Hard disk esterno 2,5" Toshiba e mac osx


Recommended Posts

In una nota catena di elettronica (non faccio il nome per evitare pubblicità) viene venduto in offerta un hard disk portatile esterno da 2,5" e 120 gb della Toshiba. Il prezzo è molto invitante (115 euro) rispetto ai prezzi trovati in giro per il web.

Nella scatola, tra i requisiti di sistema, tanto per cambiare, c'è scritto solo "Win 2000 o Xp".

Non sarebbe la prima volta che compro qualcosa di "ufficialmente" non compatibile, ma poi perfettamente compatibile.

Però, vorrei comunque prima informarmi se c'è qualcuno tra di voi che ha comprato uno di questi hdd della toshiba e se in effetti è risultato compatibile o se ci sono drover da scaricare, e se, come penso, il software in dotazione (che permette di accedere all'hdd tramite password) è solo per win.

Preciso subito che sul sito della Toshiba (penoso...) è impossibile trovare questo prodotto e pertanto non posso chiedere info allo stesso produttore.

Grazie a chi mi vorrà aiutare.

Link to comment
Share on other sites

un HDD non necessita di drivers per funzionare. L'unico problema ci sarebbe se avesse un bridge fuori standard, ma è praticamente impossibile.

Grazie. Allora ne deduco che la compatibilità dichiarata è relativa solo al software in dotazione...

Link to comment
Share on other sites

sì, per questi dispositivi spesso fanno confusione. Anche sui masterizzatori fanno lo stesso. Entrambi i dispositivi sono "standard", ad esempio hanno uscite pata o sata che si attaccano a controller USB o Firewire. In ogni caso i driver non servono! Se è incluso qualche software (che ne so, di solito danno Nero con i masterizzatori), allora la compatibilità si riferisce a quello.

Più o meno lo stesso discorso vale con certi dispositivi basati su componenti standard, come ad esempio il gamepad. Ho comprato un gamepad "Windows Only", con tanto di driver per Windows, che una volta attaccato al Mac ha funzionato decisamente bene, senza problemi!

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo vi devo smentire (a mie spese...sig)

Alla fine ho comprato il Packard Bell Store e Save 2500, stesse caratteristiche del Toshiba (stessa "compatibilità" win) ma prezzo più basso (109 euro).

Ebbene, il mio amato PB non ne vuole sapere. Non appena lo attacco alla usb inizia un BIP intermittente tipo allarme e il mac non lo vede, nè nel Finder nè con Utility Disco.

Ma la cosa più sorprendente è che non lo vede nemmeno tramite Virtual Pc (sul quale gira Xp)!!! Come se fosse un'incompatibilità hardware.

Inutile dire che collegato al pc di casa viene subito visto come unità di archiviazione di massa.

Il suddetto hdd era formattato in FAT32. Ho provato (diperatamente) a formattarlo tramite il pc in NTFS...(non so se ho scritto esattamente, insomma, il formato win) visto che ho letto che il mac lo vede. MA NIENTE. Stessa cosa anche con il nuovo formato.

Qualcuno può suggerirmi cosa fare. Non posso credere che non ci sia un modo di farlo funzionare. Sarebbe la più bruciante sconfitta del mio mac...:(

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo vi devo smentire (a mie spese...sig)

Alla fine ho comprato il Packard Bell Store e Save 2500, stesse caratteristiche del Toshiba (stessa "compatibilità" win) ma prezzo più basso (109 euro).

Ebbene, il mio amato PB non ne vuole sapere. Non appena lo attacco alla usb inizia un BIP intermittente tipo allarme e il mac non lo vede, nè nel Finder nè con Utility Disco.

Ma la cosa più sorprendente è che non lo vede nemmeno tramite Virtual Pc (sul quale gira Xp)!!! Come se fosse un'incompatibilità hardware.

Inutile dire che collegato al pc di casa viene subito visto come unità di archiviazione di massa.

Il suddetto hdd era formattato in FAT32. Ho provato (diperatamente) a formattarlo tramite il pc in NTFS...(non so se ho scritto esattamente, insomma, il formato win) visto che ho letto che il mac lo vede. MA NIENTE. Stessa cosa anche con il nuovo formato.

Qualcuno può suggerirmi cosa fare. Non posso credere che non ci sia un modo di farlo funzionare. Sarebbe la più bruciante sconfitta del mio mac...:(

Non è così, gli ci vuole solamente più corrente!!! Ci sono dei cavetti apposta per fargli prendere l'alimentazione da due porte USB ;)

Link to comment
Share on other sites

Non so, ma non e' escluso che il disco sia "ponticellato" slave o autodetect invece di essere master.

Vedi che dice nelle istruzioni e se hai accesso al disco guarda sul retro all'altezza del collegamento IDE. Accanto alla presa ide dovrebbe esserci un vano con una spinetta "jumper" che fa contatto tra due "puntine". Se cosi verifica sul sito del produttore su come farlo diventare Master.

Tanti HD da 3.5 e 2.5 arrivano con autodetect e il mac non li vede.

Link to comment
Share on other sites

Grazie ragazzi, siete prontissimi.

Stavo proprio per tornare e scrivere che il problema poteva essere l'alimentazione....

Quindi esistono cavi con due usb che lo farebbero funzionare? Dove lo posso trovare?

L'idea dell'alimentatore esterno la scarto a priori: ho comprato un hdd portatile da 2,5 prorio perchè si autoalimenta. Se mi dovevo portare appresso anche un alimentatore, con lo stesso prezzo ne prendevo uno da 320 gb da 3,5".

(Mi sento già più sollevato...l'onore del mio mac è salvo...)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share