Sign in to follow this  
manpic79

Compatibilità con Autocad 2007

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono nuovo e mi scuso da subito per la domanda che mi vedo costretto a farvi ma... pur di passare a MAC...

Sto utilizzando un PC e chiaramente utilizzo Autocad, ma versione 2007... Il PC ormai è obsoleto e devo passare a qualcosa di più "robusto" e che non si pianti. Voglio il mio MAC!!!!!!!!

Pensavo di prendermi iMAC da 20".

Il problema chiaramente è Autocad in quanto lavoro e condivido i miei file con dei colleghi che utilizzano appunto questo software in versione 2007.

Considerando che opero nella grafica 2D, cosa mi consigliate per non compromettere la compatibilità con i miei colleghi?

O.T. - Ma questi iMAC con CPU Intel sono veramente affidabili? Non è che questo avvicinamento di Apple al mondo Intel si sia rivelata una mossa troppo azzardata? spero proprio di no....

Grazie infinite per i suggerimenti!

Non vedo l'ora di essere anchio uno dei vostri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi usare parallel desktop e installare su mac Windows XP pro e autocad 2077, e metterti in rete coi tuoi colleghi continuando a lavorare come hai fatto finora, ma usando un Mac, in attesa che ci sia un autocad per mac come già c'è un Office per Mac completamnete compatibile con office per PC.

Prova anche a fare una ricerca su google con le parole chiave: autocac mac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sapevo di questa possibilità, ma vedo un controsenso acquistare un Mac e utilizzare Windows xp.... ma utilizzare tipo Vector Worx... Archicad... sono compatibili con Autocad 2007?

si ma il Mac non ti serve solo per lavorare con Autocad su Win dentro il Mac, (che peraltro è più veloce e stabile che su un PC, prova già effettuata), quando hai finito, hai un Mac per fare tutto quello che vuoi. Se poi ti serve solo Autocad e niene altro di quello che fa il Mac non vedo perché preoccuparsi di avere un Mac. Ma forse, se guardi nel reparto cad di questo forum trovi già le risposte al tuo quesito.

Prova anche qui: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=28443

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è chi condivide file con utenti Autocad per lavoro, usando VectorWorks ed Archicad, e non ha nessun problema. Leggi altre discussioni se ne è parlato. Vai tranquilla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille per i suggerimenti, ma visto che ci devo lavorare con questo MAC, continuo a vedere un controsenso acquistarlo per utilizzarlo in ambiente Windows. E' proprio una questione di principio (a mio modesto avviso...).

Devo trovare un software che mi garantisca la perfetta compatibilità con autocad, altrimenti mi vedo costretto a rimanere in ambiente "PC"... cosa che non voglio!

Ho provato Vector Works ma non è compatibile con Autocad 2007 (comunque molto bella l'impostazione grafica del software, anche se non c'ho ancora lavorato in quanto ho la versione DEMO e non sono riuscito a provare la funzione esporta file *.dwg in quanto non abilitata in questa versione). Proverò anche SketchUp...

Farò un po di tentativi e poi prenderò una decisione, speriamo di riuscire a trovare un rimedio, nel frattempo se qualcuno avesse altri suggerimenti da darmi... ben vengano!

Grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova con Archicad 10... Importa i dwg velocemente e in maniera perfetta... al massimo bisogna fare attenzione a qualche retino... Inoltre per il disegno tecnico di edifici è il migliore.. un pò meno per il landscape design (e qui vectorworks con landmark è ottimo)...

Per il 3D Archicad va molto bene (sempre per gli edifici)...

Sketchup non è un software "professionale", anche se l'ultima versione 6 è abbastanza completa anche nel rendering... diciamo che se ne fa un uso "semi-pro"... Ed è compatibile con qualsiasi cosa, Autocad, Archicad, Vectorworks, 3DS...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lavoro da molto tempo su Mac e collaboro sia all'interno del mio ufficio che esternamente con diversi collaboratori che usano Windows.

Io utilizzo da anni con Domus.Cad di Interstudio, che ha una buona compatibilità con il formato DWG, ma devo dire che i maggiori problemi di compatibilità non sono dovuti ai programmi, ma ai diversi modi di lavorare. Considerando altre discussioni simili a questa, che puoi trovare su questo forum, penso che gli utenti di altri programmi CAD si siano trovati con problemetti simili.

Io sono giunto ormai alla conclusione che imparare Autocad crea un trauma che segna per tutta la vita, altrimenti non si capisce perché gra parte degli utenti delle ultime versioni di Autocad continua ad utilizzarlo come se fosse Autocad 14, con fondo nero, linee colorate per i diversi spessori, nessun utilizzo dello spazio carta ed altro ancora. Sarebbe come usasre Office come il vecchio WordStar del 1980!

Chi lavora su Macintosh ormai da decenni lavora con quello che in America chiamano What You See Is What You Get, fondo con il colore della carta, spessori e colori a video reali ecc. e questo crea diverse incomprensioni che dipendono appunto dal diverso modo di lavorare.

Ad esempio, se importo un disegno da Autocad spesso mi ritrovo con tantissime linee colorate ed io non voglio certo stamparlo in questo modo, allora o continuo e utilizzo Domus.Cad come se fosse Autocad (e assolutamente non lo volgio fare) o converto i colori in spessori.

Questo è solo un esempio. Insomma, se gli utenti di Autocad imparassero ad utilizzare meglio il loro programma ci sarebbero meno problemi di compatibilità! Spesso mi ritrovo io a dire loro come fare ed è quasi una cosa comica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle tue perle si saggezza su autocad, sempre apprezzate, aggiungo una riflessione:

perchè moltissimi studi di architettura usano autocad?

Perchè è il cad più usato.

Ma che significa cad più usato?

Significa che il formato di scambio dei disegni è il più diffuso, e si comunica senza avere problemi con altri studi: e qui il primo errore, per i motivi di cui sopra, per il fatto che autocad non è perfettamente compatibile nemmeno con autocad, e che i problemi nonostante tutto si possono prevenire ed evitare.

Ma quest'ultima motivazione è piuttosto debole.

Invece il motivo principe, secondo me è che lo sanno usare la maggioranza dei disegnatori progettisti, quindi si ha la possibilità di assumere un disegnatore già operativo.

Quindi uno studio per evitare di usare un sw per architettura, per evitare di far fare training su un nuovo sw ( chissà che enorme difficoltà, nemmeno fosse Catia) spende una marea di soldi ( almeno il triplo in media degli altri) per avere licenze di un cad che non ha nulla a che fare con l'architettura, non è parametrico, e dulcis in fundo fa perdere un totale di giorni e giorni di tempo all'anno, per le modifiche di un progetto, come minimo.

Mhaaa non lo capirò mai...

Comunque anche questo è veramente comico. :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this