedeltà della resa pur di restituire immagini più piacevoli...

dimenticavo di aggiungere che affaticano di più gli occhi...

gio-

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest dav89

già, questa la mia opinione... valuta però che sono piuttosto maniaco, tanto che in studio ricalibro più o meno ogni 4 ore con colorimetro e sonda.

Considera però che una calibrazione perfetta col TFT di un portatile - opaco o lucido che sia - te la dimentichi in ogni caso...

Se hai necessità di colori fedeli solo quando lavori su determinati progetti, una buona soluzione è un CRT esterno di qualità da collegare al portatile... (soluzione su cui sto attualmente meditando io stesso...). Ti eviti la palata di soldi per un Eizo piatto e ottieni un ottimo risultato...

Se proprio vogliamo dirla tutta sugli schermi lucidi, hanno anche loro qualche piccolissimo vantaggio: alcuni sono leggermente più coerenti anche se guardati da angolazioni diverse. Tuttavia con il colore è un completo disastro: perfetto se ti vuoi vedere un paio di dvd e sparare agli alieni, ma apri photoshop e ti metti a piangere...

gio-

lavoro in azienda di alto livello con gente maniaca di calibrazioni e colori perfetti.

Mi occupo della calibrazione di una epson 4800+schermo eizo e anch'io calibro spessissimo!

Ma adesso mi viene un dubbio.......ma se il macbook pro non ha una scheda hardware che gestisca la calibrazione colore come l'eizo come è possibile calibrarlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

lavoro in azienda di alto livello con gente maniaca di calibrazioni e colori perfetti.

Mi occupo della calibrazione di una epson 4800+schermo eizo e anch'io calibro spessissimo!

Ma adesso mi viene un dubbio.......ma se il macbook pro non ha una scheda hardware che gestisca la calibrazione colore come l'eizo come è possibile calibrarlo?

Avoglia!

Io uso il PowerBook 17" con l' EyeOne Display 2 ed i risultati sono ottimi. Adesso vorrei prendere il nuovo MBP da 17" e l'opzione schermo glossy mi incuriosisce. Le specifiche Apple consigliano questa tipologia proprio per chi deve lavorare con immagini. Che le mie certezze stiano crollando?

Share this post


Link to post
Share on other sites

lavoro in azienda di alto livello con gente maniaca di calibrazioni e colori perfetti.

Mi occupo della calibrazione di una epson 4800+schermo eizo e anch'io calibro spessissimo!

Ma adesso mi viene un dubbio.......ma se il macbook pro non ha una scheda hardware che gestisca la calibrazione colore come l'eizo come è possibile calibrarlo?

per quanto riguarda il monitor del portatile ci si deve accontentare delle calibrazioni a mano + colorimetro, senza sonda... ovviamente si tratta di approssimazione, infatti per un uso calibrato alla perfezione l'unica è collegare un esterno...

almeno però con il tft non lucido si riesce ad avvicinarsi a qualcosa di decente...

gio-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non me la sento di consigliarti. Ripeto, a me, il lucido non piace.

Però è una cosa soggettiva.

Per farti un'idea puoi andare a vedere un Sony VAIO con schermo lucido (ce ne sono nei centri commerciali). Dovrebbe avere un monitor simile.

Almeno vedi con i tuoi occhi...

Il Vaio ce l'ha un amico mentre io ho un lcd a casa con schermo non lucido...devo dire che la sensazione visiva del lucido è piacevole , anche se non l'ho usato molto per verificare il problema dei riflessi. Inolte come hanno già detto alcuni, è molto più facile da pulire..insomma sono davvero indeciso..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest dav89

per quanto riguarda il monitor del portatile ci si deve accontentare delle calibrazioni a mano + colorimetro, senza sonda... ovviamente si tratta di approssimazione, infatti per un uso calibrato alla perfezione l'unica è collegare un esterno...

almeno però con il tft non lucido si riesce ad avvicinarsi a qualcosa di decente...

gio-

Ecco si infatti.....anche io sapevo che l'unico modo era fare dei cromalin di stampa attendibili( noi usiamo l'iso--9 metterli sotto la lampada sui 5500 K e poi cercare di arrivare a qualcosa di + simile possibile con la regolazione manuale del monitor. matbard io x l'eizo uso EYE1 display, tu come ce lo calibri il pb? ma il MBP gestisce la calibrazione colore con controlli RGB o CYMK? (....ti prego non dirmi RGB)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this