Difetti Di Fabrica Su Powerbook G4


LUPO SALVATORE
 Share

Recommended Posts

ok. Io ho un powerbook e non considero affatto casualità il fatto che dopo 2 anni di uso + o meno intensivo il colore stia venendo via (e ti assicuro che non è consumo: viene via probabilmente per il calore prodotto). Ho un airport express che è saltato da solo fuori garanzia dopo 1 anno e 3 mesi...(Presa che protegge da fulmini e ogni tipo di precauzione). Capita....non sono mai venuto a lamentarmi sul forum. Però se devo parlare per quello che io ritengo giusto e corretto la penso così.

Nel settore ove il prodotto si sa esser prodotto per bene la garanzia è più lunga (monitor hanno 3 anni e a volte anche più). Packard bell fa l'estenzione della garanzia su portatili e costa 140€, non 400€. E ho sempre pensato apple fosse meglio di PB!!!!!

Ribattere su chi fa + chi fa meno è stupido...e ti do ragione. Ma la sensazione che io ho come utente e AFFIDATO cliente apple non è ottimale! tutto qui!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mah sara' come dici tu allora. Meglio cosi'

Guarda prendi il caso di salvatore:

oggi primo post della sua vita qui, incazzato e per cercare una soluzione al suo problema.

Nei 2 anni precedenti al guasto è venuto qui a scrivere che la sua macchina era una bomba e che ne era strafelice?

Penso proprio di no...

Link to comment
Share on other sites

Guarda prendi il caso di salvatore:

oggi primo post della sua vita qui, incazzato e per cercare una soluzione al suo problema.

Nei 2 anni precedenti al guasto è venuto qui a scrivere che la sua macchina era una bomba e che ne era strafelice?

Penso proprio di no...

hai ragione.

Considera però che noi tutti un sovrapprezzo lo paghiamo alla apple. E io l'ho pagato anche per questo....e dei prodotti apple non mi sono mai lamentato

Dico solo che speculare sulla garanzia in quel modo a me non piace. Poi sarà normale e giusto così nel settore informatico...ma a mio parere è una speculazione.

Link to comment
Share on other sites

Si e' vero, pero' anche se la gente scrive sul forum solo quando succede qualcosa, converrai con me che quel qualcosa succede... tutto qui, poi nulla toglie che con Acer HP ecc. la situazione sia migliore o peggiore, figurati.... io sto solo dicendo che non vorrei ritrovarmi nei panni di Salvatore un ipotetico giorno, dato che Apple, fin'ora, non mi ha mai deluso, sotto nessun punto di vista.

Link to comment
Share on other sites

Zu Zu Zu, anch'io come te sono abbastanza soddisfatto del lavoro del mio computers quando funzionava, qui ribadisco si sta parlando di un costo di riparazione esoso considerato il guasto e poi ricordati che i prodotti apple se li fanno pagare come i migliori prodotti del mondo. ho fatto l'esempio dell'automobile e proprio in quel settore i pezzi difettosi vengono sostituiti grtuitamente anche dopo molti anni dalla scadenza della garanzia. Questo perché con le auto ci puo' scappare il morto e si passa a reato penali di omicidio colposo. nel caso apple si uccide solo finanziariamente il cliente

Link to comment
Share on other sites

Già il nome che la Apple ha messo indica tutto: Apple care è un servizio di copertura....non è una garanzia sulla bontà del prodotto. E' un servizio puramente finanziario che niente ha a che fare con i loro computer. Statisticamente calcolano i costi di riparazione e redistribuiscono il rischio sugli utenti applicando un margine (come le compagnie assicurative). E se la tariffa o "premio" è alta vuol dire alternativamente due cose: 1 i costi di riparazione sono altissimi e le macchine son fatte male cosa che non penso, 2 la Apple ci vuole guadagnare pure li. Io preferirei guadagnasse un pochino di meno garantendo un'immagine di alta qualità al prodotto. io la penso così....ma son pareri personali e riconosco che hai le tue ragioni

Link to comment
Share on other sites

Caro Lupo Salvatore, purtroppo come già ti hanno risposto altri è un problema di logiche di mercato e di caratteristiche costruttive dei PC moderni (e in particolare dei Notebook).

La situazione è tragicamente cristallina.

Le schede logiche NON SI RIPARANO. Non è questione di capacità del centro assistenza o del singolo tecnico. Si tratta di circuiti integrati che non consentono sostituzioni del singolo componente. Vanno sostituiti e basta.

Questo ovviamente è stabilito a monete, sulla base del costo delle attrezzature e del tempo che un tecnico impiegherebbe per la riparazione. Costa meno sostituirlo.

Che poi ti chiedano svariate centinaia di euro per sostituirlo, è purtroppo altrettanto prevedibile. Diciamo che riparare a mano una scheda logica probabilmente costerebbe ancora di più in termini di ore uomo e attrezzature per eseguire magari la sostituzione di un integrato da 1 dollaro.

Purtroppo al giorno d'oggi (e non vale assolutamente solo per Apple), le apparecchiature elettroniche sono fatte per essere vendute rapidamente, non per durare. Il mercato purtoppo premia questa logica.

Per evitare di trovarmi in queste situazioni, o perlomento limitare i danni, io scelgo sempre tra due strade:

1) Estensione di garanzia a copertura dei guasti

2) Acquistare un prodotto che non possa essere ammortizzato in un tempo ragionevole. Meglio un PC che non è il top, ma costa meno e quindi è ragionevole cambiarlo fra 2-3 anni, che un PC non plus ultra che voglio tenermi "per sempre" e senza garanzia

Link to comment
Share on other sites

Credo che le logiche di mercato non dovrebbero comunque prevedere le truffe.

nel caso di Apple il costo dei loro prodotti che pubblicizzano come professionali non giustifica i difetti di fabbricazione o le logiche di integrazione dei circuiti in un unico blocco irriparabile.

Forse per un normale centro assistenza ci possono essere difficoltà a riparare una scheda ma per la fabbrica che la costruita sicuramente no. Comunque se entrate sul sito del supporto vi accorgerete che il difetto dello slot di congenito e comunque io non ho intenzione di buttare un apparecchio professionale per le politiche di mercato. Infatti ho già fatto un esposto alla Codacons e forse mi vedrete su mi manda RAI 3. NON SONO UNO CHE SI ARRENTE E SONO A DISPOSTO A SPENDERE IL DOPPIO DELLA CIFRA CHE MI HANNO CHIESTO PER FARGLIELA PAGARE

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Anche il mio PB 15 1,67, comprato a nobembre 2005, gli si sono morte le due porte firewire, risposta del centro assistenza: sostituire la scheda logica difettosa, spesa 700 + iva. La Apple dopo varie chat e nuimerose telefonate a pagamento mi dicevano che ero fuori garanzia. Dopo 3 centri assistenza interpellati non c'è stato nulla da fare se non pagare. Allora sono andato dal venditore del mio computer la Essedi e con mio stupore mi hanno riconosciuto, senza batter ciglio, "la faranzia per legge del secondo anno del venditore". Adesso sono in attesa che tra pochi giorni mi ritorni il PB con la riparazione del difetto di fabbricazione. Già avevo sostituito la ventola di raffreddamento rumorosa e la batteria come dal piano di sostituzione apple.

Quale altro difetto nasconderanno questi gioiellini di mamma apple?

Link to comment
Share on other sites

:( per me non c'é stato nulla da fare in quanto ha superato i due anni da 5 mesi. Ho ritirato il pb dal centro assistenza guasto e mio malgrado l'ho meeso da parte. Per rispondere a chi dice che é normale che le apparecchiature si guastino dico che i componenti elettronici se ben inseriti in un circuito elettrico progettato come si deve hanno una vita media di 10 anni accesi giorno e notte. La verità é che il gurù di Apple ci vende i prodotti a spezzatino senza mai ultimare un progetto.
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share